PDA

Visualizza la versione completa : i miei fanelli



MaurizioDiStefano
24-08-12, 02: 14
ecco un piccolo video dei miei fanelli.. possiedo un ceppo (che sto ampliando) di soggetti estremamente tipici ma soprattutto DOCILI, cosa non comune nel fanello, animale di suo molto forastico.. questi sono sia novelli che riproduttori, stanno ancora mutando ma emerge su tutti una femmina a mio avviso strepitosa, considerate che sono alloggiati in gabbie da 60 ed ho la mano dentro per fare il video :D

sto anche compiendo alcune sperimentazioni per la colorazione dei maschi.. vi aggiornerò semmai piu avanti.. ;)

sandro mauri
24-08-12, 09: 09
Complimenti x i soggetti facci sapere x le colorazioni ...... ma li riproduci in gabbia? In purezza? Baliati dai canarini? ...........

MaurizioDiStefano
24-08-12, 13: 21
gabbia da 60, tutto in purezza quelli che vedi, poi ho anche un paio di coppie in voliera (vengono da un ceppo diverso, ci sto ancora lavorando).. chi ha riprodotto almeno una volta i fanelli lo sa, le fanelle sono madri ECCEZIONALI, secondo me tra le migliori nutrici tra i fringillidi! provare per credere.. inoltre i maschi raramente rompono le scatole a nido/uova/piccoli, quindi non c'è motivo di ricorrere alle balie (pratica che utilizzo senza problemi ove necessario, ma con i fanelli è proprio raro)..

sandro mauri
24-08-12, 14: 21
Ottimo complimenti e auguri x il futuro.........

roberto ghidini
24-08-12, 14: 43
Complimenti Maurizio()( ad un ceppo non troppo forastico,ci sarebbe da farci un pensierino.
Prova a mettere qualche giovane al sole,poi facci sapere se prendono il colore

Carlo Sallese
24-08-12, 17: 42
Complimenti, sono davvero molto docili......se riuscissi anche a colorarli sarebbe il massimo!

MaurizioDiStefano
24-08-12, 22: 27
Complimenti Maurizio()( ad un ceppo non troppo forastico,ci sarebbe da farci un pensierino.
Prova a mettere qualche giovane al sole,poi facci sapere se prendono il colore

grande robert ;) sto facendo alcuni esperimenti, da quello che emerge fino ad ora il sole è si importante, ma in una seconda fase, quella della manifestazione dei carotenoidi, che hanno bisogno della luce solare.. basta cercare su internet delle foto di fanelli di passo (io ne ho visti di persona tante volte, da me ne passano migliaia nel periodo autunno inverno) per verificare come le piume del petto siano cariche di carotenoidi che però sono come "tappati".. studi scientifici hanno dimostrato che è il sole a togliere questo "tappo", ovvero ad attivare il processo biochimico in questione.. quindi il rosso finale è il frutto di due fasi:
fase 1) accumulo nelle piume DURANTE LA MUTA (i carotenoidi assunti dopo tale periodo non hanno alcuna funzione)
fase 2) manifestazione degli stessi grazie all'azione della luce solare, tutte smentite le teorie dell'erosione e altre cavolate simili.. il processo è biochimico non meccanico (questo è il frutto di una ricerca scientifica che si trova sul web)..

su questi due punti sto studiando da un po di tempo, il fatto è che ogni prova richiede l'attesa di un anno, non è poco.. cmq spero di essere sulla strada giusta ;)