Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Pagina 2 di 3
primaprima 1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 24

Discussione: cacatua

  1. #11
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di melodi49


    Registrato dal
    03-06-13
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    15

    mark, veramente, è una difficile situazione che non mi da pace....è come sistemare un proprio caro che fa parte di me. Abito in un posto in collina tra boschi e tranquillità. Ma ho capito che il vicino più distante non è mai distante quanto basta.

  2. #12
    Royal master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di mark

    L'avatar di mark
    Registrato dal
    17-02-09
    residenza
    Lecce
    Messaggi
    1,223

    Quello che ti consiglio è di prenderti il tempo che ti occorre Melodi per trovare la migliore sistemazione per il tuo Duca. Magari metti al corrente il vicino della tua drastica decisione in modo che non si lagni più di tanto.

  3. #13
    Expert Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Roberto Giani

    L'avatar di Roberto Giani
    Registrato dal
    10-07-07
    residenza
    Rimini
    Messaggi
    3,526

    Cara melodi49, tu dici:

    E' un pappagallo problematico. Perchè Perde le piume quando è stressato!
    e darlo a qualcun altro, anche se tu potrai andarlo a trovare ogni volta che vuoi, peggiorerà solo la situazione.

    Poi dici anche:

    Abito in un posto in collina tra boschi e tranquillità. Ma ho capito che il vicino più distante non è mai distante quanto basta.
    Ma questo "vicino" che si lamenta, quanto vicino è a casa tua? Ad ogni modo se abitate in campagna, penso che non possa costringerti a darlo via.
    Ciao, Roberto

    (allevo parrocchetti australiani)


  4. #14
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di davidde79

    L'avatar di davidde79
    Registrato dal
    08-07-11
    residenza
    Assisi
    Messaggi
    352

    giustissima osservazione Roberto.

    E cmq melodie il vicinato di città ha dei diritti per legge, ma il vicinato di campagna no, te lo dico per esperienza personale, anche io vivo in campagna ed il mio vicino dista solo 10 mt da casa mia ma mi sono informato e per legge nn potrebbe farmi nulla xchè il rumore dei miei pappa e quello degli uccelli selvatici o delle auto che passano cmq creano lo stesso disturbo se volessero fare dei rilevamenti in Decibel...

    Certo sono onesto, ce poi il discorso di rapporti di vicinato.

  5. #15
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di miche

    L'avatar di miche
    Registrato dal
    21-09-12
    residenza
    Pordenone
    Messaggi
    1,587

    però appunto non vorrei peggiorasse una volta che lo dai via.

    che misure ha la voliera dove alloggia?
    MICHELE
    Referente Regionale AIAP per il Friuli Venezia Giulia


    "l'amore per tutte le creature viventi è l'attributo più nobile dell'essere umano"Charles Darwin

    AIAP:071
    email:miche10@ymail.com

  6. #16
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di melodi49


    Registrato dal
    03-06-13
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    15

    il Duca

    Ciao a tutti, scusate se vi rispondo in ritardo alle vostre domande.

    Nel fine settimana, ho contattato il personale del parco, naturalistico l’Oasi di Sant'Alessio a Pavia.
    Vorrei iniziare da qua più vicino a me. Mi hanno detto che verrò contattata da un incaricato.
    Naturalmente, verificherò che tutto sia l’ideale per il mio Duca. Se questo non ci fosse contatterò altri parchi.

    Mark, il vicino l’ho già avvisato, ma deve anche avere pazienza, perché io non lo darei via a occhi chiusi assolutamente mai.

    Non credo Roberto Giani, che andarlo a trovare peggiorerò la sua situazione. Anzi, credo che il vedermi lo tranquillizzi, è un po’ come se insieme avessimo cambiato casa, cose e persone un po’ diverse ( ma siccome, è anche interessato agli altri esseri umani, anche se sta subito sul chi va là), dopo qualche giorno ci farebbe l’abitudine. Con il tempo comincerei a distanziare le visite, sempre più a diradarle e così via, e può darsi che si innamori di un custode addetto al lavoro al centro , o che gli mettano altri pappagalli con lui. Visto che è un centro, credo che sappiano cosa fanno e come farlo, forse riescono in quello che io non sono riuscita, facendolo convivere con altri.

    Il mio vicino abita a 300 metri di distanza, ma la voce anzi le grida arrivano proprio dentro casa, perché come già detto abito in collina e chissà come rimbomba l’eco. Certo, non può costringermi
    a darlo via, ma il suo continuo lamentarsi, mi urta. Io sono una persona che cerca di andare d’accordo con tutti se è possibile”” sai com’è, tra vicini una parola tira l’altra, poi si ci guarda in cagnesco. E come dice davidde79 c’è il rapporto di vicinato….Evitiamo!!!

    Miche, la voliera del Duca ha queste misure lunghezza 3x 4 di larghezza x 2,50 di altezza, coperta in parte al soffitto e in parte libera per il sole o la pioggia (che al Duca fa piacere)

    Grazie a tutti dell’interessamento



  7. #17
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di loreto71

    L'avatar di loreto71
    Registrato dal
    17-07-08
    residenza
    Sarzana
    Messaggi
    988

    Ciao Melodi,il tuo post mi ha colpito molto perchè,da possessore di un'amazzone e vivendo in un condominio,non vorrei mai trovarmi nella tua situazione!
    Scusa ma 300 metri di distanza sono davvero tanti e per quanto il cacatua possa urlare non credo davvero che il verso possa risultare così molesto per il tuo vicino.....purtroppo credo che il problema più che il cacatua sia il tuo vicino che appartiene sicuramente a quella categoria di persone ipersensibili ad ogni minimo rumore.
    Io ho la mia amazzone da sette anni e da allora vivo sempre nello stesso condomio,ad oggi si è lamentato solamente un vicino che abita al piano di sopra perchè d'estate mi capitava di lasciare il pappagallo fuori per un'oretta a godersi un pò di sole ed il poveretto,il vicino intendo,non riusciva a farsi la sua pennichella alle 18 di sera!!!!
    Ho risolto il problema limitando le uscite all'esterno dell'amazzone.....ma poi lo stesso si è lamentato addirittura del verso flautato di un bengalino moscato...questo per dirti che ci sono persono che sono nate col solo scopo di lamentarsi.
    Certo il mio caso è diverso perchè vivo in un condominio e quindi non posso ignorare queste lamentele e devo cercare diplomaticamente di rimediare ma per te la situazione mi sembra nettamente diversa....ripeto,300 metri sono tanti,perchè non provi gentilmente a spiegare al tuo vicino che si deve rassegnare e che il suo continuo lamentarsi risulta più molesto del verso del cacatua e che quindi vossesti gentilmente non sentirlo più???
    Capisco il voler mantenere dei buoni rapporti di vicinato,ma non tutti i vicini meritano questo onore,se poi ci aggiungi che questo tutto sommato non è neanche tanto vicino (300 mt!).....

    Massimo

  8. #18
    Expert Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Roberto Giani

    L'avatar di Roberto Giani
    Registrato dal
    10-07-07
    residenza
    Rimini
    Messaggi
    3,526

    Sta a 300 m???? Non li considererei un vicinato...

    Ma nell'ambiente dove vivete voi, di uccelli c'è solo il tuo Cacatua? Non ci sono anche uccelli da cortile come galli, anatre oppure selvatici come corvi, cornacchie, gazze, storni, cuculi e uccelli canori di vario genere, tra cui gli usignoli che cantano a squarciagola tutta la notte?

    Va bene i buoni rapporti con il vicinato, ma questo personaggio mi sembra appartenga proprio alla categoria dei rompib...!
    Ciao, Roberto

    (allevo parrocchetti australiani)


  9. #19
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di melodi49


    Registrato dal
    03-06-13
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    15

    Quote Originariamente inviata da loreto71 Visualizza il messaggio
    Ciao Melodi,il tuo post mi ha colpito molto perchè,da possessore di un'amazzone e vivendo in un condominio,non vorrei mai trovarmi nella tua situazione!
    Scusa ma 300 metri di distanza sono davvero tanti e per quanto il cacatua possa urlare non credo davvero che il verso possa risultare così molesto per il tuo vicino.....purtroppo credo che il problema più che il cacatua sia il tuo vicino che appartiene sicuramente a quella categoria di persone ipersensibili ad ogni minimo rumore.
    Io ho la mia amazzone da sette anni e da allora vivo sempre nello stesso condomio,ad oggi si è lamentato solamente un vicino che abita al piano di sopra perchè d'estate mi capitava di lasciare il pappagallo fuori per un'oretta a godersi un pò di sole ed il poveretto,il vicino intendo,non riusciva a farsi la sua pennichella alle 18 di sera!!!!
    Ho risolto il problema limitando le uscite all'esterno dell'amazzone.....ma poi lo stesso si è lamentato addirittura del verso flautato di un bengalino moscato...questo per dirti che ci sono persono che sono nate col solo scopo di lamentarsi.
    Certo il mio caso è diverso perchè vivo in un condominio e quindi non posso ignorare queste lamentele e devo cercare diplomaticamente di rimediare ma per te la situazione mi sembra nettamente diversa....ripeto,300 metri sono tanti,perchè non provi gentilmente a spiegare al tuo vicino che si deve rassegnare e che il suo continuo lamentarsi risulta più molesto del verso del cacatua e che quindi vossesti gentilmente non sentirlo più???
    Capisco il voler mantenere dei buoni rapporti di vicinato,ma non tutti i vicini meritano questo onore,se poi ci aggiungi che questo tutto sommato non è neanche tanto vicino (300 mt!).....

    Massimo

    Ciao, già è tutto giusto come dici tu. Certe persone si lamentano del nulla, tanto per attaccare briga.
    Il mio vicino vive e dorme con le finestre aperte tutta l'estate. Un giorno mi ha chiesto di andare da lui e ascoltare il verso delle grida del mio pappagallo.
    Certamente è vero le grida entrano proprio dalla finestra che da sulla camera da letto. A parere mio, ( forse perchè sono abituata alle grida dei pappagalli per me è un sottofondo che neanche più ci faccio caso) . Combinazione la gabbia è stata messa (senza pensarci) in corrispondenza della stradina che scende dritta e và a corispondere nel centro casa sua. E poi essendo in collina con una parte di dislivello collinare provoca un eco, che veramente si amplifica.
    Comunque, il gabbione non posso spostarlo è cementato, io non cambio certo casa, non posso buttare giù una collina per togliere questo benedetto eco, potrei demolire la casa del mio vicino....o regalargli due tappa orecchi!!!

  10. #20
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di melodi49


    Registrato dal
    03-06-13
    residenza
    Alessandria
    Messaggi
    15

    Quote Originariamente inviata da Roberto Giani Visualizza il messaggio
    Sta a 300 m???? Non li considererei un vicinato...

    Ma nell'ambiente dove vivete voi, di uccelli c'è solo il tuo Cacatua? Non ci sono anche uccelli da cortile come galli, anatre oppure selvatici come corvi, cornacchie, gazze, storni, cuculi e uccelli canori di vario genere, tra cui gli usignoli che cantano a squarciagola tutta la notte?

    Va bene i buoni rapporti con il vicinato, ma questo personaggio mi sembra appartenga proprio alla categoria dei rompib...!
    Qua, regna la pace...non c'è ombra di galline, oche ecc.. Solo il canto lieve degli uccelline del bosco ( se capitano) . Solo il Duca rompe il silenzio.

+ Rispondi
Pagina 2 di 3
primaprima 1 2 3 ultimoultimo

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi