Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: accoppiamenti fife

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Mary fancy


    Registrato dal
    15-01-15
    residenza
    salerno
    Messaggi
    24

    accoppiamenti fife

    salve ho un fife maschio del 2009, l'anno scorso ho provato ad accoppiarlo ma lui non ne ha proprio voluto sapere, ora mi chiedo se quest'anno lo posso far accoppiare o è troppo anzianotto e quindi lo devo mettere in pensione?

  2. #2
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,203

    Un canarino di 6 anni non è più un giovincello e sebbene qualcuno possa dire che è ancora nel pieno delle sua fisicità, anche se lo si tiene in maniera "amatoriale", per mia esperienza preferisco non accoppiarlo più (a maggior ragione dell'esperienza della scorsa stagione riproduttiva).
    Non dico che è sterile però preferisco puntare sui "giovanotti" ed avere una stagione cova tutta da scoprire piuttosto che (ri)perdere un anno con una coppia che so già in partenza che mi darà problemi.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Mary fancy


    Registrato dal
    15-01-15
    residenza
    salerno
    Messaggi
    24

    grazie mille per il consiglio, vorrà dire che lo terrò con me in casa a farmi compagnia con il suo bel canto e punterò sui giovani. ci tenevo a farlo riprodurre per il suo colore ardesia, visto che è l'unico di questo colore, gli altri sono verde pezzati.

  4. #4
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,203

    Visto che ci tieni, puoi dargli l'ultima occasione.

    Verso febbraio comincia ad aumentare ad entrambi i soggetti che accoppierai, il valore proteico dell'alimentazione e dai della vit. E (gocce nel beverino) così arriveranno ""belli carichi"" a marzo e cioè quando inizierà ufficialmente la stagione riproduttiva.
    Se alla prima covata non avrà fecondato nessun uovo, alla seconda covata - ma solo per scrupolo di coscienza - cambiagli la femmina.
    Se anche la seconda cova dovesse fallire...... vorrà dire che è arrivato il momento di fare bagni di sole ed allietarti con il suo bel canto.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Mary fancy


    Registrato dal
    15-01-15
    residenza
    salerno
    Messaggi
    24

    per quanto riguarda l'alimentazione al momento fornisco solo scagliola ,e due volte a settimana alcuni semi oleosi per il semplice motivo che ha molto grasso sulla pancia .per il pastoncino tutti i giorni con vitamina E gia da dieci giorni circa

  6. #6
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,203

    Il fatto che abbia "" molto grasso "" sulla pancia, potrebbe essere la causa della mancata fertilità ed è inoltre sintomo di una dieta squilibrata.

    Ti suggerirei di dare esclusivamente scagliola almeno per un mesetto, eliminando del tutto sia i semi neri (o oleosi e quindi grassi) ed il pastoncino.
    Non somministrerei più la Vit. E (chiamata anche Vitamina della fertilità) poichè darla adesso non ha proprio senso ed invece gli farei una settimana di aceto di mele nel beverino (nella misura di 20 ml x litro).
    Se hai la possibilità, mettilo in una gabbia più grande in modo che con il volo possa smaltire il grasso superfluo oppure metti più distanti i posatoi in modo che possa fare piccoli voli (piuttosto che saltelli).

    Come ti dicevo prima, a metà febbraio comincia a somministrare oltre alla scagliola anche lino e niger (misto 3 semi) ed alterna nella settimana una foglia di cicoria - o se ne hai possibilità di tarassaco - ed una fettina di mela gialla. Con i primi giorni di marzo comincia a somministrare il pastoncino (che poi mischierai all'uovo sodo nel periodo della riproduzione).
    Ultima modifica di Paride; 17-01-15 a 17: 07 Motivo: errore battitura


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Mary fancy


    Registrato dal
    15-01-15
    residenza
    salerno
    Messaggi
    24

    ho provveduti subito ad iniziare la vostra dieta, sicuramente la terrò informato, spero che vada tutto bene.
    Le chiedevo se il niger ed il lino vadano bene con il 20% su di 1 Kg di scagliola, e se potevo aggiungere anche un po di perilla che so che contiene omega3 e omega6 ed è povera di grassi.

  8. #8
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,203

    Benissimo e poi devi darmi del tu.

    Dopo il mesetto di dieta "stretta" certamente andrà bene il 20% (10 per ognuno) e sicuramente non guasterà un pò di perilla bianca.
    Il misto che fornisco ai miei canarini (che allevo all'aperto) è composto da 700 gr. di scagliola canadese, 100 gr di lino, 100 gr di niger e 100 gr. di perilla bianca.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  9. #9
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Mary fancy


    Registrato dal
    15-01-15
    residenza
    salerno
    Messaggi
    24

    Ciao Paride!
    La dieta ha funzionato, il grasso sulla pancia è sparito ed è molto piu energico e svolazza di più in gabbia, ma pultroppo ho provato a farlo accoppiare ma non ne ha voluto sapere. nella gabbia con la femmina continua a litigare, apre becco ed ali come se li vorrebbe "AZZANNARLA", alla fine ho rinunciato e l'ho messo nella gabbia di riposo con alcuni novelli ma litiga anche con loro.
    il mio desiderio è sempre di farlo accoppiare poichè è l'unico bianco che possiedo, visto che gli altri sono verdi.
    Grazie mille.

  10. #10
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,203

    Ciao Mary,
    felicissimo che abbiamo "recuperato" un maschietto obeso. Benissimo.
    Mi raccomando di manterene sempre lo stesso regime alimentare.

    Parliamo dell'accoppiamento.
    Se l'hai messo insieme alla femmina di punto in bianco non va bene.
    Come diceva Vincenzo in un altro post relativo ai pappagalli, i volatili non sono come i cani che una volta messi insieme e dopo qualche annusata, si accoppiano..... anche qui ci vuole tecnica e pazienza.
    Intanto apre il becco e le ali non per azzannarla ma per mostrarsi come maschio dominante e quindi procedere all'accoppiamento.
    Se la insegue per tutta la gabbia sempre con le aperte e cantando è solo perchè vuole accoppiarsi ma se la femmina si nega potrebbe inseguirla anche per giorni....
    e non è difficile che la femmina possa sfiancarsi e perire sotto così assidua insistenza ed inseguimento.....

    A questo punto ti suggerirei di metterli vicino, ognuno nella propria gabbia in modo che si vedano e che (specialmente la femmina) si abitui alla sua presenza. Meglio se le gabbie sono adiacenti (e quindi si toccano) perchè non è escluso che con la conoscenza, possano cominciare ad imbeccarsi a vicenda.... e questo è già un buon passo avanti.
    Dopo circa una settimana, li potrai mettere insieme e vedere come si comportano ........ ma credo che non dovrebbero avere più problemi.

    Se non ricordo male è sempre un maschietto di 6 anni e quindi diciamo che ha una fertilità a rischio.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi