Nuova guida dal titolo "ERBE PRATIVE" messa a disposizione gratuita per tutti i nostri utenti nella cartella "Iniziative" della sezione Associazione Ornitologica Europea
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Cenerino rifiuta la pappa

  1. #1
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di wakete

    L'avatar di wakete
    Registrato dal
    26-03-14
    residenza
    Eboli
    Messaggi
    60

    Cenerino rifiuta la pappa

    Buongiorno a tutti, il mio cenerino ormai ha 73 giorni, cresce bene, gioca, si arrampica ovunque, si aiuta con la zampa a mangiare gli estrusi e frutta e pesa 481 gr anche se ancora non vola (ci siamo quasi), ma sono già un paio di giorni che comincia a rifiutare la pappa del mattino, ingurgitando al massimo 20 ml ma quasi forzandolo a differenza della sera che la mangia con maggior voglia.
    Non ha subito alcun calo di peso dovuto all'inizio della fase di svezzamento, ma rimane stabile.
    Premesso che gli sto dando 2 imbeccate da 55 ml di nutribird A19 da circa 2 settimane e sto adottando la tecnica dello svezzamento abbondante offrendogli vari tipi di cibo da quando aveva 40 giorni, ora posso affermare con certezza che sbriciola gli estrusi senza problemi, mangia frutta e verdura cruda e cotta (va pazzo per le lenticchie) e beve da solo.

    Secondo voi, non è presto eliminare completamente l'imbeccata del mattino e lasciare una la sera?

    Cosa certa è che non mi sento di forzalo, anche perché secondo questa tecnica di svezzamento bisognerebbe lasciare al piccolo di scegliere come, cosa e quando mangiare, inoltre, solo la sera mi fa capire che vuole la pappina, durante la giornata no, vuole solo giocare e stare fuori dalla gabbia.

    Attendo vostri suggerimenti

  2. #2
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Gianni G

    L'avatar di Gianni G
    Registrato dal
    23-03-14
    residenza
    Bari
    Messaggi
    105

    Ti sei risposto da solo: ..................bisognerebbe lasciare al piccolo di scegliere come, cosa e quando mangiare, inoltre, solo la sera mi fa capire che vuole la pappina, durante la giornata no, vuole solo giocare e stare fuori dalla gabbia.

    E' chiaro che la crescita non ha una costante, e noterai crescite veloci alternate a stand by ed a crescite apparentemente lenti.
    Tutti noi desidereremmo che i nostri pappi crescano velocemente ed imparino presto quello che NOI vogliamo che imparino, ma SEMPRE ................... dimentichiamo di avere pazienza e che la natura ha il suo corso da fare e non segue i nostri desideri.
    Ciao a Tutti.

  3. #3
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di wakete

    L'avatar di wakete
    Registrato dal
    26-03-14
    residenza
    Eboli
    Messaggi
    60

    Un po' di esperienza con i pappagalli nel corso degli ultimi anni me la sono fatta (mai con cenerini), ma mi rendo sempre più conto che tutto ciò che si impara entra a far parte di una personalissima linea guida che non deve essere presa come un "MANUALE D'USO". Sono passato ad una imbeccata alle ore 20 già da 5 giorni, e con mia grossa sorpresa il mio giovane pennuto non ne ha proprio risentito, anzi è diventato meno goffo, più sicuro di se, in splendida forma e soprattutto senza perdere peso. Questa mattina è salito sulla bilancia ha guardato il suo peso sul display, quasi come se fosse in grado di decifrare i numeri che indicavano 480gr, ed volato via verso la sua gabbia come se tutto fosse normale a 78 giorni.
    Sono rimasto basito.
    In conclusione, credo che prima di dare conto a numeri e calcoli bisognerebbe sempre cercare di capire cosa il nostro pappagallo voglia dirci, perché loro come noi sono essere unici.

+ Rispondi

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi