Benvenuti sul forum dell’Associazione Ornitologica Europea – Buona navigazione a tutti gli utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: social network contro l'anonimato

  1. #1
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    social network contro l'anonimato

    Facebook contro l'anonimato: terreno per il cyberbullismoFacebook, per voce di Randi Zuckerberg, ha espresso parole sfavorevoli all'anonimato su internet poichè può alimentare fenomeni di cyberbullismo e stalking.

    e aggiungo io attacchi alla dignità delle persone in perfetto stile GESTAPO

    Se Google+ cancella account che non presentano nomi reali, Facebook si schiera apertamente contro l'anonimato online. Le parole di Randi Zuckerberg, direttore marketing di Facebook nonchè sorella di Mark, non lasciano spazio a dubbi: interpellata in occasione di un evento sui social media firmato Marie Claire e tenutosi a New York, ha puntato il dito contro il fenomeno dell'anonimato online, ritenendolo molto pericoloso.
    Il fatto di non esporsi con il proprio nome e cognome farebbe sentire forti e al riparo cyberbulli e stalker, favorendo perciò comportamenti scorretti ai danni di altri utenti, tanto della rete in senso lato, quanto dei social network in particolare.
    Senza arrivare per forza a questi atteggiamenti estremi, l'anonimato sarebbe un buono sprone già solo per la possibilità di poter dare la propria opinione in maniera volgare o senza freni su blog, siti, giornali online, forum ecc...
    Comportamenti così sfacciati che nella realtà, nella maggioranza di casi, non si terrebbero e verrebbero invece arginati e repressi, per timore di macchiare la reputazione, per educazione e per buon senso.
    Se nella quotidianità si mette in gioco la propria faccia, dunque, eliminando l'anonimato online si potrebbe forse raggiungere un buon risultato anche sul web, esponendosi con il proprio nome e cognome.Difficile controllare la reale identità di chi si interfaccia online: come farà Facebook ad attuare una seria politica di lotta all'anonimato? Il regolamento del social network avverte già circa l'utilizzo di nomi reali e di mail personali ma è sotto gli occhi di tutti la presenza massiccia di profili con nomi di fantasia o deliberatamente "trolleggianti".
    Randi Zuckerberg non ha parlato di soluzioni pratiche ma forse, proprio per via di queste nette esternazioni, qualcosa sta bollendo in pentola nel quartier generale di Facebook.



    concordo totalmente
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  2. #2
    Vice Presidente AOE
    Nazionalità:
    La bandiera di Alessandro Rota

    L'avatar di Alessandro Rota
    Registrato dal
    25-10-09
    residenza
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    1,724

    E sarebbe pure ora...
    R.A.E 331

    "L'Italia e' un paese fondato sul lavoro...In nero sull'evasione fiscale, sull' approfittarsi di tutto l'approfittabile, sulla mancanza di rispetto per il prossimo e per la cosa comune"


  3. #3
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di arrigo.taddei

    L'avatar di arrigo.taddei
    Registrato dal
    07-03-10
    residenza
    zevio via pio XII--N61
    Messaggi
    1,964

    Concordo anchio ,troppo facile nascondersi dietro a pseudomini

    A. O. B.: SV601

  4. #4
    Divulgatore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Daniel

    L'avatar di Daniel
    Registrato dal
    30-12-11
    residenza
    MASSALOMBARDA
    Messaggi
    264

    Gentile sig.Marco...
    non sapendo dove andare per farle una domanda, allora ne approfitto qui...anche se non è certo il post ideale.
    Lei ad una domanda sulla descrizione della piantaggine nell'uso alimentare ornitologico, ha dato una risposta e una descrizione piu che esaustiva.
    Ora, siccome stavo...cercando in internet...vanamente, una descrizione adeguata con le spiegazoni dovute su...come usare la piantaggine nella alimentazione appunto, e avendo letto con attenzione la sua descrizione...le chiedo.....posso usare questa sua descrizione da inserire nel mio BLOG?
    Ovviamente con la dovuta citazione al suo nome...non mi prendo meriti che non devo e che non sono miei.
    La ringrazio per la sua risposta eventuale
    Daniele

  5. #5
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    utilizzo

    nessun problema Daniel
    puoi utilizzare l'articolo, se puoi aggiungi alla fine tra parentesi dove era pubblicato, cioè questo Forum)

    grazie e a risentirci presto
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  6. #6
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    Assolutamente discorde con il thread in questione.

    L'anonimato in rete, è una necessità, è sempre stato così anche per evitare spam, scam, cookie e malware che possano ledere in primis la privacy di chiunque e altri fenomeni che traggono gli "utonti" in mere trappole mediatiche anche da parte di multinazionali come facebook. Lo scopo ultimo infatti di questo socialnetwork, è schedare i profili reali, poiché sin dall'inizio nel regolamento di tale buffonata chiamata social network, è sempre stato specificato. Adesso si fa leva sul trolling per cosa? Smascherare i troll che prendono in girop dei creduloni? Altro non c'è, ma a discapito piuttosto di qualcosa di prezioso, poiché ogni profilo reale vostro su facebook inteso come dati reali, ha un valore di ben 100 euro che ai vertici sanno bene, ben sapendo l' assenza totale di informazione al riguardo.

    Fate attenzione, a non cadere in queste trappole ben servite facendo leva su qualcosa che NON esiste, ad esempio: pedofili su facebook? Balle!!! La rete di pedofilia ha agganci talmente potenti tanto da invischiare con molte probabilità anche grossi nomi che non verranno mai a galla, alle spalle di traffici che si svolgono nel sottobosco internettiano, in siti creati ad hoc e per pochi minuti, per evitare di essere rintracciati, ben gestiti ovviamente da persone profumatamente pagate per coprire il tutto. Altro? Parliamo di scam, è più facile scammare un profilo reale, rubando la password e entrando nel vostro reale profilo su facebook, a vostra totale insaputa, difatti voi non sapete se nel mentre leggete un messaggio privato, alcuni lo stiano facendo anche insieme a voi: dubbi? Sapete cos'è una fake login??? E' quella trappola che fa cascare i babbaloni regalando password e mail allo scammer che rivenderà le informazioni in nero dei vostri profili alle multinazionali, come accadde anni fa in America, lo scammer guadagnò centinaia di migliaia di dollari proprio su fb che se ne guarda bene dal dirlo, considerati gli innumerevoli bug della piattaforma.

    Avete notato che quando facebook attua dei cambiamenti vi annulla totalmente la privacy del profilo? Alcuni di voi sanno di avere probabilmente un profilo aperto su cui molti passano il tempo leggendo nella vostra bacheca/diario, e se avete foto di bambini, figli vostri, magari !qualcuno" potrebbe essere interessato, e sapendo che avrete tutte le info reali, potrebbe un malintenzionato anche rintracciarvi...ecco perché esorto sempre di non mettere mai foto di bambini sul profilo di facebook. Facebook è un sistema diabolico, ma quando negli anni 90, in rete eravamo pochi e molto attenti, questi problemi non c'erano poiché la maggior parte dell'utenza erano informatici che non cadevano in sciocche trappole, ma ora non è così... da quando molti si sono fatti facebook, credono che tale piattaforma sia internet: no, facebook è un malsano posto studiato, con molti psicologi alle spalle che trovano sistemi per intrappolarvi là dentro in mille modi. Avete notato la dipendenza che crea? Sapete perché?? C'è gente ormai che non vive più senza facebook, ma finitela per favore, aprite quei benedetti occhi.


    Dovreste lottare per l'anonimato in rete, ovvero il diritto di PRIVACY di cui ognuno di voi gode, se non vorrete vedervi spiattellare tutta la vostra vita su facebook e in altri posti, senza che voi lo vogliate e senza che potrete farci nulla. Pensateci prima!

  7. #7
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    i social network

    a moi i social network hanno portato moltissimi nuovi iscritti.
    A mio parere sono molto utili per farsi conoscere e allargare la propaganda che si può fare a associaizoni, gruppi, club...
    Se penso che agli inizi quando fondammo nel 1978 l'Associaizone Ornitologica nazionale (AON)
    scrivavamo a mano e mandavamo lettere quando con un pò di fortuna si veniva a conoscenza di indirizzi di possibili allevatori interessati, i passi sono stati fatti da gigante...

    ciao e buona giornata

    nuovo gruppo su FB https://www.facebook.com/groups/1191...54110951302339

    questa volta non abbiamo bisogno di consumare carta, francobolli e altro è tutto lì
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  8. #8
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    Quote Originariamente inviata da marco cotti Visualizza il messaggio
    a moi i social network hanno portato moltissimi nuovi iscritti.
    A mio parere sono molto utili per farsi conoscere e allargare la propaganda che si può fare a associaizoni, gruppi, club...
    Se penso che agli inizi quando fondammo nel 1978 l'Associaizone Ornitologica nazionale (AON)
    scrivavamo a mano e mandavamo lettere quando con un pò di fortuna si veniva a conoscenza di indirizzi di possibili allevatori interessati, i passi sono stati fatti da gigante...

    ciao e buona giornata

    nuovo gruppo su FB https://www.facebook.com/groups/1191...54110951302339

    questa volta non abbiamo bisogno di consumare carta, francobolli e altro è tutto lì

    Marco, dimentichi che fui il fondatore del primo gruppo di facebook dell'AOE!! Non ricordi?

    Allora, una cosa è sfruttare il social network per fini che possano essere discutibilmente giusti o sbagliati, un'altra invece è imporre per secondi fini alle persone, di mettere tutti i dati reali della loro vita per poi far credere ai medesimi che questo è giusto e sicuro, contro nemici (chi??) quali i troll che creano dei gruppi discutibilmente di humor nero, solo per far cadere in trappola tante di quelle persone che come li definisco io, leoni da tastiera, gliene tirano addosso di tutto e di più.

    Pertanto anche facebook puo' essere sfruttato per divulgare, e fui il primo qui in forum a sostenerlo e a proporlo per tali ragioni, ma MAI, imporre ad altri ciò che vorrebbero farci credere sia giusto, poiché non lo è. Poi Marco, ti ricordo che io sono tra i tuoi amici su facebook, ma non come "Davide Occhipinti" che mi fu imposto da AOE quando divenni moderatore: all'epoca dovetti prendere una decisione a discapito della mia privacy su questo forum.

    Una buona giornata anche a te Marco, ciao!

  9. #9
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    potevi non accettare

    il regolamnento del Forum FEO prevede che i moderatori per motivi di rappresentatività debbano cambiare il nickname con il loro nome e cognome, è stata fatta solo una deroga per motivi importantissimi, se non volevi che il tuo nome apparisse semplicemente dove rifiutare l'opportunità, attenendoti al regolamento per diventare moderatore hai fatto una scelta.

    ciao e buona giornata

    marco
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  10. #10
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    Quote Originariamente inviata da marco cotti Visualizza il messaggio
    il regolamnento del Forum FEO prevede che i moderatori per motivi di rappresentatività debbano cambiare il nickname con il loro nome e cognome, è stata fatta solo una deroga per motivi importantissimi, se non volevi che il tuo nome apparisse semplicemente dove rifiutare l'opportunità, attenendoti al regolamento per diventare moderatore hai fatto una scelta.

    ciao e buona giornata

    marco
    Lo so Marco ma il discorso che premevo fare era un altro: sapevo di poter rifiutare, nessuno mi puntò una pistola.

    Anche a te ciao.

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi