Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Considerazioni sulle mutazioni del Verzellino

  1. #1
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di grimek


    Registrato dal
    29-07-08
    residenza
    Ruvo di Puglia (Bari)
    Messaggi
    621

    Considerazioni sulle mutazioni del Verzellino

    Salve amici del forum.


    Mi sono sempre chiesto come mai ci si continua a rompere la testa nel voler passare le mutazioni nel Verzellino attraverso il Canarino. Ho saputo che persino Franco Monopoli alla fine ha gettato la spugna e ha dato via tutto il suo ceppo di Verzellini mutati...
    Dato che poi alla fine, dagli R4 in poi, ci si arena sempre per la crescente sterilità dei reincroci successivi... forse non sarebbe il caso di cercare di traslare le mutazioni attraverso altre specie?
    Non credo che solo l'ibrido tra Canarino x Verzellino sia l'unico a essere in parte fertile...
    Se non ricordo male anche Lucherino x Verzellino e Cardinalino x Verzellino sono fertili, come pure lo sono gli ibridi tra Verzellino e i vari Spinus sudamericani.
    Forse ci sono anche altre specie che danno ibridi fertili col Verzellino ma ora non me ne vengono in mente (se voi ne sapete altre me le potete anche dire).
    A questo punto perché non provare a traslare le mutazioni nel Verzellino attraverso il Lucherino Europeo (potendo scegliere, io non opterei per il Cardinalino, per via del rosso trasmesso agli ibridi, e non opterei nemmeno per i vari Spinus sudamericani, per non inquinare i ceppi abbastanza esigui numericamente di queste specie)??
    Possibile che nessuno ci abbia mai pensato/provato finora??

    Inoltre mi chiedo come sia possibile che non si sia riusciti a stabilizzare una sola mutazione del Verzellino, visto che a volte appaiono spontaneamente in natura o nei nostri allevamenti...
    Sicuramente il fatto che gli allevatori di Verzellino siano pochissimi e che quindi i soggetti allevati siano davvero pochi non aiuta l'apparire di nuove mutazioni in un ceppo di indigeni.
    La Statistica ci dice che più sono i soggetti allevati è più aumentano le probabilità che qualche mutazione appaia casualmente in giro per gli allevamenti.
    D'altronde anche la delicatezza intrinseca della specie Verzellino non è che incoraggi gli allevatori ad allevarlo e riprodurlo, visto che detenere un soggetto per più di 2-3 anni è un'impresa davvero ardua...

    Viste queste 2 mie considerazioni... che cosa ne pensate?
    Quali sono tutte le specie che danno ibridi in parte fertili col Verzellino?
    Nessuno di voi ha mutazioni del Verzellino apparse casualmente nel vostro allevamento o trovate in natura?
    Perché non unire gli sforzi e ricominciare di nuovo in altro modo e con l'ibridazione con altre specie, ma escludendo a priori i soggetti quasi totalmente sterili ottenuti dai reincroci col canarino?


    Sono curioso di sapere le vostre opinioni a riguardo...
    Magari ho solo scritto cose già pensate e provate e che si sono rivelate anch'esse infruttuose.


    Un saluto a tutti gli amici del forum.


    Biagio

  2. #2
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pierre


    Registrato dal
    03-11-09
    residenza
    loano(sv)
    Messaggi
    4,899

    i motivi x cui il verzellino è poco allevato li hai già elencati tutti,idem x le mutazioni.Riguardo alla fertilità degli f1,non credo che accoppiando il verzellino con specie diverse dal canarino si ottengano f1 fecondi,il canarino è la specie piu vicina geneticamente ed è questo il motivo della fecondità reciproca,con altre specie non credo funzioni allo stesso modo,cmq sarebbe interessante provarci.

  3. #3
    Sostenitore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di breeder06


    Registrato dal
    04-10-07
    residenza
    queretaro
    Messaggi
    178

    da quel che sò esiste in cattività un ceppo di verzellini bruni, oramai stabilizzato.....di altre mutazioni non ne ho idea.

  4. #4
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di loreto71

    L'avatar di loreto71
    Registrato dal
    17-07-08
    residenza
    Sarzana
    Messaggi
    988

    In teoria,con gli altri serinus dovrebbe esserci grande compatibilità,per cui mi vengono in mente il verzellino fronte rossa...e i vari serinus africani,tipo canarino del mozambico e via dicendo,il problema è che neanche in queste sono apparse in cattività molte mutazioni,una volta mi sembra di aver visto un mozambico mutato ma niente di più,per cui magari anche con questi incroci non so quanto si otterrebbe....

    Massimo

  5. #5
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di opiniao

    L'avatar di opiniao
    Registrato dal
    04-02-09
    residenza
    Briosco ( MB)
    Messaggi
    2,768

    Quote Originariamente inviata da breeder06 Visualizza il messaggio
    da quel che sò esiste in cattività un ceppo di verzellini bruni, oramai stabilizzato.....di altre mutazioni non ne ho idea.
    libera la cartella di posta

  6. #6
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di DM X PDG

    L'avatar di DM X PDG
    Registrato dal
    17-04-10
    residenza
    Treviglio
    Messaggi
    980

    Personalmente, sto' cercando di traslare il bianco dominante dalla Razza Spagnola al Verzellino, devo ancora riprodurre la prima coppia (Razza Spagnola nero bianco dominante "intenso" e verzellina).
    Ho visto in foto dei verzellini avorio ed agata, come dei satinè e bruni.
    Una persona mi disse di provare con i lucherini, ma la vedo ardua...
    Saluti,
    Simone

    Allevo passeri del Giappone, lonchure, ibridi tra estrildidi ed inseparabili


  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di pfraschini

    L'avatar di pfraschini
    Registrato dal
    20-01-08
    residenza
    ERICE
    Messaggi
    35

    Salve Grimex, le tue idee sono sicuramente personale e pertanto tue e basta, perchè come hai scritto se è difficile traslare una mutazione da una stessa specie, CREDO, sia più probblematico traslarla su di un'altra come la spinus. Poi non mi risulta ke una persona cosi impegnata, come lo è il Sig. Franco Monopoli, nel portare avanti questa impresa abbia gettato la spugna. Basta ke vai su facebook su http://www.facebook.com/#!/groups/205974589489149/
    sul sito del verzellino mutato cotruito magistralmente dall'amico Maurizio per renderti conto che nessuno si è arreso, anzi lì puoi apprezzare ke Franco Monopoli incita tutti quelli ke credono nella mutazione del verzellino ad unirci in gruppi ed ad andare avanti nel proggetto. Forse provando anke la tua strada, ma anon arrenderci. Ciao Pino
    la stima è un bene pregiato, non ereditario:
    la si conquista a fatica, ma la si può perdere in un attimo.

  8. #8
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di grimek


    Registrato dal
    29-07-08
    residenza
    Ruvo di Puglia (Bari)
    Messaggi
    621

    Quote Originariamente inviata da pfraschini Visualizza il messaggio
    Salve Grimex, le tue idee sono sicuramente personale e pertanto tue e basta, perchè come hai scritto se è difficile traslare una mutazione da una stessa specie, CREDO, sia più probblematico traslarla su di un'altra come la spinus. Poi non mi risulta ke una persona cosi impegnata, come lo è il Sig. Franco Monopoli, nel portare avanti questa impresa abbia gettato la spugna. Basta ke vai su facebook su http://www.facebook.com/#!/groups/205974589489149/
    sul sito del verzellino mutato cotruito magistralmente dall'amico Maurizio per renderti conto che nessuno si è arreso, anzi lì puoi apprezzare ke Franco Monopoli incita tutti quelli ke credono nella mutazione del verzellino ad unirci in gruppi ed ad andare avanti nel proggetto. Forse provando anke la tua strada, ma anon arrenderci. Ciao Pino



    Ciao pfraschini.

    A dire il vero non ho capito molto di quello che hai scritto...
    Non ho capito su cosa non sei d'accordo, se mi rimproveri di qualcosa che ho scritto, ecc.
    Non mi sembra d'aver scritto che si dovrebbe traslare delle mutazioni sugli spinus ma solo che forse si può usare qualche spinus per portare delle mutazioni sul verzellino, nel caso le percentuali di fertilità dei reincroci aumentino...

    Per quanto riguarda Franco Monopoli...
    Un mio carissimo amico (presentissimo su questo forum) praticamente sta a casa di Franco un giorno sì e l'altro pure... e mi ha detto che Franco ha gettato la spugna e ha dato via tutto il suo ceppo di verzellini mutati, visto che gli R5 e gli R6 sono sterili quasi al 100%.
    Mi ha anche detto a chi ha dato i suoi soggetti, ma ora non ricordo il nome anche perché me lo disse 2 mesi fa.
    Comunque questo amico mi ha anche detto che Franco non rinuncerà mai al suo impegno per arrivare al verzellino mutato, anche se il suo impegno non sarà in maniera materiale...
    In ogni caso, lo chiederò direttamente a Franco su Facebook, visto che siamo amici...


    Un salutone a tutti gli amici del forum.


    Biagio


    p.s.: nonostante io allevi esotici, il mio impegno verso la creazione di ceppi robusti di verzellini rimane immutato: infatti ho fatto sì che 2 cari amici abbiano messo in cova 3+2 coppie di novelli di quest'anno.

  9. #9
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di pfraschini

    L'avatar di pfraschini
    Registrato dal
    20-01-08
    residenza
    ERICE
    Messaggi
    35

    dopo 3 anni devo darti ragione. la via verso il verzellino mutato credo ke sia una strada senza uscita a causa della scarsissima fertilità delle femmine degli ibridi. Quidi kredo ke la srada ke volevo percorrere tu forse era giusta. bisogna ammettere quando si sbaglia. ciao biagio
    la stima è un bene pregiato, non ereditario:
    la si conquista a fatica, ma la si può perdere in un attimo.

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi