Nuova guida dal titolo "ERBE PRATIVE" messa a disposizione gratuita per tutti i nostri utenti nella cartella "Iniziative" della sezione Associazione Ornitologica Europea
+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 12

Discussione: allevamento allo stecco

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di guido87


    Registrato dal
    24-02-10
    residenza
    pozzilli
    Messaggi
    17

    allevamento allo stecco

    Buongiorno, ho trovato un passero fuori dal nido, ancora implume, o meglio ha solo qualche penneta, ha gli occhi aperti e si fa imboccare.
    Vorrei sapere cosa dargli da mangiare, per ora visto che è domenica mi sto arrangiando con delle camole del miele e un pò di macinato bovino.
    Per imboccarlo ho usato una pinza metallica rotonda, gliporgo il boccone e lui lo ingoia, ma non mi sembra adattissima, cosa posso usare di meglio? Ogni quanto va imboccato e che quantità devo dargli?
    Qua da me non esistono centri di recupero.
    Grazie

  2. #2
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Riccardo Pallaoro

    L'avatar di Riccardo Pallaoro
    Registrato dal
    30-04-11
    residenza
    Padova
    Messaggi
    938

    ma il nido c'era?

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di guido87


    Registrato dal
    24-02-10
    residenza
    pozzilli
    Messaggi
    17

    No, l'ho trovato davanti il cancelletto del giardino steso a terra, non sono riuscito a capire da dove sia caduto, sopra c'è il tetto di casa alla bellezza di 10m. Mah....cmq gli sto dando camole del miele ogni volta che ha il gozzo vuoto speriamo bene.

  4. #4
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Antonio Longo

    L'avatar di Antonio Longo
    Registrato dal
    30-11-09
    residenza
    Foggia
    Messaggi
    1,105

    Guarda, la cosa migliore da fare è quello di mettersi in contatto con il centro recupero fauna selvatica più vicino. Ciao.

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di guido87


    Registrato dal
    24-02-10
    residenza
    pozzilli
    Messaggi
    17

    Magari! Ogni mezz'ora lo devo andare a controllare, venissero a prenderselo subito...
    Però mica mi possono mettere a fare km e km per portarglielo, lo imbocco io tanto un animale in piu'.

  6. #6
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Antonio Longo

    L'avatar di Antonio Longo
    Registrato dal
    30-11-09
    residenza
    Foggia
    Messaggi
    1,105

    Non è tanto allevarlo allo stecco, è il suo reinserimento in natura il problema. Essendo veterinari e personale specializzato, adottano tecniche specifiche per svezzarlo e liberarlo con la ragionevole sicurezza che ce la possa fare.... Se lo alimenti tu è destinato ad una vita in gabbia, tra l'altro non ha anticorpi specifici x vivere in cattività, perchè se lo liberi non è capace di sopravvivere li fuori.... Mi dispiace e non è una cosa personale, figurati, ma a quel punto è meglio lasciarli dove si trovano...

  7. #7
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Manolo80

    L'avatar di Manolo80
    Registrato dal
    23-07-10
    residenza
    Civita Castellana
    Messaggi
    776

    la tua buona fede, vista da un punto di vista legale, non commuoverà di certo la forestale o gli organi competenti se ti dovessero beccare con un uccello non anellato e sprovvisto di documentazione che certifica la sua provenienza. detenere volatili autoctoni comporta ammende salate e denunce penali. ti conviene, secondo me, fare qualche km in più per consegnarlo invece di incorrere in rischi inutili....

  8. #8
    Sostenitore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di ˜"ª¤(¯`*•.LUCA.•*´¯)¤ª"˜

    L'avatar di ˜"ª¤(¯`*•.LUCA.•*´¯)¤ª"˜
    Registrato dal
    17-08-08
    residenza
    Stoccolma
    Messaggi
    165

    Quote Originariamente inviata da Manolo80 Visualizza il messaggio
    la tua buona fede, vista da un punto di vista legale, non commuoverà di certo la forestale o gli organi competenti se ti dovessero beccare con un uccello non anellato e sprovvisto di documentazione che certifica la sua provenienza. detenere volatili autoctoni comporta ammende salate e denunce penali. ti conviene, secondo me, fare qualche km in più per consegnarlo invece di incorrere in rischi inutili....
    Nessuno è obbligato a fare km per consegnare un uccello ritrovato per strada, l'importante è che chi fa il ritrovamento contatti la forestale e comunichi il luogo in cui è stato avvistato. Ci mancherebbe che si rischi il penale se non si fa quello che dovrebbe fare la forestale. :/

    "Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare..navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire.." BLADE RUNNER

  9. #9
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di guido87


    Registrato dal
    24-02-10
    residenza
    pozzilli
    Messaggi
    17

    We, quando ho trovato una una tartaruga per strada la forestale l'ho chiamata, ora io di un passero non so che farmene onestamente, ad imboccare lo imbocco, ma farmi 100km per portarlo al centro piu' vicino non se ne parla.
    Salve

  10. #10
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Manolo80

    L'avatar di Manolo80
    Registrato dal
    23-07-10
    residenza
    Civita Castellana
    Messaggi
    776

    o ce lo porti o se lo vengono a prendere il finale non può avere che un unica risoluzione.....tu non puoi tenerlo perchè non sei in grado di reinserirlo in natura come dovrebbe essere fatto, e se lo tieni in gabbia non è giusto perchè quello non è il suo posto....poi, se decidi di tenerlo, a tuo rischio e pericolo....saluti.

+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi