Inedito editoriale nell'apposita sez. Editoriali A.O.E. dal titolo "GLI UCCELLI - FIGLI DEI DINOSAURI" a disposizione gratuita per tutti i nostri associati e utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Alimentazione Lizard

  1. #1
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Dario Mazzone

    L'avatar di Dario Mazzone
    Registrato dal
    27-09-12
    residenza
    Catania
    Messaggi
    75

    Alimentazione Lizard

    Buonasera a tutti,
    Sto iniziando proprio quest'anno con l'allevamento di questi canarini, e sono convinto che l'alimentazione è la cosa più importante per la salute e, quindi, per il piumaggio dei nostri amici pennuti. Voi come alimentate i vostri Lizard?
    Premesso che la genetica è la principale responsabile della loro ossidazione, a parte la famosa Polygonium, esistono altri alimenti che si possono impiegare per migliorare/mantenere l'ossidazione?
    Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
    .... fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza...


  2. #2
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Pantaleo Rodà

    L'avatar di Pantaleo Rodà
    Registrato dal
    31-08-09
    residenza
    Pieve Vergonte (VB)
    Messaggi
    6,873

    Ciao Dario, io come alimentazione base uso un misto canarini 6 semi, che nella bella stagione allungo con della scagliola pura...i lizard, specie se in gabbie non troppo ampie, tendono ad ingrassare facilmente. Nel periodo invernale (dalla muta in poi) aggiungo al misto della perilla, seme ottimo per la lucentezza del piumaggio e abbastanza grasso per affrontare il freddo (la fornisco mista e non in mangiatoie a parte perchè altrimenti mangerebbero solo quella). Nel periodo riproduttivo fornisco pastocino artigianale con uovo sodo e piselli e spesso semi germinati, ovviamente sempre presente l'osso di seppia e quando posso erbe prative (centocchio, tarassaco, piantaggine...). Per quanto riguarda l'ossidazione, è molto importante, oltre alla genetica, una buona esposizione solare nel periodo della muta...l'alimentazione, compreso il tanto decantato Polygonum auberti (che sinceramente non ho mai provato, ma mi lascia molto dubbioso), fa ben poco in questo senso.
    Leo



    Uccello in gabbia, o canta per amore, o canta per rabbia...

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di FDF

    L'avatar di FDF
    Registrato dal
    01-02-11
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    33

    anche blasonati coloranti come il black magic, senza sole non servono a nulla, o meglio gli effetti miracolosi del sole ci fanno credere che siano stati i coloranti e gli ossidanti dati a colorare becco e zampe ;-)

    discorso diverso invece per il lipocromo di fondo dove un po' di colorante serve eccome. (Yel-lux della versele laga nel pastone morbido pre e durante la muta).
    membro del L.C.C.I.

  4. #4
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Dario Mazzone

    L'avatar di Dario Mazzone
    Registrato dal
    27-09-12
    residenza
    Catania
    Messaggi
    75

    Grazie ragazzi, avevo in effetti omesso l'importanza di una buona esposizione al sole. Personalmente allevo all'esterno i miei pennuti e loro godono del sole pomeridiano.
    Oggi ho preso un po' di perilla che inserirò nella dieta. Credo che la mescolerò in piccole quantità al pastone secco.
    Invito quanti ne abbiano voglia a raccontare in questo post il loro metodo per alimentare i Lizard.
    .... fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza...


  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di FDF

    L'avatar di FDF
    Registrato dal
    01-02-11
    residenza
    Napoli
    Messaggi
    33

    io uso una miscela di scagliola, niger, lino, canapa, ravizzone e perilla nel periodo primavera/estate, integrando nel periodo di riproduzione con mangiatoie contenenti semi singoli di avena e perilla oltre che i semi cotti asciugati con pastone al 20% di proteine, cuscus, spirulina, sali minerali e vitamine. come verdure somministro cicoria, spinaci, tarassaco, radicchio e rucola. come frutta uso la mela
    inoltre tutto l'anno somministro semi di Camelina sativa in linguette.
    periodo di riposo: solo scagliola di base e ogni tanto verdure.
    in muta passo al pastone morbido con yel-lux, black magic, semi di niger, spirulina, vitamine e sali minerali
    osso di seppia sempre a disposizione.
    membro del L.C.C.I.

  6. #6
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di massimo46


    Registrato dal
    13-08-12
    residenza
    massa
    Messaggi
    435

    Quote Originariamente inviata da Dario Mazzone Visualizza il messaggio
    Buonasera a tutti,
    Sto iniziando proprio quest'anno con l'allevamento di questi canarini, e sono convinto che l'alimentazione è la cosa più importante per la salute e, quindi, per il piumaggio dei nostri amici pennuti. Voi come alimentate i vostri Lizard?
    Premesso che la genetica è la principale responsabile della loro ossidazione, a parte la famosa Polygonium, esistono altri alimenti che si possono impiegare per migliorare/mantenere l'ossidazione?
    Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
    ciao, T3 l'estate T5 l'inverno,
    saluti.

  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di peste76


    Registrato dal
    22-03-16
    residenza
    NOVA SIRI
    Messaggi
    26

    Scusate il mio intervento, mi hanno riferito che....la carota la puoi dare anche in muta che in questo modo si intensifica anche il colore di fondo.
    Sarà vero..

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi