Nella sezione Editoriali dell’A.O.E. “”Il Bolborhynchus Lineola Lineola“” nuovo inedito editoriale a disposizione gratuita di tutti gli utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: esportare cardellini in USA

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di grazi77


    Registrato dal
    01-01-15
    residenza
    Menlo Park
    Messaggi
    7

    esportare cardellini in USA

    Ciao a tutti, io vivo a sanfrancisco california e qui di cardellini acianici o mutati non se ne trovano neanche a peso d'oro allora vorrei porvi una domanda: qualcuno di voi a mai avuto a che fare con l 'esportare cardellini in the USA, se si potreste dirmi tutti i procedimenti, come fare e quanto costi ? Per favore fatemi sapere se avete alcune informazioni al riguardo.
    Grazie

  2. #2
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di labi

    L'avatar di labi
    Registrato dal
    05-10-12
    residenza
    Cagliari
    Messaggi
    975

    cardellini ancestrali invece si trovano?

  3. #3
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Giulio G.

    L'avatar di Giulio G.
    Registrato dal
    10-12-07
    residenza
    modena
    Messaggi
    941

    Dovresti informarti sulle leggi per l'importazione di animali negli USA, chiedere in Italia può essere inutile.
    Piano piano, senza fretta, un passo alla volta.

  4. #4
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di grazi77


    Registrato dal
    01-01-15
    residenza
    Menlo Park
    Messaggi
    7

    Ciao labi si quelli ancestrali nostrani e qualche volta pure I siberiani arrivano dall Australia e Dallas spagna. Quelli spagnoli I parva Mi sa che sono Di cattura e li trovi nei negozi per $ 30 l uno, quelli Himalaya e quelli Siberiani costano da 50 ai 100 dollari.

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di revobc


    Registrato dal
    13-12-09
    residenza
    vancouver
    Messaggi
    19

    Carmelo a Toronto a cardellini mutatii e esporta in USA (carmelozerafa@gmail.com)

  6. #6
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di grazi77


    Registrato dal
    01-01-15
    residenza
    Menlo Park
    Messaggi
    7

    Wow Revobc, che Bella notizia che mi hai dato adesso lo contatto. Grazie

  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di grazi77


    Registrato dal
    01-01-15
    residenza
    Menlo Park
    Messaggi
    7

    Ciao Giulio, si infatti sto facendo un po Di ricerche e sembra sia possible ma costoso e tempi lunghissimi, per via Della quarantena che ancora non ho capito bene come funzioni ma come dici tu piano piano un passo a la Volta ci riusciro'

  8. #8
    Master Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Giulio G.

    L'avatar di Giulio G.
    Registrato dal
    10-12-07
    residenza
    modena
    Messaggi
    941

    Negli Stati Uniti e nei paesi che sono o erano sotto il dominio inglese, quasi tutti hanno regole piuttosto rigide sull'importazione degli animali. Adesso in Inghilterra hanno abolito la quarantena.
    Durante la Quarantena non sò dirti chi li deve accudire, ma stanno fermi in dogana per 40 gg.
    E' chiaro che devi avere il certificato di un veterinario aviare.
    Piano piano, senza fretta, un passo alla volta.

  9. #9
    Classe A Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di opiniao

    L'avatar di opiniao
    Registrato dal
    04-02-09
    residenza
    Briosco ( MB)
    Messaggi
    2,768

    se hai certificato veterinario che attesta la nascita in cattività, lo stato di buona salute e l'assenza di aviaria, puoi evitare la quarantena (il certificato deve essere in inglese).

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi