“” IL MONDO DELL'ULTRA VIOLETTO "" una caratteristica dei nostri amici alati in un nuovo editoriale a disposizione gratuita per tutti gli utenti del forum
+ Rispondi
Pagina 2 di 3
primaprima 1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 11 a 20 su 23

Discussione: Diamanti del gould: Colombi da carne o colombi viaggiatori??!?!?!

  1. #11
    Sostenitore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pol

    L'avatar di pol
    Registrato dal
    21-03-13
    residenza
    marostica
    Messaggi
    224

    hai ragione Fabio! che tristezza però.. i soldi la fanno sempre da padrone
    RAE P66

  2. #12
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Pol, non è solo una questione di denaro, ma anche di prestigio.....ottenuto e mantenuto entro una cerchia ristretta. Diciamo una sorta di "autocelebrazione".

    Per Salvatore, personalmente ritengo che in natura, per i D.di Gould, esista già la differenza fra intensi e brinati, ed è proprio quella che si trova nel dimorfismo sessuale....maschi intensi - femmine brinate.....la miglior selezione naturale, imposta proprio dalla differenza fra i due sessi.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  3. #13
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di smitaly

    L'avatar di smitaly
    Registrato dal
    13-11-11
    residenza
    Palermo
    Messaggi
    366

    Quote Originariamente inviata da Fabio Musumeci Visualizza il messaggio
    Per Salvatore, personalmente ritengo che in natura, per i D.di Gould, esista già la differenza fra intensi e brinati, ed è proprio quella che si trova nel dimorfismo sessuale....maschi intensi - femmine brinate.....la miglior selezione naturale, imposta proprio dalla differenza fra i due sessi.
    Ma non puoi negare che in cattività esistano anche i maschi brinati ed in certi casi la brinatura sia esasperata...
    Una variabilità di piumaggio sicuramente esiste anche nel selvatico, ma è sugli esemplari domestici che certe caratteristiche vengono portate all'estremo.
    Una femmina così
    _DSC3190.jpg
    come la chiameresti, intensa o brinata?
    Salvatore Maione

  4. #14
    Senior member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di smitaly

    L'avatar di smitaly
    Registrato dal
    13-11-11
    residenza
    Palermo
    Messaggi
    366

    E questo maschio, che già conosci?
    IMAG0320_1.jpgIMAG0318.jpg
    Salvatore Maione

  5. #15
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca ZZ.


    Registrato dal
    27-11-07
    residenza
    Limena (PD)
    Messaggi
    2,793

    Slvatore, mi sembra che la femmina sia una BRINATA mentre il maschio un INTENSO. o mi sbaglio?
    "Abbia fede e troverà esauriente risposta a tutti i perchè, e tutte le prove saranno sopportabili, e il dolore si rivestirà di luce" P. Leopoldo

  6. #16
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Io mi riferisco al fenotipo ancestrale dei soggetti selvatici, che tu prima hai definito intenso.
    Ovvio che in cattività tutto cambia, soprattutto quando entrano in gioco le mutazioni, ad esempio la petto bianco potrebbe sembrare la più banale, ma in effetti, oltre ad una diluizione della feomelanina, essa provoca una modifica della struttura delle piume del petto, andando a cambiare il modo in cui esse riflettono la luce.
    Anche l'aumento della taglia influisce sul piumaggio, più si allungano le piume e minore sarà la concentrazione di pigmenti agli apici delle barbule, accentuando ancor di più l'effetto brinato, e proponendolo anche sui maschi.

    PS....Luca, se così fosse Salvatore non li avrebbe usati come esempio.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  7. #17
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca ZZ.


    Registrato dal
    27-11-07
    residenza
    Limena (PD)
    Messaggi
    2,793

    Quote Originariamente inviata da Fabio Musumeci Visualizza il messaggio
    PS....Luca, se così fosse Salvatore non li avrebbe usati come esempio.
    Vuol dire che ho sbagliato?!?!!?
    "Abbia fede e troverà esauriente risposta a tutti i perchè, e tutte le prove saranno sopportabili, e il dolore si rivestirà di luce" P. Leopoldo

  8. #18
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Luca, non hai sbagliato, per il semplice fatto che non è un indovinello, ed ognuno può dare una diversa interpretazione a ciò che vede.
    Salvatore ha semplicemente voluto dimostrare che, in cattività, si possono ravvisare caratteristiche tipiche di un sesso anche su quello opposto.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  9. #19
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    PS....Salvatore, riprendendo un nostro vecchio discorso, anche la differenza fra "chiari", "medi" e "scuri" può essere associata a quella fra "intensi", "semintensi" e "intensi".
    Al pari di cone da "chiaro" x "chiaro" non nasce nessuno "medio" o uno "scuro", da "brinato" x "brinato" non nascerà mai un "semintenso" o un "intenso", mentre da "intenso" x "intenso" nascono anche "semintensi".
    La differenza nelle tre tonalità non è dovuta ad una minore o maggiore concentrazione di melanina, bensì alla struttura del piumaggio: "morbido", "semiduro", "duro", proprio come per brinati, semintensi ed intensi.
    RNA - 442X - RAE - 0487



  10. #20
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Errata corrige:
    Quote Originariamente inviata da Fabio Musumeci Visualizza il messaggio
    PS....Salvatore, riprendendo un nostro vecchio discorso, anche la differenza fra "chiari", "medi" e "scuri" può essere associata a quella fra "brinati", "semintensi" e "intensi".....
    RNA - 442X - RAE - 0487



+ Rispondi
Pagina 2 di 3
primaprima 1 2 3 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi