Benvenuti nel nuovo Forum della Federazione Europea Ornitofili
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: Problema cova calopsite

  1. #1
    Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Bielisim


    Registrato dal
    09-07-08
    residenza
    Bassa Friulana
    Messaggi
    43

    Problema cova calopsite

    Ciao a tutti,
    ho un problema serio con la cova delle mie calopsiti; premetto che le tengo in casa ma comunque in un posto abbastanza tranquillo, la coppia Ŕ formata da circa 2 anni e le 2 cove precedenti hanno sempre dato lo stesso problema. Vi segnalo inoltre che tutte le volte che gli ho visti accooppiarsi il maschio non mi sembrava svolgere il lavoro in maniera corretta, pi¨ che altro saliva su di lei e si faceva portare in giro.

    Il maschio Ŕ molto aggressivo, non lascia entrare la femmina nel nido ne di giorno ne di notte; se la lascio in gabbia la aggredisce violentemente facendole del male, sono costretto a lasciare la porta della gabbia aperta; come lei si appoggia sulla gabbia lui esce dal nido e la aggredisce, lei quando Ŕ fuori grida continuamente.

    Cosa pu˛ causare questo comportamento del maschio? e soprattutto, cosa faccio?

    Vi ringrazio e vi saluto.

    Simone

  2. #2
    Divulgatore del Forum
    NazionalitÓ:
    La bandiera di B_epz


    Registrato dal
    03-09-10
    residenza
    Torino
    Messaggi
    248

    CIao, capita a volte che uno dei due partner diventi aggressivo...... ma di solito dopo un 3/4 giorni uno dei due cede e tutto torna alla normalitÓ..... il fatto che il maschio non faccia il suo lavoro pu˛ essere causato anche dal poco affiatamento della coppia.....qualche cova in pi¨ magari avrebbe potuto cambiare qualcosa.... le uova che han fatto sono sempre state chiare? il mashcio cova sempre giorno e notte?? fammi capire lei depone nel nido e dopo viene scacciata dal maschio?

    io penso cmq che la soluzione migliore sia cambiare uno dei due..... o semplicemente comprare un maschio e una femmina.... e creare due coppie se ti Ŕ possibile....

  3. #3
    Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Bielisim


    Registrato dal
    09-07-08
    residenza
    Bassa Friulana
    Messaggi
    43

    Allora, torniamo un po indietro: prima avevo solo il maschio, poi ho preso anche la femmina, lui Ŕ sempre stato molto geloso soprattutto quando noi in famiglia ci avviciniamo a lei, tuttavia non la lascia mai sola e passano le giornate praticamente attaccati. Le prime due cove hanno dato semore uova bianche, il problema Ŕ che a causa i questi litigi le uova rimangono un po di tempo ( di solito max 10 minuti) senza nessuno che le cova, non vorrei fosse anche questo.

    Fino a 3 giorni fa andava tutto bene, covavano a turno e uscivano dalla gabbia raramente, poi il maschio di giorno ha iniziato a diventare aggressivo e la scacciava dalla gabbia... da oggi non la lascia entrare anche la notte, adesso per farli tranquilizzare ho dovuto chiudere lui dentro il nido in modo che lei possa mangiare e dormire.

  4. #4
    Classe A Forum
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Matteo Rodolfi

    L'avatar di Matteo Rodolfi
    Registrato dal
    15-01-08
    residenza
    Maranello (MO)
    Messaggi
    2,492

    Quote Originariamente inviata da Bielisim Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti,
    ho un problema serio con la cova delle mie calopsiti; premetto che le tengo in casa ma comunque in un posto abbastanza tranquillo, la coppia Ŕ formata da circa 2 anni e le 2 cove precedenti hanno sempre dato lo stesso problema. Vi segnalo inoltre che tutte le volte che gli ho visti accooppiarsi il maschio non mi sembrava svolgere il lavoro in maniera corretta, pi¨ che altro saliva su di lei e si faceva portare in giro.

    Il maschio Ŕ molto aggressivo, non lascia entrare la femmina nel nido ne di giorno ne di notte; se la lascio in gabbia la aggredisce violentemente facendole del male, sono costretto a lasciare la porta della gabbia aperta; come lei si appoggia sulla gabbia lui esce dal nido e la aggredisce, lei quando Ŕ fuori grida continuamente.

    Cosa pu˛ causare questo comportamento del maschio? e soprattutto, cosa faccio?

    Vi ringrazio e vi saluto.

    Simone
    Il comportamento delle tue calopsitte Ŕ palsemente alterato, sono cose a cui si va incontro con soggetti "addomesticati".
    Io toglierei il nido e li terrei come pet.


    Parrocchetti e pappagalli di piccola media taglia

    Referente centro nord, vice segretario
    ASSOCIAZIONE ORNITOLOGICA EUROPEA
    R.A.E.41

  5. #5
    Divulgatore del Forum
    NazionalitÓ:
    La bandiera di B_epz


    Registrato dal
    03-09-10
    residenza
    Torino
    Messaggi
    248

    toglimi una curiostÓ... sono selvatici o domestici?

    per i 10 min non ti preoccupare...non Ŕ quello il problema....se come dici tu lui si fa portare in giro al momento dell'accopiamento il motivo delle uova chiare Ŕ quello....

    se sono domestici concordo con matteo......togli il nido e tienili da compagnia...

  6. #6
    Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Bielisim


    Registrato dal
    09-07-08
    residenza
    Bassa Friulana
    Messaggi
    43

    Scusa l'ignoranza, non conosco la differenza tra selvatici o domestici: li ho presi giovani e li ho sempre tenuti in casa, li libero quotidianamente, loro girano poi qnd si stancano tornano in gabbia; non si fanno prendere con le mani ma sevlu prendo qnd sn in gabbia nn fanno male... Non sono allevati a mano. Ti bastano come info?

  7. #7
    Classe A Forum
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Matteo Rodolfi

    L'avatar di Matteo Rodolfi
    Registrato dal
    15-01-08
    residenza
    Maranello (MO)
    Messaggi
    2,492

    L'addomesticamento non avviene solo per allevamento allo stecco ma anche per la vita che si fa fare ai propri animali.
    Se un gatto lo molliamo fuori in giardino giorno e notte pur dandorgli da mangiare fa una vita semi selvatica.
    Se un gatto lo teniamo in casa giorno e notte diventa come il mio che non si muove dalla poltrona.
    Le tue calo hanno appreso al vita da casa, perdendo l'istinto selvatico della riproduzione.
    Il maschio Ŕ geloso della gabbia, il fatto che non mordono e girano tranquillamente per casa sono sintomi di animale pet.
    Io me li grodrei in tutta la loro simpatia senza afforntare riproduzioni.


    Parrocchetti e pappagalli di piccola media taglia

    Referente centro nord, vice segretario
    ASSOCIAZIONE ORNITOLOGICA EUROPEA
    R.A.E.41

  8. #8
    Divulgatore del Forum
    NazionalitÓ:
    La bandiera di B_epz


    Registrato dal
    03-09-10
    residenza
    Torino
    Messaggi
    248

    ha giÓ detto tutto matteo....=)
    ti consiglio una coppia selvatica se vuoi avere dei piccoli....

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi