Nella sezione Editoriali dell’A.O.E. “”Il Bolborhynchus Lineola Lineola“” nuovo inedito editoriale a disposizione gratuita di tutti gli utenti
+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 11

Discussione: Esotici africani in voliera esterna

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di nico80capo

    L'avatar di nico80capo
    Registrato dal
    07-03-11
    residenza
    porto viro
    Messaggi
    11

    Esotici africani in voliera esterna

    Salve a tutti. Allevo principalmente agapornis, sto costruendo una voliera esterna in cui vorrei allevare esotici africani . Le dimensioni saranno 5m x 2,5m x 2h sarà chiusa su 3 lati con la possibilita di una zona con lampade riscaldanti( tipo quelle che si usano per i pulcini)per le notti piu fredde, le mie domande sono : quali specie posso introdurre che convivano e si riproducano senza grandi problemi e Quanti esemplari posso introdurre senza sovrapopolare la voliera per evitare litigi e malattie. grazie

  2. #2
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di DM X PDG

    L'avatar di DM X PDG
    Registrato dal
    17-04-10
    residenza
    Treviglio
    Messaggi
    987

    Ho sentito che gli amaranti del Senegal resistono abbastanza bene alle basse temperature. Potresti fare come i grandi allevatori nord europei: tieni una zona della voliera riscaldata dove tieni tutti gli uccelli d'inverno e dove c'è il cibo e l'acqua. Questa zona, collegata con l'altra per mezzo di una piccola finestra, potrà essere aperta durante la bella stagione e i giorni di sole.
    La specie più resistente per la voliera esterna africana è il becco d'argento, simile al passero del Giappone e ottimo riproduttore.
    Altre specie africane abbastanza resistenti non ricordo...
    Saluti,
    Simone

    Allevo passeri del Giappone, lonchure, ibridi tra estrildidi ed inseparabili


  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di nico80capo

    L'avatar di nico80capo
    Registrato dal
    07-03-11
    residenza
    porto viro
    Messaggi
    11

    ciao....si possono allevare in colonia esterna assieme ai bp e amaranto del senegal anche gli astrilidi blu e gli astro di sant Elena?e piu o meno
    quante coppie può ospitare una voliera di quelle dimensioni?

  4. #4
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Una voliera di 5m può ospitare molte coppie, se vuoi limitarti ai soli africani potresti prendere in considerazione anche le amadine testa rossa, che sono piuttosto docili.
    Comunque non è solo una questione di spazio, ma anche di arredamento interno, al contrario di una voliera per pappagalli, in cui non è possibile mettere arbusti e piante, per i piccoli estrildidi è meglio ricreare un ambiente verde e cespuglioso.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  5. #5
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di DM X PDG

    L'avatar di DM X PDG
    Registrato dal
    17-04-10
    residenza
    Treviglio
    Messaggi
    987

    Il mio consiglio è di prendere poche coppie di becco d'argento per via della loro prolificità.
    Potresti mettere anche delle nonnette, ma non conosco la loro resistenza al freddo.
    Saluti,
    Simone

    Allevo passeri del Giappone, lonchure, ibridi tra estrildidi ed inseparabili


  6. #6
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di loreto71

    L'avatar di loreto71
    Registrato dal
    17-07-08
    residenza
    Sarzana
    Messaggi
    988

    Scusa l'ignoranza ma non so dove sia Porto Viro e quindi non riesco ad immaginare che temperature si possa arrivare ad avere in inverno dalle tue parti.
    Posso solo dirti, allevando praticamente solo esotici africani , che a dispetto di quanto la loro provenienza possa far pensare , sono tutti animali molto resistenti una volta acclimatati.
    Al momento , all'esterno e in gabbie riparate da pioggia e vento , ho astrildi testa blu , granatino comune , amaranto del Senegal , bengalini ventre arancio e bengalini moscati , anche se questi ultimi sono di provenienza asiatica.
    E' già tre anni che , essendo aumentato il numero delle coppie , non posso più fargli passare l'inverno in casa per cui li ho trasferiti all'esterno e fino ad oggi non ho mai avuto alcun problema , tieni presente però che io abito vicino al mare , per cui le temperature raramente e solo di notte scendono sotto lo zero....per poi comunque risalire durante il giorno . Se tu vivi in un posto dove invece è normale avere temperature al di sotto dello 0° e per lunghi periodi non saprei cosa dirti......in ogni caso , se come dici , hai intenzione di riscaldare una parte della voliera non dovresti avere problemi.
    Per quanto riguarda la convivenza posso dirti che quasi tutti gli estrildidi africani sono uccelli gregari durante il periodo non riproduttivo , mentre nella stagione delle cove le coppie si isolano diventando in alcuni casi molto aggressive e territoriali nei confronti dei loro conspecifici e di specie simili....io ho i maschi di astrilde testa blu che devo tenere su due ripiani differenti perché non si vedano , altrimenti cominciano a sfogare la propria aggressività sulle rispettive compagne arrivando ad aggredirle ferocemente.......comunque questi sono problemi che hanno quelli che come me allevano in piccole gabbie......la tua voliera , essendo molto grande ,dovrebbe consentire una coesistenza più pacifica , consentendo ai soggetti più deboli di potersi sottrarre alle eventuali aggressioni di quelli più forti.
    Ti consiglio comunque di non sovraffollare troppo la voliera inserendo specie come i BDA che tendono a riprodursi molto ed infastidire invece soggetti più riservati durante questa fase.
    Mi sento di consigliarti...tra le specie che più si prestano alla coabitazione....i bengalini ventre arancio e gli amaranto del Senegal. Molto più litigiosi invece , per quella che è la mia esperienza , sono i bengalini moscati e tutti gli appartenenti al genere Uraeginthus , quindi granatini....astrilde T.B. e cordon blu.

    Massimo

  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di nico80capo

    L'avatar di nico80capo
    Registrato dal
    07-03-11
    residenza
    porto viro
    Messaggi
    11

    ciao massimo...porto viro è in provincia di Rovigo a 15 km dal mare una zona un po piu nebbiosa penso ma con le temperature dovremmo
    essere li piu o meno . Quindi mi consigli bengalini ventre arancio e gli amaranto del senegal...e che ne dici se metto anche dei amandina testa rossa?
    per quanto riguarda l alimentazione hanno le stesse esigenze? Per quanto riguarda le piante da inserire in voliera quali sono le piu adatte?
    Scusa le mille domande ma sono anni che andando per le mostre me ne sono innamorato quindi mi sono deciso di diminuire gli agapornis e di concentrarmi con
    gli esotici. Avendo poca esperienza con gli esotici (in passato ho allevato i dm) sto cercando piu info possibili per allevarli al meglio.

  8. #8
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di loreto71

    L'avatar di loreto71
    Registrato dal
    17-07-08
    residenza
    Sarzana
    Messaggi
    988

    Le amadine non le ho mai avute,anche se le trovo molto belle e le preferisco ai golatagliata, e quindi non so neanche che carattere abbiano....certo che come dimensioni diciamo che sovrasterebbero non poco le specie che ti ho consigliato.
    L'alimentazione è praticamente uguale per tutti gli estrildidi,ti consiglio vivamente di fornire spighe di panico rosso di cui sono tutti estremamente ghiotti.
    Per le piante io opterei per delle tuje che hanno vegetazione fitta tra cui gli uccelli possono costruire i loro nidi ed inoltre hanno una crescita più lenta rispetto ad altre piante e quindi sono di più facile gestione.
    Magari su un lato della voliera proverei a mettere un rampicante,anche se richiedono più manutenzione!

    Massimo

  9. #9
    Divulgatore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di MAV72

    L'avatar di MAV72
    Registrato dal
    11-03-10
    residenza
    Roma
    Messaggi
    251

    Confermo tutto quello che ti ha detto loreto71.
    La cosa che mi sento di dirti è di "fare attenzione" alla convivenza tra Bengalini Ventre arancio e Amaranto del Senegal in quanto i maschi degli Amaranto non disdegnano le femmine di Ventre arancio.
    Se non ti spaventa, però, l'eventuale nascita di ibridi, credo che siano tra le migliori specie di africani da tenere, sia come robustezza che come capacità di adattamento.
    La vita è movimento

    R.N.A 71RR

  10. #10
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di DM X PDG

    L'avatar di DM X PDG
    Registrato dal
    17-04-10
    residenza
    Treviglio
    Messaggi
    987

    Gli ibridi tra amaranto e i bengalini ventre arancio sono esponibili?
    Saluti,
    Simone

    Allevo passeri del Giappone, lonchure, ibridi tra estrildidi ed inseparabili


+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi