PDA

Visualizza la versione completa : Cacatua alba pepito



Pagine : 1 [2]

miche
24-05-13, 17: 46
io con le piume sto componendo un quadro, ma ancora non ho idee per comporlo

ANDREA ALESSANDRIN
01-06-13, 06: 49
Pepito,quando lo lascio da solo ha a disposizione un piccolo tubo filettato ai lati,con i tappi avvitati,nel quale metto dei pinoli e lui si diverte a svitare tutto e una volta mangiati i semi usa il tubo per infilarci di tutto.Ieri aveva a disposizione anche una lunga cordicella;quando sono tornato a casa ho trovato questa infilata nel tubo ed eseguito perfettamente un nodo piano,tipico della marineria,con i capi della stessa lunghezza.Sarà il caso ma vi posso dire che l'esecuzione era perfetta.

ANDREA ALESSANDRIN
10-06-13, 07: 21
ieri,domenica dedicata a Pepito.Al mattino un ora di voli liberi sempre nel capannone;poi al parco a passeggio e relazioni pubbliche inevitabili con la gente.Aperitivo nel bar del parco e i bambini che venivano a fotografarlo;nel pomeriggio riposo sul divano e Pepito sul mio petto,sveglio che faceva la guardia,poi al mio risveglio si sono invertiti i ruoli,io sveglio e lui a dormire.Fino a sera abbiamo giocato assieme.
Sono soddisfazioni,per chi ama questi esseri viventi.
Andrea.

Luca ZZ.
10-06-13, 17: 15
Pazzesco Andrea cosa ci racconti!! hanno un'intelligenza assurda questi animali!! complimenti!!!

RUBIK
23-06-13, 13: 51
Ciao Andrea,
discorso vacanze...
quest'anno non abbiamo ancora deciso ne meta ne periodo per le vacanze, ho già provato a portare Rubik in macchina con me in alcune occasioni, ma sembra che provi parecchio stress infatti tende a sporcare e muove il collo e testa in alto ed in basso come se volesse rigurgitare e poi voilà (accade), pensi che possa essere solo stress o mal d'auto? (Ah dimenticavo anche quando siamo andati in un ambiente nuovo ha avuto le medesime reazioni anche se in auto è stato molto evidente).
Inoltre stavo pensando di non portarlo con noi per svariati motivi legati anche alla sua salute generale oltre al fatto che mi risulterebbe difficile la sua gestione, l'allevatore dove lo ho adottato, mi ha detto di stare tranquilla e portaglielo pure che lì non avrà sicuramente problemi, ma mi manca già solo a pensarci, ormai è come avere un figlio, impegno e affetto identico.
Che dici?
Un saluto

ANDREA ALESSANDRIN
23-06-13, 22: 06
Ho visto parcheggiare cacatua in gabbiette minuscole per le vacanze;sai,per te è un figlio ma per altri...assicurati che abbia una gabbia per svolazzare,ma quello che gli mancherà sarà l'affetto di chi gli vuole bene.Io lo lascio dai miei,che lo adorano,ma per questo ho iniziato da subito ad abituarlo,è stà benissimo.
Cerca il meglio per chi ti dà affetto senza pretendere nulla in cambio.
Per la macchina,usa un trasportino e fai giretti brevi,deve abituarsi e i cacatua non sono campioni di adattabilità.
Ciao.

RUBIK
24-06-13, 00: 06
Grazie, proverò con il trasportino.
Piacerebbe anche a me poter affidare il mio Rubik a dei familiari, ma purtroppo nessuno è disponibile e "affidabile", e vista la sensibilità dei cacatua questo mi fa escludere subito tutti, non hanno mai avuto esperienze di pappagalli e sinceramente, viene visto come un "peso" o come un "qualcosa" di inutile...
- "Ecco! non avevi più nulla da inventare...!" - non ti dico quante volte ho sentito questa frase!
Quindi non ho alternativa!
Spero solo che Rubik non modifichi il suo comportamento per il tempo che saremo lontani, è piuttosto bravo, dolce, coccolone, non è rumoroso ne aggressivo, mi spiacerebbe trovarlo cambiato anche se per poco.
Non ci devo pensare...

ANDREA ALESSANDRIN
24-06-13, 06: 48
Coraggio,vedrai che tutto andrà bene.

RUBIK
10-07-13, 23: 08
In questi giorni, mi ponevo alcune domande sul fatto "nutrizione"...
Infatti leggevo anche che da una buona nutrizione si possono prevenire spiacevoli comportamenti patologici. In effetti una cosa è leggere e un'altra è l'esperienza...
Tu cosa offri giornalmente a Pepito? Mi hanno consigliato di non dare i semi soliti perchè sono poco adatti per i cacatua. Che dici?
Io al mio "condor" questo è il suo soprannome giornalmente offro estrusi (tu che marca prendi? sai consigliarmi qualcosa che vada bene), semi in genere, 1 arachide, acqua, frutta e verdura fresca.
Sai che ho notato che Rubik adora aprire con il becco i bacelli di fagioli e piselli freschi, a volte sta lì a sgranocchiare il tutto per 15-20 minuti, non vola una mosca.

RUBIK
10-07-13, 23: 18
Ciaoooooooo e grazie

ANDREA ALESSANDRIN
11-07-13, 07: 00
Io uso estrusi Harrison taglia grande,poi frutta e verdura,spaghetti crudi,noci,arachidi,pinoli e mandorle.
Il mio fa anche parecchia attività fisica,quindi lo alimento tranquillamente.Pesalo ogni tanto per vedere se ingrassa.
Ciao.

RUBIK
11-07-13, 12: 17
grazie mille
ci sentiamo

RUBIK
14-07-13, 18: 31
Ho visto i prodotti Harrisons - ma ce ne sono di diverse qualità le ho viste sul sito di Tropical World, forse è la confezione HARRISON'S PEPPER LIFETIME COARSE (etichetta blu e gialla)?

miche
14-07-13, 19: 13
non per intromettermi nella vostra discussione ma anche il mio cacatua fa molto movimento, e oltre frutta e verdura gli do i semi, anche perché per un pappagallo è anche divertimento scegliersi i semi e perdere del tempo a sbucciarli. poi non esagererei con noci noccioline e pinoli, sono alimenti molto grassi.

ANDREA ALESSANDRIN
20-07-13, 16: 08
Harrison Adult Lifetime Coarse Grind.Questo alimento lo gradisce molto;il colore del sacchetto è noicciola con etichetta blù.

Caro miche devi intrometterti nelle discussioni,altrimenti come si fà ad imparare.I semi sono graditi,ma solo il girasole,quindi non eccedo;i pinoli e mandorle sono dosati nella giornata e non a disposizione sua,altrimenti mangierebbe solo quello.Pepito lo peso spesso e non si muove da 490 grammi.
Comunque fa molto movimento,anche adesso vola libero in un grande capannone.
Ciao.

RUBIK
29-07-13, 22: 39
Grazie mille! Ti rispondo solo ora ma la tua risposta l'avevo già letta il giorno successivo.
Oggi sono un poco preoccupata, come ti dicevo in precedenza tra qualche settimana dovremmo andare in vacanza non so se in hotel o camper (anche se io me ne starei volentieri a casa, non amo molto i posti affollati anzi ultimamente desidero tranquillità), purtroppo non so dove lasciare il mio condor perchè l'allevatore ha deciso di non effettuare più il servizio pensione pappagalli per motivi burocratici con gli enti di controllo che pongono sempre più problemi per tutto, quindi devo organizzarmi...
Vedremo cosa fare, io sono dell'opinione che Dio vede e provvede... Speiamo anche questa volta.
Ciao

ANDREA ALESSANDRIN
30-07-13, 06: 52
Sono animali che soffrono molto la mancanza dei loro affetti,attenzione.
Ciao.

RUBIK
31-07-13, 23: 45
Sono animali che soffrono molto la mancanza dei loro affetti,attenzione.
Ciao.
Lo so, ma mi trovo veramente in difficoltà, Rubik quando vede in casa delle persone tipo mia madre o un amica abituale si irrigidisce e non si muove da dove si trova, osserva... (due secondi prima c'era mia madre)

Pensare di lasciarlo a casa mi pare difficile e portarlo in vacanza uguale, anzi il viaggio...mi preoccupa soprattutto se sarà lungo, e se poi gli succede qualcosa... quando lo lascio solo in hotel o camper? (ovviamente nella sua gabbia da viaggio)
Non ci devo pensare...

P.S. Il nuovo cibo sembra sia di suo gradimento, lo sto mescolando con il suo abituale per cominciare

ANDREA ALESSANDRIN
01-08-13, 06: 49
Ma alla fine dove lasci il condor?

ANDREA ALESSANDRIN
03-08-13, 11: 33
Il fine settimana scorso siamo andati in montagna;Pepito ha apprezzato molto il fresco del lago e la compagnia della gente che lo salutava ad ogni passo.Ho il sospetto che gli piaccia davvero stare tra le persone,è molto cordiale e mai aggressivo.
Domani a Maerne di Martellago c'è la famosa fiera degli osei,ha tradizioni secolari,se non fà troppo caldo di buon mattino lo porto tra i suoi simili.

RUBIK
07-08-13, 00: 34
Finalmente si è deciso cosa fare...
Il condor verrà con noi in vacanza in camper, meta sconosciuta... spero non troppo lontano da casa.
Mio marito ha accettato questa soluzione!
Andrea metti qualche foto di Pepito... mi piace troppo guardarle. Grazie

Roberto Giani
07-08-13, 18: 01
Finalmente si è deciso cosa fare...
Il condor verrà con noi in vacanza in camper, meta sconosciuta... spero non troppo lontano da casa.
Mio marito ha accettato questa soluzione!
Andrea metti qualche foto di Pepito... mi piace troppo guardarle. Grazie

Questa mi sembra la soluzione migliore: in fondo è un componente della vostra famiglia!

ANDREA ALESSANDRIN
15-08-13, 11: 54
Oggi ferragosto lo si passa assieme a Pepito,anche se lui preferirebbe starsene a casa,è un pantofolaio.
nel pomeriggio passeggiata a Venezia per socializzare con la gente e domenica a Sacile per la sagra degli osei,molto bella e importante,mi piace vedere il mio "pennuto" che si relaziona con i suoi simili.Ha sempre molta educazione e nessuno scatto verso chiunque,anche se lo toccano improvvisamente.

miche
18-08-13, 15: 34
ciao, sei stato a Sacile? avevi per caso una maglia rossa? se è così ti ho visto passare... se non sbaglio passeggiavi anche con un cagnolino molto carino.

miche
18-08-13, 20: 09
e sempre se eri tu sei andato sul TG3 Regionale del Friuli

ANDREA ALESSANDRIN
19-08-13, 06: 49
No,non ero io,non ci sono andato perchè faceva caldo e non volevo stressare Pepito.Piccola gita a Chioggia.

ANDREA ALESSANDRIN
13-09-13, 16: 44
Pepito dimostra di essere diventato adulto,infatti arrivato a sei anni posso tirare alcune considerazioni.
Si è calmato dal punto di vista del gioco,adesso ama volare ma lo sperimentare è molto diminuito (per fortuna).Lo trovo più consapevole di se stesso e meno timoroso di tutto,anzi al minimo rumore sospetto fa il giro della casa a controllare che tutto sia in ordine.Sessualmente ho notato che a settembre ha sempre un comportamento territoriale,tende a voler tenere unito il suo gruppo ed io sono il suo antagonista,però senza comportamenti aggressivi.La sua nuova fiamma è mio padre,suo malgrado,molto divertente quando lo corteggia.Già adesso sta tornando il Pepito di sempre.Speriamo che il tempo tenga ancora per portarlo a spasso.

RUBIK
30-09-13, 08: 28
Hai mai pensato a una compagna per Pepito?

ANDREA ALESSANDRIN
02-10-13, 19: 12
Non penso sarebbe una buona idea,in quanto per farli riprodurre devono essere allo stato selvaggio,in cattività come Pepito non si può.
(Così mi hanno detto fonti autorevoli).
Ciao.

miche
02-10-13, 21: 41
si, confermo che è sconsigliato. il rischio è che o non vada per nulla d'accordo col nuovo compagno, o se si adatta a quest'ultimo lo perdi come pappagallo da compagnia.

Pantaleo Rodà
03-10-13, 19: 36
Credo che con una femmina anch'essa allevata a mano si potrebbe fare...so di un caso di una coppia di Cenerini tenuti in casa che ha allevato la nidiata in una scatola da scarpe messa sopra ad un armadio. Il difficile sarebbe far affiatare i soggetti (se non hanno mai avuto contatti con i loro simili) e sapere se siano in grado di allevare la prole...poi non so se valga anche per i Cacatua, vista anche la loro gelosia ed aggressività verso il proprio partner

ANDREA ALESSANDRIN
26-10-13, 21: 36
http://youtu.be/eNaPuUSQcJs

Questo è Pepito dopo il bagno in asciugatura.

RUBIK
28-10-13, 11: 08
Che forte!
Io non ho ancora provato a fare il bagno a RUbik in questo modo, penso che sicuramente si schianterebbe contro il vetro, per non parlare del phone!
Complimenti è bellissimo!

ANDREA ALESSANDRIN
03-11-13, 11: 23
"Amica mia, che ne dici di coccolarmi un po'? "

http://youtu.be/j7mTlRe0XqE

ANDREA ALESSANDRIN
20-11-13, 16: 53
Pepito si è fatto un nuovo amico e lo rincorre per tutta la sua "palestra";si chiama "mocio v....a".



Il problema è che da solo non si muove,ma con me agita la capigliatura e saltella.Importante è che Pepito voli felice e per lunghi tratti.
Ho visto che Pepito ha superato le 14000 visite,grazie a tutti per il vostro interessamento,è bello condividere esperienze.
Ciao.

ANDREA ALESSANDRIN
29-11-13, 20: 05
In questi giorni sono raffreddato in modo abbastanza forte ed è bello avere Pepito che mi fà da balia.Mi copre di attenzioni e quando riposo sul divano si mette sul petto e vigila sulla mia incolumità.Cacatua molto sensibile.

ANDREA ALESSANDRIN
30-12-13, 16: 54
Reduce da una esperienza in sauna con particolari suoni rilassanti,ho provato a farli sentire a Pepito per vedere la sua reazione.Completamente assorto dalle vibrazioni.Su youtube " campane tibetane musicoterapia".Se provate fatemi sapere le vostre opinioni.
Ciao e buon anno a tutti gli amanti della natura.

ANDREA ALESSANDRIN
28-01-14, 16: 59
Questa continua relazione con Pepito porta sempre più ad un intesa particolare.Quando siamo asiieme gli parlo come se fosse una persona e con il tempo comincia a parlottare per rispondere ( chiaramente borbottii senza significato),ma per chiamare o per sue esigenze usa parole esatte.Quando giro per la casa mi chiama,e se gli è possibile mi vola su una spalla,per vedere che cosa sto facendo.
Sono pappagalli con una sensibilità molto particolare.

Luca ZZ.
28-01-14, 17: 25
Mitico Pepito!!! Spero tanto di poterVi avere entrambi come SPECIAL GUEST ad una delle nostre mostre divultative della AOV (Associazione Ornitofili Veneti)!!

Complimenti Andrea per il tuo amore nei suoi confronti!!! Complimenti davvero!!!

ANDREA ALESSANDRIN
29-01-14, 07: 03
Verrò molto volentieri,basta che il clima lo consenta.

ANDREA ALESSANDRIN
05-02-14, 15: 08
Questo non è Pepito,lui è "single",mi piace molto questa foto e mi fa capire che ci può essere amicizia tra di loro.
Spesso parlano di impossibilità a coesistere,ma io ci spero.

Roberto Giani
07-02-14, 10: 13
Foto tenerissima...

Notare anche che il conuro appoggia la sua zampina sinistra sulla zampa del cacatua.

RUBIK
10-02-14, 10: 55
Che dolci! ������

ANDREA ALESSANDRIN
14-02-14, 21: 03
Quando do a Pepito un pezzo di biscotto lo va a intingere nella vaschetta dell'acqua,lo lascia per qualche istante a mollo,poi lo recupera e controlla la consistenza,se non va bene lo immerge nuovamente fino a quando lo soddisfa.Da vederlo in a azione.

Pantaleo Rodà
15-02-14, 19: 06
Quando do a Pepito un pezzo di biscotto lo va a intingere nella vaschetta dell'acqua,lo lascia per qualche istante a mollo,poi lo recupera e controlla la consistenza,se non va bene lo immerge nuovamente fino a quando lo soddisfa.Da vederlo in a azione.

Andrea, senza offesa per l'intelligenza del tuo Pepito, ma lo fanno anche i miei canarini...l'unico problema è che l'acqua dei beverini è da cambiare continuamente. A parte questo, dal post sopra sembra di capire che tu gli voglia affiancare un giorno un compagno di un'altra specie, è così?

ANDREA ALESSANDRIN
15-02-14, 20: 58
In verità mi piacerebbe andare a vivere in campagna e poterlo tenere libero.Poi gli affiancherei tutti quelli che vengono abbandonati.Il diverso dai canarini è che lui immerge ed aspetta qualche attimo,poi controlla se la morbidezza gli aggrada e lo toglie o rimette a seconda delle necessità.Risultato,acqua sempre limpida.

ANDREA ALESSANDRIN
13-03-14, 15: 17
Finalmente le giornate iniziano ad essere caldine nelle ore centrali,quindi preparo Pepito per le uscite a passeggio.
Siccome di indole sarebbe abitudinario,quindi piuttosto restio a mettere il guinzaglio,ho iniziato a farglielo mettere in casa,premiarlo e toglierlo;vedo che dopo qualche prova inizia a porgere la zampa,segno che non gli da così noia.Domani provo la prima uscita stagionale.

ANDREA ALESSANDRIN
20-04-14, 20: 46
Non riesco ancora a portare Pepito fuori,il tempo è troppo ballerino e le temperature cambiano velocemente
Ho notato che Pepito è passato dalla fase giovanile a quella adulta;caratterialmente è molto più sicuro di sè e anche nei giochi si comporta con più calma,da adolescente è passato ad essere adulto.

Luca ZZ.
24-04-14, 08: 58
Ciao Andrea quanti anni ha ora Pepito?!?!

Sai che domenica 4 maggio ci sarà la fiera di Rustega di Camposampiero (PD). Se fosse una bella giornata ti vorremo con noi dell'AOV!!!!
http://lnx.ornieuropa.com/forum/showthread.php?36707-Fiera-di-Rustega-(PD)&highlight=rustega

ANDREA ALESSANDRIN
25-04-14, 08: 14
Ciao,Pepito arriva quasi a sette,li compirà in agosto.
Non ho impegni per domenica e tempo permettendo potri venire.

Iacopo
02-05-14, 20: 59
Ciao, il rapporto che hai con il tuo Amico è fantastico.
Ho una curiosità riguardante l addestramento, come hai fatto ad insegnarli a fare i suoi bisogni nella gabbia? e addirittura avvertirti quando sei a passeggio?

ANDREA ALESSANDRIN
03-05-14, 12: 30
Quando sporcava in giro pulivo subito e lo rimproveravo dolcemente,mentre se la faceva sulla gabbia subito incitazioni e pinolo premio.al terzo giorno aveva imparato.da quella volta ha imparato ad usare i posti giusti per i suoi bisogni.

Iacopo
03-05-14, 18: 31
ma da qualunque parte delle casa sposti la gabbia lui va lì? tanti che conosco hanno provato ad insegnare ai loro pappagalli a fare i bisogni solo nelle gabbie, nessuno ha raggiunto il proprio obbiettivo. a quanti anni hai inziato ad addestrare questo aspetto?

ANDREA ALESSANDRIN
04-05-14, 21: 47
La gabbia la lascio sempre nello stesso posto di giorno.Pepito dopo tre giorni che era a casa mia aveva già imparato a fare i suoi bisogni nel posto giusto,aveva quattro mesi.

Iacopo
07-05-14, 13: 45
scusa se insisto ma non trovo molte persone con queste informazioni, pensi che sia fattibile anche con altre razze di pappagalli più piccoli come cocorite calopsiti e parrocchetti?
Grazie ancora

ANDREA ALESSANDRIN
09-05-14, 07: 00
Io credo che sia fattibile,alla fine non è cosi complicato come esercizio.Non trovi info perchè no è usuale come cosa,importante che tu sia paziente e perseverante.
Ciao.

bruno63
30-05-14, 12: 10
Ciao Andrea, mi chiamo Bruno, sono della provincia di Taranto. Anche io come te possiedo un Cacatua Alba da 2 mesi, adesso ha 6 mesi e sono molto contento di possederlo. Continuo a nutrirlo con la siringa 3 volte al giorno, ancora non mangia da solo, ha disposizione nella sua gabbia tutto quello che li serve. Quasi tutti i giorni lo porto in spalla in giro per la campagna senza nessuna protezione e per adesso non è mai volato via. Spesso lo lascio a terra, mi allontano e lo chiamo per farlo tornare su di me, quando atterra sul mio braccio alza la cresta e si mette a strillare (questo non sò esattamente perchè, forse per paura o per contentezza!). Se invece lo lascio su un punto alto viene su di me con un pò di insistenza.

ANDREA ALESSANDRIN
01-08-14, 16: 49
Sono passati sette anni da quando Pepito è arrivato a casa mia e si vede che è entrato nella piena maturità.
Le cose più evidenti sono che ha diminuito le dosi di coccole;ha più consapevolezza di se stesso,quindi maggiore sicurezza.
Tende ad avere atteggiamenti tipici della costruzione del nido,ovvero riduce carta a pezzettini e con la zampa gratta di continuo dove sta lavorando.Inoltre noto più indipendenza,è sempre legatissimo a tutta la famiglia,ma spesso vuole i suoi spazi.

ANDREA ALESSANDRIN
20-08-14, 17: 15
Di nuovo alla Sagra dei osei di Sacile domenica scorsa;tantissima gente,e un Pepito che sulla mia spalla si è comportato egregiamente;la folla non gli dava fastidio,anzi salutava tranquillo.Queste sono alcune foto trovate sui quotidiani locali.

Silvia Olivares
28-08-14, 15: 04
Bellissimo

RUBIK
29-08-14, 22: 46
Troppo forte! Che meraviglia! Degli alba ci s'innamora! Troppo sorprendenti!

ANDREA ALESSANDRIN
12-09-14, 16: 23
Pepito oramai ha compiuto sette anni e devo dire che si è molto tranquillizzato.Prima si vedeva che era in età giovanile,molto esuberante ed energie da spendere a tutta forza;ora lo si vede maturato,più sicuro in se stesso e consapevole,anche dei rumori improvvisi.Veramente un bel cambiamento,anche quando lo porto in giro.

ANDREA ALESSANDRIN
23-10-14, 16: 55
Ultime uscite,oramai le giornate diventano più fredde e il cambio dell ora non aiuta di sicuro.Ho individuato un posto stupendo dove provare la prossima primavera il volo libero;si tratta di un ex forte della cintura di Venezia,con grandi spazi e alberi,lontano da pericoli derivanti da auto.Oramai Pepito mi segue di continuo,e appena sparisco alla vista mi chiama con forza;sono sicuro che mi seguirà,anche perchè gia lo fa nel suo capannone.Ho scoperto anche che adora il succo di mango che si trova nei negozi del Bangladesh,e non solo lui,è veramente buono.

ANDREA ALESSANDRIN
17-11-14, 15: 57
Iniziata la scuola per Pepito,ho un inverno di tempo per fargli perdere la paura degli specchi d'acqua.Ogni volta che mi trovo in giro per Venezia o Chioggia e mi trovo ad attraversare un ponte,lo devo fare alla garibaldina,ovvero di corsa.Vi posso garantire che ha un avversione per questa materia trasparente che si muove ondeggiando.Anche a casa,se riempio il lavandino,lo guarda con sospetto;allora ci metto dentro delle palline da ping pong e ci gioco con le mani;vedo che suscito un certo interesse,ma la sua prudenza è al massimo.
Quanta pazienza ci vuole;ma ci riuscirò.

ANDREA ALESSANDRIN
30-11-14, 15: 51
Le cose migliorano,ma con quanta lentezza.Pepito inizia ad avere un rapporto con l'acqua meno pauroso,ma sempre di grande rispetto;arriva al punto di spingere le palline sotto,in modo che rimbalzino,ma appena una prende una traiettoria diversa,via di corsa sulla mia spalla.

ANDREA ALESSANDRIN
26-12-14, 17: 21
Per chi ha una gabbia abbastanza grande,provate questo.Andate dal vostro fornaio e fatevi regalare qualche sacco vuoto di farina di carta spessa, sarà ben felice di liberarsene.arrotolate un poco la bocca del sacco in modo che resti aperto,poi mettetelo dentro la gabbia sul fondo;Pepito se la gode un sacco con la nuova casa e apre finestre col becco ovunque.Quando è distrutta si cambia con un altro sacco.
Fatemi sapere.

ANDREA ALESSANDRIN
28-02-15, 17: 25
Finalmente la prima uscita con Pepito,con sedici gradi ed assenza di vento siamo riusciti a goderci un oretta all aperto.
Pepito da qualche giorno è un pò più ansioso del solito,anche quando è a nanna se sente qualche rumore insolito mi chiama,non ha un sonno regolare come sempre;credo sia da imputare al fatto che in questo periodo è in calore.

ANDREA ALESSANDRIN
13-03-15, 20: 54
Continuo con le uscite di Pepito,credo che sia molto importante portare fuori il proprio pappo,ha bisogno di capire rumori e situazioni del mondo esterno.Vedo con piacere che il tempo dedicato a questo è importante.

ANDREA ALESSANDRIN
15-03-15, 22: 21
Prime uscite con Pepito al parco e tutte le persone dicono:"che bello,lo voglio pure io".Un grosso lavoro di dissuasione da parte mia;non si rendono conto che si deve fare un gran lavoro per arrivare a gestire bene questi amici;e se si sbaglia le conseguenze sono grandi.

ANDREA ALESSANDRIN
28-03-15, 23: 18
Pepito alla ricerca del pinolo.

https://www.youtube.com/watch?v=gXGz4pXgrbg

Pepito riordina.

mark
01-04-15, 16: 23
Ma che bravo, complimenti!

ANDREA ALESSANDRIN
31-07-15, 18: 57
Siamo in estate inoltrata e Pepito compie otto anni in agosto;comtinua a darmi molte soddisfazioni,specie quando vado a pranzo in qualche locale pubblico.Lui si mette sulla mia spalla e rimane tranquillo tutto il tempo necessario al mio pasto;se necessita mi avverte che deve fare i bisogni,allora lo porto fuori.Divertente la processione di persone che vengono al tavolo per una foto o semplice curiosità
Noi saremo alla prossima sagra dei osei a Sacile Pordenone il 23 agosto 2015.Qualcuno viene?

ANDREA ALESSANDRIN
08-09-15, 16: 42
Ho un problema con Pepito;ha paura dell acqua in qualsiasi forma,addirittura se riempio il lavandino,fugge in alto e guarda con sospetto.
Non vi dico quando sono andato a passeggio a Venezia,ho dovuto camminare attaccato alle case e attraversare i ponti di corsa.
Sto provando di tutto,ma non riesco a fargli perdere la diffidenza;questa cosa è sempre stata in lui,sin da piccolo.
Qualcuno ha consigli?

ANDREA ALESSANDRIN
26-10-15, 06: 16
Ieri a Venezia hanno fatto la maratona,e noi,visto che abitiamo a fianco della strada di passaggio siamo andati a vedere gli atleti.
Sono passate ottomola persone, e tantissimi erano allietati dalla presenza di Pepito;addirittura qualcuno si è fermato per fare una foto con lui.
Per qualche secondo tante persone non hanno pensato alla fatica che stavano facendo.

ANDREA ALESSANDRIN
05-11-15, 16: 53
Pepito alla sagra di Sacile.

Roberto Giani
05-11-15, 18: 05
Pepito alla sagra di Sacile.



Fantastico.
Ma lo porti fuori senza pettorina?

ANDREA ALESSANDRIN
06-11-15, 21: 39
Sempre con il guinzaglio,la pettorina la usavo,ma adesso attacco il piccolo moschettone all anello della zampa perchè gli dà meno fastidio.

ANDREA ALESSANDRIN
02-12-15, 20: 43
Pepito ha iniziato il suo periodo di eccitamento,non è aggressivo,ma non perde occasione per mettersi in mostra;si mette sulla gabbia e cerca di diventare più grande possibile aprendo tutto quello che ha.

ANDREA ALESSANDRIN
08-01-16, 21: 15
Coccole speciali dalla mia schiava.

ANDREA ALESSANDRIN
06-03-16, 20: 15
Pepito sente la stagione degli amori,e ragazzi è veramente difficile gestirlo;non che sia aggressivo,ma ha forza inesauribile,in quanto vola continuamente per la casa cercando spazi adatti ad un suo provabile nido e quando li trova,(una scatola da scarpe vuota) la fora e ci trascina dentro la qualunque che riduce a frammenti.Per fortuna il periodo normalmente dura una decina di giorni.

Guido.gen
06-03-16, 21: 52
Azz... Credevo che gli allevati a mano avessero quasi completamente perso l'istinto riproduttivo!

kbroll
31-05-16, 12: 50
Ciao, innanzitutto complimeti per il tuo Pepito.
Vorrei sapere come hai fatto ad insegnargli a sporcare in gabbia e per terra quando lo porti in giro.
La mia Albina quando è in braccio e deve sporcare si fa mettere sul trespolo mentre se e sulla gabbia sporca sul pavimento. Quando invece ce l'ho sulla spalla si sporge ma mi sporca la schiena.
Vorrei inoltre sapere come è fatto il piccolo moschettone che attacchi all'anello e se non fa male alla zampina nel caso in cui si dovesse spaventare e spiccare il volo.

ANDREA ALESSANDRIN
02-06-16, 16: 54
Ciao, innanzitutto complimeti per il tuo Pepito.
Vorrei sapere come hai fatto ad insegnargli a sporcare in gabbia e per terra quando lo porti in giro.
La mia Albina quando è in braccio e deve sporcare si fa mettere sul trespolo mentre se e sulla gabbia sporca sul pavimento. Quando invece ce l'ho sulla spalla si sporge ma mi sporca la schiena.
Vorrei inoltre sapere come è fatto il piccolo moschettone che attacchi all'anello e se non fa male alla zampina nel caso in cui si dovesse spaventare e spiccare il volo.

Ciao,grazie per i complimenti che vanno tutti a lui.Ho messo un foglio di carta per terra davanti alla porticina di ingresso della gabbia,quando è volato sopra la gabbia ed ha fatto i suoi bisogni,subito parole di elogio e un premio,che nel suo caso è un pinolo. Se sporcava da altre parti,pulivo senza nessun incoraggiamento e rimproverandolo con un "no".Dopo poche volte aveva imparato che i bisogni si fanno lì.
La stessa cosa quando sei a spasso,prima del bisogno hanno una piccola agitazione,di solito su e giù per le spalle,alza un braccio in modo che riesca a sporgersi e vedrai che cercherà di evitarti.Non dimenticare il premio che deve essere dato con tempestività.
Inizialmente usavo la pettorina che ha un guinzaglio con moschettone,ma vista la sua tranquillita nel passeggio e il fastidio che gli dava il sentirsi costretto ho optato per attaccare il piccolo moschettone direttamente sul suo anello,questo gli da più liberta.In caso di involo per quache spavento improvviso la lunghezza limitata del cordino non gli permette di prendere velocita ed io non strattono mai,ma accompagno il suo breve volo in modo che possa ritornare sulla spalla.Il disgraziato poi ha imparato ad aprire il moschettone e per gioco mettermelo in mano,allora ho dovuto fare una modifica che ti spiegherò se ne avrai bisogno.
Scusa per il ritardo ma da tempo non mi collegavo.
Buona giornata
Andrea & Pepito

kbroll
03-06-16, 15: 12
Grazie mille per i preziosi consigli.
Adesso sono in vacanza, appena torno a casa provo.

ANDREA ALESSANDRIN
16-06-16, 14: 41
Amo la microfibra...

ANDREA ALESSANDRIN
25-08-16, 06: 44
Fantastiche uscite con Pepito a Jesolo in passeggiata lungomare;si comporta molto bene, e vede con piacere la gente,quando richiedono una foto lui si mette in posa ed alza la cresta.
Ho notato da gran parte della gente una completa ignoranza del mondo psittacide,pensano che si debbano tenere tutta la vita in gabbia,e mi fa piacere spiegare il rapporto che si può creare con loro.

Enzo Ferini
26-08-16, 10: 42
Non è nemmeno lontanamente immaginabile l'immensa ignoranza diffusa sull'ornicultura all'interno della nostra società sempre più assenteista ed indifferente.
Ormai c'è solo da rassegnarsi.
Complimenti per i tuoi animali!

ANDREA ALESSANDRIN
02-09-16, 15: 07
Una delle cose piu belle è interagire con il proprio amico,una scoperta continua di come si possa comunicare tra specie diverse,sempre rispettando e non umanizzando il proprio animale.
Chi si prende un qualsiasi essere e lo tiene come svago o giocattolo non si rende conto del male che genera,anche se inconsapevolmente.
Il mondo animale è meraviglioso.

Enzo Ferini
02-09-16, 16: 46
Una delle cose piu belle è interagire con il proprio amico,una scoperta continua di come si possa comunicare tra specie diverse,sempre rispettando e non umanizzando il proprio animale.
Chi si prende un qualsiasi essere e lo tiene come svago o giocattolo non si rende conto del male che genera,anche se inconsapevolmente.
Il mondo animale è meraviglioso.

Parole sante, non mi resta altro che quotare in pieno!

ANDREA ALESSANDRIN
21-09-16, 17: 21
Domenica scorsa uscita con Pepito al ristorante,dopo una corsa in macchina di 100 km siamo andati a trovare degli amici e poi a mangiare del pesce.Pepito è rimasto sulla mia spalla tutto il tempo,con una tranquillità assoluta,nonostante la bambina del titolare che ha cinque anni gli ronzasse intorno.Lui con le persone ha un comportamento neutro,le saluta e le guarda tranquillo,interagendo al bisogno.Il ritorno sulla mia spalla è stato piacevole.
Un esperienza che oramai ho fatto qualche volta ed è sempre stata positiva.
I vostri animali meritano fiducia e si può ottenere molto.

ANDREA ALESSANDRIN
30-11-16, 17: 04
Inizia il freddo e non si puo più uscire,allora bisogna inventarsi nuovi passatempi.In questo momento Pepito è sulla mia spalla che chiacchiera a tutto spiano,più tardi tenterò di fargli un bagnetto,ma trova sempre nuovi sistemi per evitarlo,odia fare il bagno,io credo sia una caratteristica dei cacatua,in quanto producendo loro stessi una cipria pulente forse contrasta con l'acqua.

Franchi80
06-12-16, 12: 20
Guarda, i miei si bagnano volentieri, ma solo nella giusta stagione e quando ne sentono il bisogno: ad esempio durante il periodo riproduttivo o la muta sono spesso intenti a scollarsi nelle bacinelle d'acqua fresca.
Meglio non forzare gli animali, ma lasciar decidere a loro il momento più oppurtuno per badare alla propria igiene: di preciso che metodo usi per "lavarlo"?

ANDREA ALESSANDRIN
07-12-16, 13: 59
Le ho provate tutte,senza mai forzarlo,le posso contare su una mano le volte che spontaneamente si è messo sotto una pioggia artificiale.Odia il bagnetto,sto zozzone.Però devo dire che la sua cipria lo tiene sempre candido

ivano53
09-12-16, 23: 11
E' bellissimo il tuo Pepito, a quanto pare avete un bel rapporto d'amicizia...ti invidio un pochino, ...

ANDREA ALESSANDRIN
14-12-16, 17: 35
Non serve invidiare,ci puoi arrivare anche tu semplicemente fidelizzando il rapporto.
Sono animali molto sospettosi e se tu li inganni per ottenere qualcosa sai che dopo devi penare per poter riavere la loro fiducia.

RUBIK
21-01-17, 20: 35
Ciao Andrea, concordo con te in merito alla fiducia. Oramai Rubikino ha piena fiducia in me e mia figlia e noi ci fidiamo di lui. Mi è capito ancora di addormentarmi sul divano e lui coricato sopra le mie gambe e non si è mai mosso fino al mio risveglio. Penso appunto che la fiducia si conquista con il tempo agendo con amore in ogni occasione rispettandolo nella sua natura.

ANDREA ALESSANDRIN
24-01-17, 15: 16
Facci caso,quando tu dormi lui rimane vigile,e solo dopo il tuo risveglio chiude gli occhi,ma ogni tanto controlla che tu sia attenta ai "pericoli".Sono sempre in allerta.

RUBIK
10-04-17, 21: 22
E' verissimo.

ANDREA ALESSANDRIN
27-04-17, 17: 45
Abbiamo adottato un cane maltese di sette anni,in quanto destinato al canile.Il mio pensiero principale era la coesistenza con Pepito,ma anche grazie ad un carattere spettacolare del cane ho potuto constatare fin da subito un accoglienza in famiglia entusiasta.Pepito al mattino lo saluta con un bel "ciao" e alla sera lo vuole a presenziare la sua messa a nanna.Io non ho forzato Pepito ad avvicinare il cane,ho lasciato che le cose andassero da sole.Ora Pepito va a terra e lo cerca sotto la mia sorveglianza ed ho anche notato che quando prende il volo,il cane non accenna a prenderlo,anzi si sposta per lasciare campo libero.Saranno grandi amici. Il suo nome è Jazz.

RUBIK
29-04-17, 21: 03
Ma che bello! Una nuova amicizia...

ANDREA ALESSANDRIN
12-04-18, 22: 46
Arriva nuovamente il caldo e ci si prepara a nuove avventure.Oramai i due animaletti sono amici e tutto fila per il meglio.Questa estate ho intenzione di portare entrambe con me in vacanza all estero,per il cane non ci sono problemi,i documenti ci sono,ma per il pappagallo è un vero ginepraio,non sono considerati animali da compagnia e bisogna essere sicuri di rispettare le regole,pena multe e sequestri.Vi terrò informati degli sviluppi-

ANDREA ALESSANDRIN
05-05-18, 21: 04
Penso di fare cosa gradita pubblicando le risposte dei consolati sloveno e croato in merito alle vacanze assieme ai nostri amici.

Slovenia


Disattiva per: sloveno




Buongiorno,

in base alla risposta ottenuta dall'ufficio Cites in Slovenia lei non ha bisogno di ulteriori adempimenti nel soggiornare con il pappagallo in Slovenia.
Deve portare con se´ i documenti italiani che descrivono l'animale, il proprietario, e la legale provenienza.
Cordiali saluti.

Croazia




I cani accompagnati da proprietari, trasportati attraverso il territorio della Repubblica di Croazia o quelli che temporaneamente soggiornano nella Repubblica di Croazia, devono, prima di entrare nel paese, essere contrassegnati dal microchip o dal chiaramente leggibile numero di tatuaggio, iscritto sul libretto (ovvero il valido passaporto EU per gli animali d'affezione rilasciato in base alla legislazione dell'Unione Europea in vigore).
Nel caso in cui il cane e' contrassegnato dal microchip che non corrisponde ai criteri stabiliti dalla normativa croata, ovvero dalla normativa UE, il proprietario dell'animale deve essere munito dal lettore adeguato per la lettura del numero identificativo contenente nel microchip in questione.
I cani che vengono importati sul territorio della Croazia ai fini della permanenza duratura, e non sono contrassegnati con microchip, devono essere contrassegnati con il microchip entro 15 giorni dalla dana dell'ingresso nel paese.
L'apposita disposizione sulle condizioni veterinario-sanitarie per l'importazione da parte della Direzione veterinaria croata non occorre per gli animali d'affezione (cani, gatti, uccelli esotici, porcellini d'India, criceti ecc.) nel caso in cui:


Gli animali non sono destinati a essere rivenduti e rimangono nel possesso dell'importatore;
Gli animali sono accompagnati dal libretto internazionale sulla salute dell'animale e il certificato veterinario (ovvero il passaporto UE per gli animali d'affezione), nel quale le autorita' competenti del paese esportatore certificano che:

Gli animali sono sani e non mostrano segni di malattie contaggiose che devono essere denunciate e che non provengono dalle zone nelle quali si registrano malattie infettive cui quel tipo di animale puo' essere veicolo di trasmissione.
Cani contrassegnati conformemente alle leggi croate;
Cani vaccinati contro la rabbia:

non meno di 6 mesi prima e da non piu' di un'anno prima del viaggio nel caso del primo vaccino, che dovrebbe essere effettuato quando l'animale aveva almeno tre mesi di eta';
da non piu' di un'anno nel caso di ogni nuovo („booster“) vaccino;
con vaccino antirabbico spento.



E' vietata l'importazione e soggiorno temporaneo sul territorio della Croazia di cani potenzialmente pericolosi del tipo bull terrier non iscritti al registro dell'Ente Cinologico Internazionale (pit bull terrier) e dei suoi incroci.
Nella citta' di Zagabria (simili condizioni per quanto riguarda i cani sono state stabilite anche in altre zone della Croazia) e' stato deciso che sulle strade, sulle aree pubbliche, parchi e nelle parti comuni nei condomini (scale, portone, ascensore, cortile e simile), il cane deve essere tenuto a guinzaglio in modo da non mettere in pericolo la sicurezza e la salute delle persone e di altri animali, ne il loro movimento.
I cani che a causa delle loro caratteristiche genetiche e dell'istinto agressivo o il loro addestramento sono pericolosi per la sicurezza dell'uomo, e in particolare quelli di razza dobermann, american staffordshire terrier, bull terrier, pit bull terrier, rotweiller, dogo, pastori tedeschi e belga, cani da combattimento giapponesi, akita inu, mastiff, pastore del Caucaso e i loro incroci, in luoghi pubblici devono essere tenuti a guinzaglio e portare la museruola.
Come eccezione, il dogue di Bordeaux e il mastino napoletano possono in luoghi pubblici essere tenuti a guinzaglio senza museruola.