Benvenuti sul forum dell’Associazione Ornitologica Europea – Buona navigazione a tutti gli utenti
+ Rispondi
Pagina 1 di 3
1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 23

Discussione: La mia prima coppia di fringuelli

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di gregmanieri


    Registrato dal
    17-09-11
    residenza
    Lecce
    Messaggi
    39

    La mia prima coppia di fringuelli

    E così... da una settimana ho la mia prima coppia di fringuelli... accetto consigli su tutto... ho cercato di documentarmi su internt ma ho trovato assai poco... per adesso sono all'interno in una gabbia da 60 ma li vorrei spostare in una da 120 o nella voleira esterna da due metri per die per tre... che dite??? Sono bene accetti tutti i tipi di consigli: alimentazione, cura, cove, etc etc..
    Greg

  2. #2
    Consigliere Nazionale FEO
    Nazionalità:
    La bandiera di Fioravante Prontera

    L'avatar di Fioravante Prontera
    Registrato dal
    07-07-07
    residenza
    Presicce (Le)
    Messaggi
    3,040

    Ciao Greg, siamo paesani, anche io sono salentino
    Comunque se hai la possibilità di metterli in voliera esterna, ti daranno sicuramente più soddisfazioni. Sono animali che in gabbia molto difficilmente si riproducano con "lieto fine".
    Fioravante Prontera - R.A.E 0017



  3. #3
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pierre


    Registrato dal
    03-11-09
    residenza
    loano(sv)
    Messaggi
    4,899

    hai scelto una specie bella ma difficile da allevare,non so qual è il tuo livello di esperienza come allevatore,ma di certo non è una specie adatta a principianti,questo non lo dico x demoralizzarti,anzi ti auguro di fare tanti bei fringuelli,ma almeno sai cosa aspettarti.Durante la riproduzione il fringuello abbisogna di una dieta insettivora,quindi a partire da marzo dovrai fornire in dosi crescenti ,larve di vari tipi(tarme della farina,camole del miele,buffalos ecc)xchè sono indispensabili x l'entrata in estro dei fringuelli e x l'alimentazione dei pulli fino allo svezzamento.Altro problema è l'aggressività del maschio che quando va in estro potrebbe aggredire la femmina e distruggere uova e nido(molto frequente),spesso infatti è necessario separare il maschio dalla femmina dopo l'accoppiamento lasciando ad essa l'allevamento dei piccoli.Naturalmente x avere qualche possibilità di successo riproduttivo è quasi indispensabile la voliera,nella 120 molto difficilmente i fringuelli portano a termine il ciclo riproduttivo.

  4. #4
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di roberto ghidini

    L'avatar di roberto ghidini
    Registrato dal
    12-07-07
    residenza
    Val d Enza -RE-
    Messaggi
    4,872

    Anche in voliera è spesso indispensabile separare il maschio,che va allontanato il più possibile,perchè normalmente, se la femmina ne sente il canto,viene indotta ad abbandonare la cova

  5. #5
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pedro-70


    Registrato dal
    30-08-07
    residenza
    Rovereto (TN)
    Messaggi
    843

    Anch'io quest'anno ho voluto provare con la mia prima coppia... Femmina 2010 regalata da un amico con anello B, mah ho detto proviamo... Acquisto un bel maschio e a Febbraio li alloggio in voliera esterna con un po' di piante verdi e terra sul fondo... Effettivamente verso Marzo la coppia (maschio mai aggressivo ) cerca insetti in maniera spasmodica.... La femmina costruisce un nido stupendo ed inizia a deporre le uova... Entro in voliera solo per separare il maschio, per sicurezza non perché dava segni strani...
    Morale: 4pulli nati, oggi ne ho anellati 2, gli altri 2 erano ancora piccoli per l'anello y... La femmina e' bravissima, alimenta i piccoli con tarme buffalo, uovo sodo, germinati e molte erbe prative.... Che dire ? Fortuna dei principianti ?? Sicuramente l'ampia voliera aiuta sia per la ricerca di prede vive sia per gli spazi vitali della coppia.... Il maschio e' tranquillo nella sua gabbietta all'interno della voliera....
    Alessio Pedrotti

    Il mio sito: http://cardellinieciuffolotti.jimdo.com/


  6. #6
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca Castrianni

    L'avatar di Luca Castrianni
    Registrato dal
    13-02-12
    residenza
    Cormano
    Messaggi
    618

    Quote Originariamente inviata da pedro-70 Visualizza il messaggio
    Anch'io quest'anno ho voluto provare con la mia prima coppia... Femmina 2010 regalata da un amico con anello B, mah ho detto proviamo... Acquisto un bel maschio e a Febbraio li alloggio in voliera esterna con un po' di piante verdi e terra sul fondo... Effettivamente verso Marzo la coppia (maschio mai aggressivo ) cerca insetti in maniera spasmodica.... La femmina costruisce un nido stupendo ed inizia a deporre le uova... Entro in voliera solo per separare il maschio, per sicurezza non perché dava segni strani...
    Morale: 4pulli nati, oggi ne ho anellati 2, gli altri 2 erano ancora piccoli per l'anello y... La femmina e' bravissima, alimenta i piccoli con tarme buffalo, uovo sodo, germinati e molte erbe prative.... Che dire ? Fortuna dei principianti ?? Sicuramente l'ampia voliera aiuta sia per la ricerca di prede vive sia per gli spazi vitali della coppia.... Il maschio e' tranquillo nella sua gabbietta all'interno della voliera....
    Complimenti!!

    RAE C23


  7. #7
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pedro-70


    Registrato dal
    30-08-07
    residenza
    Rovereto (TN)
    Messaggi
    843

    Ti ringrazio ma meglio aspettare un po', vorrei vederli fuori dal nido prima di festeggiare!!!
    Comunque in voliera le covate sono spesso feconde! Come in natura credo...unico inconveniente non si possono sostituire le uova ma non e' un grande problema....
    Ultima modifica di pedro-70; 24-04-12 a 00: 16 Motivo: Errore ortografico
    Alessio Pedrotti

    Il mio sito: http://cardellinieciuffolotti.jimdo.com/


  8. #8
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Antonino Rallo

    L'avatar di Antonino Rallo
    Registrato dal
    23-03-09
    residenza
    Marsala
    Messaggi
    803

    Quote Originariamente inviata da pedro-70 Visualizza il messaggio
    Ti ringrazio ma meglio aspettare un po', vorrei vederli fuori dal nido prima di festeggiare!!!
    Comunque in voliera le covate sono spesso feconde! Come in natura credo...unico inconveniente non si possono sostituire le uova ma non e' un grande problema....
    Per me da tre anni è l'unico problema; ed infatti, non poter sostiuire le uova per farle baliare sotto la canarina per via della loro alimentazione è un grosso problema. Da tre anni che provo e riprovo e il risultato è sempre: mortalità di pulli ad età di 3/4 giorni. Quest'anno ho deciso di baliare i pulli a 3 giorni (anche se è prematuro) ma i miei non arrivano mai a 3 giorni di vita e muoino sotto la fringuella che continua ad accovacciarsi su di loro.
    Antonino


    Honeste vivere, alterum non laedere, suum cuique tribuere. (Eneo Domizio Ulpiano)
    Vivere con onestà, non danneggiare gli altri, dare a ciascuno il suo.

  9. #9
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di opiniao

    L'avatar di opiniao
    Registrato dal
    04-02-09
    residenza
    Briosco ( MB)
    Messaggi
    2,768

    Quote Originariamente inviata da Antonino Rallo Visualizza il messaggio
    Per me da tre anni è l'unico problema; ed infatti, non poter sostiuire le uova per farle baliare sotto la canarina per via della loro alimentazione è un grosso problema. Da tre anni che provo e riprovo e il risultato è sempre: mortalità di pulli ad età di 3/4 giorni. Quest'anno ho deciso di baliare i pulli a 3 giorni (anche se è prematuro) ma i miei non arrivano mai a 3 giorni di vita e muoino sotto la fringuella che continua ad accovacciarsi su di loro.
    perchè non abitui le canarine a mangiare gli insetti, le tarme etc? le mie li mangiano sempre e con gran gusto.

  10. #10
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pedro-70


    Registrato dal
    30-08-07
    residenza
    Rovereto (TN)
    Messaggi
    843

    direi che Opiniao ha centrato il problema... le mie 2 coppie di canarini spagnoli che tengo per emergenze mangiano le tarme che è un piacere !!!
    un amico mi ha regalato una coppietta di spagnoli 1 mese fà e non c'è verso di fargliele mangiare...ci vuole un pò di pazienza e tenetativi vari...

    Pensare che i novelli delle mie 2 coppie le mangiano subito appena svezzati... che sia un imprinting della tarma ?? ah ah ah
    Ultima modifica di pedro-70; 24-04-12 a 12: 03 Motivo: errori ortografici
    Alessio Pedrotti

    Il mio sito: http://cardellinieciuffolotti.jimdo.com/


+ Rispondi
Pagina 1 di 3
1 2 3 ultimoultimo

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi