Benvenuti sul forum dell’Associazione Ornitologica Europea – Buona navigazione a tutti gli utenti
+ Rispondi
Pagina 2 di 2
primaprima 1 2
Visualizzazione dei risultati da 11 a 14 su 14

Discussione: Canarini milanrossi!!?!!

  1. #11
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    ciao serinus-tore

    ciao Serinus-tore
    vedo che il recupero di informazioni su canarini antichi o estinti, ti avvince e sto cercando di raccogliere il materiale che mi avevi chiesto, purtroppo o qualche problema in questi giorni ma non mancherò di mandarti materiale e se vuoi di inserirlo qui.

    milanrossi

    Era probabilmente una denominazione NON corretta popolare degli arricciati di colore.
    di seguito ti inserisco un breve passaggio di Giuseppe Vaccari 1974 edizioni Encia

    MILANESE
    Giustamente Milano rivendica a sé e l'origine del bianco arricciato (Milanbianco) e quellla della linea dell'arancio-rosso (Arricciato di colore).
    Il merito va al defunto sig. Berva di Monza che nel lontano 1930, dimostrando come la costanza e la perseveranza vengono sempre premiate, presentò, all'ammirazione degli appassionati, un folto numero di arricciati bianchi degni del pennello di un provetto pittore.
    Oggi in Italia esistono si degli arricciati bianchi e arancio, ma per l'errata convinzione che non vi sia un bell'arricciato se non è gigante, come il Parigino, pochi esemplari sono restati nello standard che la F.O.I. aveva fissato vent'anni orsono. Il Milanese è un uccello grazioso ed elegante, dal piumaggio uniforme, senza alcuna piccola macchia, arricciato perfettamente ai fianchi, sulle spalle, al petto e sulla testa.
    Vivace e ardito, si erge sulle zampe con portamento quasi verticale: è rustico ed alleva la prole con cura ed assiduità. Si
    conosce nelle varietà bianco neve, arancio, ardesia, bronzo, isabella e verde. Merita un breve cenno la considerazione secondo la quale ii colore giallo non dovrebbe essere compreso fra le varietà del Milanese. Se la razza milanese ha caratteristiche morfologiche sue proprie qualsiasi colore deve essere ammesso fra le sue varietà. Ai concorsi ha soltanto importanza la « purezza » del colore, per cui ogni più piccola macchia costituisce difetto.
    Scala dei valori
    Colore: uniforme e senza alcuna macchia p. 15
    Piumaggio : serico e voluminoso p. 15
    Lunghezza : minima di cm. 18 . . . p. 10
    Mantello : spalline regolari e abbondanti p. 10
    cestino folto e voluminoso P. 10
    fianchi lunghi e simmetrici p. 15
    Testa : con piumaggio mosso p. 5
    Ali : lunghe e regolari p. 5 .
    Coda : omogenea p. 5
    Portamento : elegante e altero p. 5
    Condizioni generali p. 5

    Totale . . p. 100

    __________________________________________________ ______

    Negli anni 30 venivano usati coloranti naturali per dare una tonalità arancio (non rossa) al canarino


    ciao e a presto
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  2. #12
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    il Milanbianco secondo Menassè

    Qui serinus-tore, abbiamo un estratto sul Milanbianco dal Trattato Enciclopedico di canarinicoltura del Prof Vittorio Menassè
    che differenzia dall'articolo del vaccari perchè spiega da cosa derivavano, dall'incrocio di parigini con sassoni (canarini di colore)

    MILANESE E PADOVANO

    Dall'incrocio di Parigini con Sassoni furono ottenuti in Italia, verso il 1930, dapprima degli arricciati bianchi (detti anche Milanbianco) e in seguito degli arricciati a fattore rosso. Le caratteristiche sono intermedie fra quelle dell'Olandese del nord e del Parigino ; rispetto a quest'ultimo il Milanese risulta più piccolo (lunghezza sui 16-18 centimetri) e con arricciatura meno vistosa. Le varietà di colore sono : bianco neve, arancio, arancio rosso, isabella, bronzo, ardesia. La tinta dev'essere unica e per quanto possibile pura. Portamento eretto. Questi canarini son detti Milanesi perché è in tale città che se ne curò inizialmente l'allevamento.
    Dopo la fine del secondo conflitto mondiale, nella zona di Padova, da questi canarini arricciati si ottennero dei soggetti con ciuffo, denominati appunto Padovani. Il ciuffo in questi canarini dev'essere rotondo, folto e regolare, ben centrato ; se il suo colore è diverso da quello del resto del piumaggio il pregio del volatile aumenta. Il ciuffo è caratteristica dominante, pertanto — come vedremo meglio trattando delle altre razze ciuffate — un soggetto ciuffato non va mai accoppiato ad altro soggetto munito di ciuffo bensí ad uno che di tale ornamento è privo. Conviene dare la preferenza a soggetti senza ciuffo che presentano una calotta di piume scure si da facilitare l'ottenimento d'un ciuffo di colore diverso dal resto del piumaggio ; altrimenti si può accoppiare un
    Padovano ad un Milanese. Anche il Padovano deve avere portamento eretto, che del resto è favorito dal ciuffo abbondante che ricadendo sugli occhi spinge il soggetto a mantenersi diritto per avere migliore visibilità.
    Il meticciamento con i Sassoni ha irrobustito il ceppo di questi canarini, che sono meno delicati del Parigino da cui derivano ; per quanto riguarda le loro doti riproduttive, vale quanto detto per l'Olandese del nord.
    Milanese e Padovano vengono anche accomunati sotto la denominazione di « Arricciati di colore » e « Arricciati italiani di colore ».
    Tanto per il Milanese quanto per il Padovano sono stati ap-
    prontati in Italia degli standards, però dobbiamo aggiungere che questi canarini, pur avendo ottenuto recentemente un riconoscimento razziale in campo internazionale, da molti esperti non sono considerati come razze a sè stanti ma solo come varietà del Parigino.
    Scala dei punti del Milanese
    COLORE : uniforme e senza alcuna macchia P. 15
    PIUMAGGIO: serico e voluminoso . » 15
    LUNGHEZZA : minima cm. 18 . » 10
    MANTELLO: spalline regolari ed abbondanti » 10
    Cestino folto e voluminoso . » 10
    Fianchi lunghi e simmetrici . 15
    TESTA: con piumaggio mosso » 5
    ALl: lunghe e regolari » 5
    CODA : omogenea . » 5
    PORTAMENTO: elegante ed altero » 5
    CONDIZIONI GENERALI . » 5
    Totale . p. 100

    _____________________________________________

    come puoi vedere Menassè accosta il milanese al padovano e li ritiene strettamente collegati


    ciao e buona serata
    Marco Cotti FEO 0004





    http://digilander.libero.it/cocoricoland/index.htm

    http://tarantamyblog.blogspot.com/

    Dove tuona un fatto, siatene certi, ha lampeggiato un'idea.
    Ippolito Nievo

  3. #13
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di marco cotti

    L'avatar di marco cotti
    Registrato dal
    06-07-07
    residenza
    invorio (NO)
    Messaggi
    6,774

    fattore rosso

    foto del Lebanese Canary Club, Arricciati a fattore rosso


  4. #14
    Sostenitore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Serinus_tore


    Registrato dal
    26-10-12
    residenza
    salerno
    Messaggi
    203

    Le ho risposto su facebook.
    La ringrazio ancora

+ Rispondi
Pagina 2 di 2
primaprima 1 2

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi