Anche quest'anno nella sezione Editoriali dell’A.O.E. “”Nuovo Calendario 2022“” a disposizione gratuita per tutti gli amici del Forum - Buon 2022 a tutti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: AIUTO! La mia Quaglietta sta MOLTO MALE!

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di eloentonisworld


    Registrato dal
    24-06-10
    residenza
    torino
    Messaggi
    2

    AIUTO! La mia Quaglietta sta MOLTO MALE!

    Salve a tutti, perdonatemi se parto subito con una richiesta ( di aiuto peraltro), prima ancora di presentarmi, ma penso sia abbastanza grave .
    Da qualche giorno giorno la mia quaglietta cinese femmina di quasi 2 anni sta male, all'inizio pensavo fosse solo un po spossata per via del caldo dei termisifoni che le fa fare uova anche se è già novembre, ma da stamattina proprio non accenna a muoversi, anche se si regge in piedi, non si sposta, pare sonnecchiare senza sosta, vedo che strizza un poco gli occhietti, non mangia e non beve nemmeno, non guarda nemmeno le foglie di insalata fresca della quale è voracissima, ieri ha fatto un uovo con guscio sottile e opaco che mi si è rotto appena l'ho toccato ( nonostante l'uovo fosse di grosse dimensioni).
    Sono molto preoccupata e non so davvero a chi rivolgermi perchè il veterinario contattato in precedenza non mi pare essere molto ferrato sulle quaglie cinesi, ma al contrario è più propenso a visitarla senza darmi responso, e per sua ammissione solo per il guadagno dovuto alla visita... qualcuno sa dirmi cosa possa avere? o a chi posso rivogermi?
    Per la cronaca la quaglia vive accanto al suo compagno maschietto, ma separati da una grata perchè lui ha un caratteraccio e la beccherebbe di continuo, e da 1 ese circa è entrato in famiglia anche un micino, ma a parte guardarle non fa loro nulla, la gabbia è a prova di tigre, però magari potrebbe aver portato parassiti... questo non lo so ( ha ricevuto le vaccinazioni e antiparassitario da poco).
    Ringrazio tutti preventivamente, se sapete darmi una risposta, un indirizzo per il veterinario, un link o qualsiasi cosa, al più presto ve ne sarò gratissima, PS sono di TORINO

    Eleonora

  2. #2
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di bugio13

    L'avatar di bugio13
    Registrato dal
    06-02-09
    residenza
    padova
    Messaggi
    569

    Ciao....così su due piedi mi viene da dire che si tratta di ritenzione dell'uovo....infatti considerando il fatto che ieri ne ha fatto uno con guscio molle molto probabilmente ne ha un altro dentro di se e non riesce a espellerlo....
    Ti conviene leggere in giro discussioni su come affrontare questo problema....ci sono tanti metodi che puoi provare, però è una cosa che va fatta moooolto in fretta......
    LUIGI BUGIN

    TESSERATO ASSOCIAZIONE ORNITOFILI VENETI
    RNA FEO n. 0473


  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di eloentonisworld


    Registrato dal
    24-06-10
    residenza
    torino
    Messaggi
    2

    grazie bugio, nel frattempo ho contattato una veterinaria con la quale ho preso appuntamento per domani, e ho controllato la quaglietta, la quale si è leggermente ripresa da questa mattina, l'ho vista sbechettare un poco sia l'insalata che il calcio e i minerali ( ma ancora non è in forma) ad ogni modo, solo per capire bene se può davvero essere quello il problema, il guscio non era proprio molle, solo sottile e opaco, e molto più bianco, tanto sottile che l'ho rotto con pochissima pressione ( dico questo per sapere se il problema è da ricercarsi li o nella mancanza di calcio e vitamine)

  4. #4
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Pantaleo Rodà

    L'avatar di Pantaleo Rodà
    Registrato dal
    31-08-09
    residenza
    Pieve Vergonte (VB)
    Messaggi
    6,873

    Ciao eleonora, non per anticiparti il responso del veterinario (che anzi ti consiglio vivamente di interpellare) ma credo proprio, come tu anche sospetti, che si tratti di carenza di calcio (vedi guscio sottile). Se l'animale non ne assume abbastanza con la dieta, l'organismo lo ricava dalla fonte più abbondante, cioè ossa e muscoli, a discapito della salute dell'uccello. Ti consiglio perciò nel frattempo una integrazione con del calcio (in polvere o solubile in acqua) e di allontanare la femmina dal termosifone e dalle luci artificiali, che la indurrebbero ad un estro perenne...
    Leo



    Uccello in gabbia, o canta per amore, o canta per rabbia...

+ Rispondi

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi