Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 16

Discussione: Portatori di blu

  1. #1
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di EnricoB


    Registrato dal
    15-12-10
    residenza
    Torino
    Messaggi
    410

    Portatori di blu

    Questa teoria me la sono formata in base all'esperienza che ho appena vissuto, ossia: da una coppia di ondulati lutino x opalino verde mi è nata un'avorio, cioè un'albina a faccia gialla.
    Logicamente questo significa che entrambi i genitori sono portatori di blu, ma anzi, secondo me solo uno porta semplicemente il blu, l'altro per forza il blu faccia gialla, se in futuro da questa coppia nascerà nuovamente un soggetto di linea blu sarà per forza a faccia gialla, in altre parole non potrà mai nascere un'albina ma solo femmine avorio e maschi blu faccia gialla anziché blu comuni.
    Provo ad approfondire: sicuramente ciascun soggetto porta solo o il blu oppure il blu faccia gialla, altrimenti significherebbe che sarebbero blu anche nel fenotipo, invece sono entrambi di linea verde.
    Questo ragionamento ha senso o sono io che mi invento le cose?
    Ultima modifica di EnricoB; 04-07-12 a 11: 59

  2. #2
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Secondo lo standard della Commissione Tecnica Ondulati e Psittacidi (FOI) la mutazione faccia gialla corrisponde ad un fattore dominante, che quindi può celarsi anche nei verdi e poi manifestarsi sui fligli blu, qualora ne siano portatori.
    Quindi uno dei due genitori potrebbe essere un verde faccia gialla (anche se non è visibile) portatore di blu, ed essendosi accoppiato con un altro verde portatore di blu ha dato vita al tuo soggetto "avorio".
    Secondo questa teoria il fattore faccia gialla si potrebbe sovrapporre a qualsiasi fenotipo, e nel caso dei blu sarebbe del "giallo aggiunto".

    Secondo il gruppo di ricerca internazionale MUTAVI, invece, la mutazione faccia gialla è recessiva e allelica alla blu, e quindi essere portata a livello genetico da soggetti verdi come nel tuo caso.
    Quindi, basterebbe che uno solo dei due genitori la porti, e che entrambi siano portatori di blu, in questo modo il fattore FG si manifesterebbe.
    In poche parole, secondo MUTAVI i faccia gialla sono dei soggetti intermedi fra i verdi e i blu, quandi non un "giallo aggiunto" ai blu, quanto un "giallo non del tutto levato" ai verdi......cioè dei turchesi, o acqua, come nei Roseicollis.

    Scegli tu.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  3. #3
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Vincenzo Forlino

    L'avatar di Vincenzo Forlino
    Registrato dal
    08-01-09
    residenza
    Cassino
    Messaggi
    4,771

    Quote Originariamente inviata da Fabio Musumeci Visualizza il messaggio
    Secondo lo standard della Commissione Tecnica Ondulati e Psittacidi (FOI) la mutazione faccia gialla corrisponde ad un fattore dominante, che quindi può celarsi anche nei verdi e poi manifestarsi sui fligli blu, qualora ne siano portatori.
    Quindi uno dei due genitori potrebbe essere un verde faccia gialla (anche se non è visibile) portatore di blu, ed essendosi accoppiato con un altro verde portatore di blu ha dato vita al tuo soggetto "avorio".
    Secondo questa teoria il fattore faccia gialla si potrebbe sovrapporre a qualsiasi fenotipo, e nel caso dei blu sarebbe del "giallo aggiunto".

    Secondo il gruppo di ricerca internazionale MUTAVI, invece, la mutazione faccia gialla è recessiva e allelica alla blu, e quindi essere portata a livello genetico da soggetti verdi come nel tuo caso.
    Quindi, basterebbe che uno solo dei due genitori la porti, e che entrambi siano portatori di blu, in questo modo il fattore FG si manifesterebbe.
    In poche parole, secondo MUTAVI i faccia gialla sono dei soggetti intermedi fra i verdi e i blu, quandi non un "giallo aggiunto" ai blu, quanto un "giallo non del tutto levato" ai verdi......cioè dei turchesi, o acqua, come nei Roseicollis
    .

    Scegli tu.
    ottima spiegazione Fabio hai spiegato perfettamente i due punti di vista.. anche se sai quale ritengo sia quello esatto

    vorrei solo fare una precisazione, nel locus della mutazione blu esistono 4 geni mutati (bl; bl2; blyf; blgf) allelici e Co-dominanti fra di loro, ciò vuol dire che come avviene nei rosei, un soggetto fg non potra essere un portatore di blu.. ma potrà soltato essere o un fg omozigote o ( far meglio capire, uso il termine usato per i rosei) un TorquoiseBlu, che mostrerà un fenotipo intermedio fra i due..

    quindi nel tuo caso almeno uno dei due sarà portatore di fg.. e l'altro o lo è per il blu o lo è per il fg.. ricordandoci che se porta il fg non può portare il blu!

    Ps. sto preparando un articolo che tratta la materia per il prossimo numero di Ornieuropa
    Il Mio Allevamento: Allevamento Amatoriale PSITTACIFORMES


    Presidente AOBL
    Forlino Vincenzo Cell. 393/1403319
    e-mail: info.aobl@gmail.com

  4. #4
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di EnricoB


    Registrato dal
    15-12-10
    residenza
    Torino
    Messaggi
    410

    Quindi se mai mi nascesse un'albina significherebbe che ha ragione la Commissione Tecnica Ondulati e Psittacidi (FOI) perché pone in maniera indipendente il blu dal faccia gialla ma allora non possono essere alleliche.... solo il gruppo di ricerca internazionale MUTAVI ammette questa cosa. Ho capito bene?

  5. #5
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Non credo che basterebbe che ti nascesse un'albina o dei soggetti blu a faccia bianca per confermare o smentire una delle due scuole di pensiero.....altrimenti a quest'ora una avrebbe avuto la conferma definitiva, a scapito dell'altra.

    Prendendo in considerazione la teoria della C.T.O. e P. bisogna tener presente che non tutti i figli di un faccia gialla (ed anche di due faccia gialla) nascono con questa caratteristica.
    Viceversa, secondo la teoria MUTAVI, credo che sarebbe difficile isolare il fattore FG da quello FB, in quanto essendo allelici si avrebbero sempre dei soggetti intremedi, perlopiù classificabili come faccia gialla.

    Insomma, non è dato a noi comuni allevatori decifrare uno dei due "dogmi", credo che solo un approfondito studio genetico potrebbe fugare ogni dubbio.....e se ciò ancora non è successo un motivo ci sarà.

    Per quel che mi riguarda, la teoria recessiva di MUTAVI ritengo sia la più logica e scentificamente plausibile, ed è quella che ha già avuto conferme con altri psittacidi......mentre quella dominante della C.T.O. e P. è quella che ritengo più affascinante, sebbene grossolana.
    Di sicuro nessuna delle due riesce a spiegare tutti i passaggi di questa mutazione, Vincenzo correggimi se sbaglio, rimane il dubbio di come il FG in doppio fattore si manifesti come FB.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  6. #6
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di EnricoB


    Registrato dal
    15-12-10
    residenza
    Torino
    Messaggi
    410

    Bhè, in effetti sono stato un po' troppo sbrigativo...non era mia intenzione innalzarmi a colui che decreta legge... volevo solo conferma per vedere se avevo capito i due distinti ragionamenti, ossia che se si trattasse di mutazione dominante non potrebbe essere allelica ad una recessiva, in quanto dominante non avrebbe bisogno di essere presente in doppia dose per manifestarsi o magari è qui l'inghippo: pur essendo dominante è anche allelica e quindi crea tutte queste confusioni? so che il discorso è molto più complicato, sempre sto faccia gialla che fa scervellare come dei matti!!!
    Cosa aspettano a fare questo approfondito studio genetico?

  7. #7
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Vincenzo Forlino

    L'avatar di Vincenzo Forlino
    Registrato dal
    08-01-09
    residenza
    Cassino
    Messaggi
    4,771

    Quote Originariamente inviata da EnricoB Visualizza il messaggio
    Bhè, in effetti sono stato un po' troppo sbrigativo...non era mia intenzione innalzarmi a colui che decreta legge... volevo solo conferma per vedere se avevo capito i due distinti ragionamenti, ossia che se si trattasse di mutazione dominante non potrebbe essere allelica ad una recessiva, in quanto dominante non avrebbe bisogno di essere presente in doppia dose per manifestarsi o magari è qui l'inghippo: pur essendo dominante è anche allelica e quindi crea tutte queste confusioni? so che il discorso è molto più complicato, sempre sto faccia gialla che fa scervellare come dei matti!!!
    Cosa aspettano a fare questo approfondito studio genetico?
    Ciao, purtroppo hai fatto un po di confusione per questo non ne vieni fuori, per semplificare il discorso - che se volete troverete spiuegato in maniera più approfondita ed esaustiva sul prossimo numero di ornieuropa - parlerò in maniera molto semplificata solo di fg e blu, sebbene esistano altri due geni mutati che si trovano sullo stesso locus ma su alleli diversi.
    vediamo di capirci qualcosa in più:

    - la mutazione blu è di tipo Autosomico Recessivo nei confronti del fenotipo ancestrale;
    - la mutazione fg è di tipo Autosomico Recessivo nei confronti del fenotipo ancestrale;
    - la mutazione fg è Co-Dominante nei confronti della mutazione blu.

    Pertanto, tralasciando il caso dei portatori vari, avremo 3 fenotipi mutati diversi, due nella forma omozigote ed uno in quella eterozigote:

    OMOZIGOTI
    fenotipo : blu = genotipo : bl/bl;
    fenotipo : fg = genotipo : blyf/blyf.

    ETEROZIGOTI
    fenotipo : fg (o forse sarebbe più corretto chiamarli TurquoiseBlu) = genotipo blyf/blu.

    come potete notare quelli che noi identifichiamo semplicemente come fg in realtà possono avere due fenotipi differenti, la forma eterozigote ha un fenotipo intermedio fra le due forme omozigoti

    spero di aver chiarito almeno in parte i tuoi dubbi.. comunque rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti
    Il Mio Allevamento: Allevamento Amatoriale PSITTACIFORMES


    Presidente AOBL
    Forlino Vincenzo Cell. 393/1403319
    e-mail: info.aobl@gmail.com

  8. #8
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Vincenzo Forlino

    L'avatar di Vincenzo Forlino
    Registrato dal
    08-01-09
    residenza
    Cassino
    Messaggi
    4,771

    Quote Originariamente inviata da Fabio Musumeci Visualizza il messaggio
    Non credo che basterebbe che ti nascesse un'albina o dei soggetti blu a faccia bianca per confermare o smentire una delle due scuole di pensiero.....altrimenti a quest'ora una avrebbe avuto la conferma definitiva, a scapito dell'altra.

    Prendendo in considerazione la teoria della C.T.O. e P. bisogna tener presente che non tutti i figli di un faccia gialla (ed anche di due faccia gialla) nascono con questa caratteristica.
    Viceversa, secondo la teoria MUTAVI, credo che sarebbe difficile isolare il fattore FG da quello FB, in quanto essendo allelici si avrebbero sempre dei soggetti intremedi, perlopiù classificabili come faccia gialla.

    Insomma, non è dato a noi comuni allevatori decifrare uno dei due "dogmi", credo che solo un approfondito studio genetico potrebbe fugare ogni dubbio.....e se ciò ancora non è successo un motivo ci sarà.

    Per quel che mi riguarda, la teoria recessiva di MUTAVI ritengo sia la più logica e scentificamente plausibile, ed è quella che ha già avuto conferme con altri psittacidi......mentre quella dominante della C.T.O. e P. è quella che ritengo più affascinante, sebbene grossolana.
    Di sicuro nessuna delle due riesce a spiegare tutti i passaggi di questa mutazione, Vincenzo correggimi se sbaglio, rimane il dubbio di come il FG in doppio fattore si manifesti come FB.
    Fabio anche questo arcano è stato svelato! non voglio anticiparti nulla per non rovianarti la sorpresa.. troverai tutto spiegato su ornieuropa
    Il Mio Allevamento: Allevamento Amatoriale PSITTACIFORMES


    Presidente AOBL
    Forlino Vincenzo Cell. 393/1403319
    e-mail: info.aobl@gmail.com

  9. #9
    Silver Magister Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Vincenzo Forlino

    L'avatar di Vincenzo Forlino
    Registrato dal
    08-01-09
    residenza
    Cassino
    Messaggi
    4,771

    Ps. non voglio entrare nel merito di ciò che afferma o meno le varie C.T., ma ci tengo a fare una precisazione, le varie C.T. si occupano di redigere gli standard per i vari FENOTIPI riconosciuti, non si occupano delle mutazioni in se per se come avviene per il MUTAVI.

    i vari standard in molti casi descrivono dei fenotipi che sono la combinazione di più mutazioni... basti pensare al tipo di selezione che adoperano molti allevatori per selezionare fenotipi che si avicinano agli standard riconosciuti.. il fenotipo lutino che troviamo esposti nelle varie mostre, nel 99% dei casi non è il frutto del solo gene mutato INO ma della combinazione fra questi e altri geni mutati come il grigio, i fattori scurenti, l'ala chiara ecc.

    ciò avviene perché spesso la sola azione del "gene mutato principale" non è in grado di darci un fenotipo che sia avvicini allo standard come se lo si combina con altre mutazioni...

    un consiglio che mi sentio di darvi è il seguente:

    se volete selezionare soggetti a fini espositivi, prendete gli standard e affidatevi completamente a loro e ai consigli di altri allevatori esperti... se invece volete capire qualcosa in più sulla genetica buttate i vari standard nel cestino e con loro anché la metà delle sciocchezze che vengono dette al pari delle leggende metropolitane.. e mettetevi invece ala ricerca di fonti più acreditate in materia
    Il Mio Allevamento: Allevamento Amatoriale PSITTACIFORMES


    Presidente AOBL
    Forlino Vincenzo Cell. 393/1403319
    e-mail: info.aobl@gmail.com

  10. #10
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Ogni tanto il discorso sui FG rispunta fuori come una verruca

    Il problema vero, non solo con gli Ondulati, è che il mondo degli allevatori è legato a filo doppio con quello delle esposizioni e degli standard delle C.T.
    Questo vuol dire che, spesso, le cose vengono spiegate in una maniera che oserei dire "di comodo", per questo ho usato il termine "dogmi" nel mio primo intervento, proprio perchè spesso se ne fa più una questione di fede, credere senza chiedere il perchè, ci sono bravissimi allevatori che riescono ad ottenere il giusto fenotipo che rientra nello standard, ma a volte non sanno nemmeno il perchè.
    Con ciò non voglio dire che sia una maniera sbagliata di allevare, perchè quello che conta di più è sempre la passione, ma succede che spesso vengano messe per iscritto delle cose che non sono provate o studiate, ma solo descritte.
    Io non sono sicuramente uno studioso, un genetista o un biologo, per ovvi e incontrovertibili miei limiti di cultura e scolarizzazione, ma ultimamente trovo più appagante capire come funziona una mutazione, piuttosto che perseguire standard di bellezza e partecipare alle mostre.
    Non fosse altro che ci sono giudici, cioè persone chiamate a giudicare il frutto della nostra passione, che non sanno distinguere un ala perlata da un ala chiara (*), o che non si accontentano di ciò che nasce dall'accoppiamento fra due Ino, per venire all'esempio di Vincenzo, perchè li vogliono completamente gialli o bianchi, cioè il contrario di quello che il limite già abbastanza violato della natura crea con leggere soffusioni verdi o azzurrine, o con qualche accenno appena percettibile di disegno, tranne soprassedere su qualsiasi grossolano difetto se qualcuno è riuscito ad ottenere (accoppiando fratello x sorella, x fratello, x sorella, x....) un Ondulato di colore (o quel che ne resta) di 15 o al massimo 16 cm.

    * l'anno scorso un mio soggetto ala grigia faccia gialla è stato giudicato in un'occasione come ala perlata (!!!) e in un altra come diluito verde (!!!).....e dire che era nato da due ala grigia blu, di cui la madre FG.
    Ultima modifica di Fabio Musumeci; 07-07-12 a 19: 24
    RNA - 442X - RAE - 0487



+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi