PDA

Visualizza la versione completa : Calopsitte



flash
01-11-10, 16: 14
Oggi ho messo il nido alla mia coppia di calopsitte,e la femmina guarda nel nido.cosa poso fare per stimolare la riproduzione?come devo comportarmi?

Ornitorrrreglia
01-11-10, 16: 35
Bè con le calopsitte non hai bisogno di molte attenzioni in quanto sono molto prolifiche comunque aggiungici un buon pastoncino e somministragli dei semi germogliati o ammollati.

Tommaso A
01-11-10, 16: 36
Io ti consiglio di lasciare fare a loro.
se la femmina già guarda nel nido è un buon segno.
al massimo metti dentro al nido una fogliolina di insalata ;)
AUGURI :)

PS:io ho una calopsitta lutina allevata a mano, e presto arriverà anche una cocorita che alleverò io e tra 2 mesi forse anche un'altra calopsitta ;)

Vincenzo Forlino
01-11-10, 16: 54
ciao fabrizio, ma allevi all'esterno o al chiuso???

flash
01-11-10, 17: 39
una grossa veranda dove tengo il gabbione.la femmnia oltre a guardare nel nido morde i lati del buco e canticchia,il maschio invece sta sul fondo e non la guarda neanche.

Vincenzo Forlino
01-11-10, 18: 05
una grossa veranda dove tengo il gabbione.

chiedevo dove li tenevi per il semplice motivo che le calo non coprono molto i pulli una volta nati, di conseguenza se iniziano una cova ora, non appena nasceranno i pulli con molta probabilità questi moriranno poco dopo essere nati.. discorso diverso invece se li allevi al chiuso dove anche di questo periodo vi è una temperatura controllata

flash
01-11-10, 18: 08
la temperatura è controllatissima,in caso di freddo estremo riuscirei ad alzare la temperatura in uno schiocco di dita.vorrei solo sapere come mi devo comportare,per stimolare i pennuti a riprodursi e a far deporre la femmina.

flash
01-11-10, 18: 49
approposito,come materiale nido devo mettere qualcosa che la femmina deve portare dentro?per ora ho messo della segatura sul fondo...

Pierluigi d'Amore
01-11-10, 23: 56
approposito,come materiale nido devo mettere qualcosa che la femmina deve portare dentro?per ora ho messo della segatura sul fondo...

Ciao,non devi mettere nulla da poter portare dentro il nido,ma,devi togliere subito la segatura,é troppo polverosa, e sostituiscila con del truciolato;se non riesci a trovarlo,prendi le lettiere per conigli.(mi raccomando,quelle naturali senza aggiunta di profumi tipo limone ecc.ecc.)

flash
02-11-10, 12: 59
si,mi sono confuso,intendevo il truciolato,non la segatura.

Pierluigi d'Amore
02-11-10, 14: 04
OK;ma era meglio precisare.....#°°))

maggi
02-11-10, 20: 55
scusate se mi intrometto,a me sono nati 2 pullus di calo,io allevo all'esterno e poco dopo la schiusa sono morti,potrebbe essere stato il freddo?io abito nella provincia di lecce!

emy
03-11-10, 17: 20
ciao! io ho messo il nido alle mie calo e il maschio ha subito iniziato a ispezionarlo..per svariati giorni! mentre la femmina nulla...non lo considerava proprio...poi ho aumentato la quota proteica dei semi e hanno iniziato ad accoppiarsi e hanno deposto ben 5 uova! ieri si è schiuso il primo ed è nato il primo pullo che, incrociando le dita, per ora stanno allevando bene :)
il mio consiglio è di lasciar fare , più o meno, a loro ;)

River
03-11-10, 20: 17
potrei tentare di far covare le calo questo periodo?....hanno finito la muta....e le tengo dentro

Pierluigi d'Amore
04-11-10, 19: 42
Se la temperatura del locale non é troppo bassa,puoi farle riprodurre tranquillamente.
Ad una mia conoscenza, nel mese di Dicembre/Gennaio del 2007,una coppia di Calopsitte,gli ha deposto 6 uova,di cui 5 pulli schiusi e cresciuti ottimamente.
La coppia era posizionata all'esterno su un balcone,con il gabbione schermato su tre parti e una buona alimentazione.

Ciaoo!!!

River
04-11-10, 23: 04
Se la temperatura del locale non é troppo bassa,puoi farle riprodurre tranquillamente.
Ad una mia conoscenza, nel mese di Dicembre/Gennaio del 2007,una coppia di Calopsitte,gli ha deposto 6 uova,di cui 5 pulli schiusi e cresciuti ottimamente.
La coppia era posizionata all'esterno su un balcone,con il gabbione schermato su tre parti e una buona alimentazione.

Ciaoo!!!

cosa devo fornire oltre ai soliti semi, germinati, frutta verdure e pastone secco...?

Pierluigi d'Amore
05-11-10, 17: 11
cosa devo fornire oltre ai soliti semi, germinati, frutta verdure e pastone secco...?

...Spighe di panico;se puoi erbe prative:centocchio,tarassaco,portulaca,crespigno.. ..;pane secco integrale;aumenti un pò la quantità di girasole nero-striato-bianco e avena.....

Fornisci cereali??
Che tipo di frutta e verdure utilizzi/mangiano??

Ciaoo!!!!

River
05-11-10, 20: 33
si il panico a volontà....cereali no....insalata, mela, carota, zucchine, uova sode, e hanno sempre i sali minerali sia in polvere che il blocchetto...

River
05-11-10, 20: 40
ma i Cachi si possono somministrare?

B_epz
05-11-10, 21: 44
credo di si..... ho visto recentemente una foto di un collare che ne mangiava uno....non credo sia nocivo...cmq aspettiamo gli esperti...

River
05-11-10, 22: 01
Ciao Giuseppe....l'ho visto anche quella foto...e penso sia la stessa....infatti da lì mi è venuto in mente il fichi anche perchè il mio vicino ne ha una pianta strapiena nel giardino...

Pierluigi d'Amore
05-11-10, 22: 18
si il panico a volontà....cereali no....insalata, mela, carota, zucchine, uova sode, e hanno sempre i sali minerali sia in polvere che il blocchetto...

Anziché la semplice insalata,che non ha nulla,solo acqua,dagli delle cicorie,cavioli,foglie di cavolfiore e altre verdure a foglia verde,abituali a mangiare il pane secco.
I cachi,non sono nocivi,io lo somministro poche volte,perché in pochi lo mangiano e si fanno una faccia tutta appiccicosa di zuccheri contenuti nel frutto.
Ai Lory & company,questo frutto é molto gradito.

Ciaoo!!!

River
07-11-10, 13: 42
operazione pane integrale riuscita....l'hanno proprio gradito...

River
27-12-10, 00: 08
il guscio dell'uovo sodo è gradito dalle calopsite? so che è una buona fonte apportatrice di calcio...

Roberto Giani
27-12-10, 12: 14
il guscio dell'uovo sodo è gradito dalle calopsite? so che è una buona fonte apportatrice di calcio...

Io evito di darlo, non vorrei mai che fosse da stimolo all'insorgere dell'ovofagia (delle proprie uova...).

River
27-12-10, 12: 25
se mi dici così guarderò bene di non darlo....

Pierluigi d'Amore
27-12-10, 12: 46
il guscio dell'uovo sodo è gradito dalle calopsite? so che è una buona fonte apportatrice di calcio...

Ciao,io lo somministro sempre dopo la deposizione del primo uovo,fino alla deposizione dell'ultimo, insieme al pastone secco con i semi ammollati.(lo faccio a piccoli pezzettini insieme all'uovo sodo)
Non lo somministro quando iniziano ad avere i pulli e non ho mai riscontrato nessun tipo di problema.

Saluti,Pierluigi.

Roberto Giani
27-12-10, 13: 33
Io evito di darlo, non vorrei mai che fosse da stimolo all'insorgere dell'ovofagia (delle proprie uova...).


Tengo a sottolineare che quanto ho detto sopra, è una mia personalissima opinione, non supportata da alcun dato scientifico, che io sappia.

Ad ogni modo non ho mai dato apporti extra di calcio rispetto a quanto assumono con la dieta, a parte l'osso di seppia, che fornisco più per gioco che per reale integrazione alimentare, e non ho mai avuto problemi di carenza di calcio.

C'è anche da dire che non rimuovo mai i gusci delle uova dalle quali nascono i pulli, e che questi in breve spariscono (mangiati? oppure solo frantumati e dispersi nel legno tritato sul fondo del nido?).

caballero
28-12-10, 20: 39
per mia esperienza confermo che i gusci delle uova ( per lo meno delle calopsite ) vengono mangiati.
Questo è però a discrezione dei soggetti, infatti a volte capita che debba togliere il guscio vuoto a distanza di giorni dalla nascita.
ciaooo