Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Pagina 1 di 13
1 2 3 4 5 11 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 125

Discussione: La riproduzione degli ondulati

  1. #1
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    La riproduzione degli ondulati

    RICONOSCERE IL SESSO NEGLI ONDULATI, A QUALSIASI ETA' OSSERVANDO ATTENTAMENTE LA CERA SOPRA IL BECCO.



    Molti si chiederanno come riconoscere il sesso negli Ondulati, alcuni risponderanno "semplice", il maschio ha la cera blu, le femmine "marrone"!

    Ma non è così semplice come può sembrare, il colore della cera varia in base alla mutazione e all'età dell'animale.

    Ergo basta allenare l'occhio alle sfumature della cera.

    Cominciamo per gradi:


    A sinistra possiamo vedere il colore della cera di un maschio della "forma selvatica".

    A destra invece vediamo il colore della cera in una femmina di varietà "Inglese".

    Iniziamo adesso con il raffigurare le varie sfumature che possono variare in base alla condizione riproduttiva o alla varietà del soggetto:




    Qui in alto possiamo vedere il colore della cera, tramite alcuni esempi, di femmine adulte in ottima condizione, pronte per la riproduzione.


    Qui in alto, possiamo vedere nei chiari esempi, il colore della medesima, non in condizione, ergo fuori forma, ovvero non proprio pronte.

    Per quanto riguarda i maschi invece il discorso va ramificato, in quanto non tutti i maschi dell'Ondulato presentano una cera di colore "blu" o per lo meno in alcuni casi, sopratutto nella "vecchiaia" essa può apparire con sfumature brune, eludendo così gli occhi di un neofita.


    Le cere raffigurate qui in alto, appartengono a maschi in ottima condizione per la riproduzione, a prescindere dall'età.


    Queste altre, appartengono a maschi non in condizione perfetta per la riproduzione, li vedremo certamente più apatici, senza quella carica frenetica nello svolazzare corteggiando la femmina.



    Queste tre cere che potete osservare, potrebbero in parte ingannare, presentando quel fuorviante bruno sul blu, in realtà si tratta di maschi in avanti con l'età, considerati "anziani".

    Per quanto riguarda, alcune cere non blu, i soggetti maschi che presentano il colore della cera "rosa" sono:
    I pezzati recessivi, i soggetti a fattore INO, le ale merlettate, e i fulvi

    edit: Per le femmine di questa categoria, il discorso resta invariato

    I pezzati dominanti possono presentare invece una cera blu rosata, oltre quella classica blu:


    In alto a sinistra un pezzato dominante maschio, seguito a destra da un pezzato recessivo sempre maschio.


    Per quanto riguarda i pulli o i novelli il discorso è simile, ecco due foto che illustrano come la cera varia anche tra i piccoli, rendendo semplice riconoscere il sesso, agli occhi degli attenti e scrupolosi:


    A sinistra la femmina, con cera azzurrina molto chiara, da pulli esse posso avere delle sfumature scure, come una lievissima aerografia color seppia su un pallido rosa.

    A destra il maschio, un novello già evidentemente svezzato (nei pulli il colore del becco è nero valido in ambo i sessi, e la cera e' rosa molto marcato).


    Spero che tutto questo, possa aiutare molti a non avere problemi nella distinzione dei sessi negli Ondulati.

    Occhipinti Davide

  2. #2
    Segretaria nazionale FEO
    Nazionalità:
    La bandiera di Linda Crippa

    L'avatar di Linda Crippa
    Registrato dal
    25-11-07
    residenza
    Trezzano Rosa
    Messaggi
    3,088

    Grazie Davide, sei sempre molto preciso ed esauriente.

    LINDA CRIPPA - F.E.O. r.a.e. 0007 - A.O.B. SV077 - TESSERA AIAP 003
    http://www.feo-italia.it/
    http://www.facebook.com/home.php?#!/...group_activity

  3. #3
    Paride
    Guest

    Io ricordavo che la cera blu era maschio e... l'altro era femmina.

    Leggendo la descrizione che hai postato mi rendo conto che è stata molto interessante ed istruttiva sia per la dovizia di particolari ma anche per l'aggiunta delle foto che fuga ogni dubbio ed ogni perplessità.
    Veramente un ottimo post. Complimenti.

  4. #4
    Expert Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Pierluigi d'Amore

    L'avatar di Pierluigi d'Amore
    Registrato dal
    23-05-08
    residenza
    Francavilla al mare (Ch)
    Messaggi
    3,690

    1--.Ciao Davide,hai fatto proprio un BELLISSIMO LAVORO....................COMPLIMENTI.^[[[]]^[[[]]^[[[]]^[[[]]^[[[]]

    Ciao,Pierluigi.
    LA LIBERTA' DI FARE QUELLO CHE DICE IL CUORE,SENZA IMPEDIMENTI O COSTRIZIONI E' UNA DELLE PRIORITA' DELLA VITA.


    R.A.E. 0018 / A.O.E. SV 615

  5. #5
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    Grazie a voi!

    Il fatto stesso che appreziate il post, mi gratifica immensamente ´´ˆ

  6. #6
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    Grande Spangle

    Ottimo servizio .. utilissimo
    tra l'altro ho acquistato due coppie di ondulati di colore per un amico anziano ma credo di aver preso tre femmine, un soggetto blu ha la cera azzurrina come evidenziato nelle tue foto.

    Oggi piove ed è brutto ma se domani torna il sole faccio uno scatto e lo posto così magari mi dici se ho veramente tre femmine

    ciao e buona serata
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  7. #7
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    Quote Originariamente inviata da marco cotti Visualizza il messaggio
    Ottimo servizio .. utilissimo
    tra l'altro ho acquistato due coppie di ondulati di colore per un amico anziano ma credo di aver preso tre femmine, un soggetto blu ha la cera azzurrina come evidenziato nelle tue foto.

    Oggi piove ed è brutto ma se domani torna il sole faccio uno scatto e lo posto così magari mi dici se ho veramente tre femmine

    ciao e buona serata
    Non c'è problema! quando vuoi.

    Buonaserata

  8. #8
    Member
    Nazionalità:
    La bandiera di CHEOZZ


    Registrato dal
    25-11-07
    residenza
    Maron di Brugnera (PN)
    Messaggi
    69
    Complimenti Spangle 76 hai postato un servizio coi fiocchi, pensa che ancora adesso qualche volta mi confondo a riconoscere il sesso nonostante sia già da qualche anno che allevo gli ondulati.
    Complimenti ancora un saluto da CHEOZZ.

    3..,3..,3..,3..,3..,3..,3..,3..,

  9. #9
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    ecco le foto

    Ciao Spangle ecco le foto, le ho scattate poco fa





    coppia?....





    coppia???...

    grazie per la tua gentile risposta

    .-.-
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  10. #10
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Anonimo

    L'avatar di Anonimo
    Registrato dal
    28-02-08
    residenza
    mondo
    Messaggi
    1,072

    Ciao Marco, allora mi hai postato delle foto molto nitide e ti ringrazio, quindi stabilirne il sesso diviene abbastanza semplice:

    Nella prima foto vediamo due ondulati di cui uno comune blu cobalto maschio (in alto) seguito da un altro giovane , un pezzato recessivo cannella faccia gialla 2° tipo;
    Se fai caso in questo soggetto l'iride dell'occhio è scura (in quanto recessivo), e la cera è rosa marcato in quanto questa mutazione, insieme ai fulvi e alle ale merlettate, i maschi presentano la cera di questo colore.

    Quindi in questo caso i soggetti in questione sono palesemente due maschi.






    Nella foto in basso abbiamo due ondulati, il maschio in primo piano, è un pezzato recessivo della linea dei gialli, quello che abbimo visto nella prima foto appartiene alla linea dei bianchi ma con faccia gialla 2° tipo, se osservi attentamente il colore della cera in entrambi i casi, è uguale;

    Il comune azzurro (alle spalle del maschio pezzato) invece è una femmina, ovvero l'unica di questi 4 soggetti.





    Ciao .-.-

+ Rispondi
Pagina 1 di 13
1 2 3 4 5 11 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Il CALCIO nella riproduzione degli uccelli - L.Brocchi
    Da marco cotti nel forum Allevamento
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11-11-09, 17: 54
  2. Pappagallini ondulati
    Da Francesca Perosino nel forum Allevamento
    Risposte: 48
    Ultimo messaggio: 25-08-08, 10: 53
  3. coppia ondulati
    Da lebistes nel forum Psittaciformi
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 20-05-08, 13: 38
  4. La riproduzione degli uccelli canori
    Da Testapensante nel forum Canarini di colore
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-04-08, 12: 15

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi