Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 12

Discussione: Parrocchetti di Port Lincon obesi

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Parrocchetti di Port Lincon obesi

    Possiedo una coppia di parrocchetti di Port Lincon che ultimamente sono ingrassati un po troppo, sembra facciano anche fatica a volare.
    Chiedo a voi che siete esperti: come potrei fare per rimetterli in sesto?
    Li alimento con semi per grandi parrocchetti: forse ho sbagliato a usare il girasole? Al massimo potrei dargli il misto per ondulati?
    La voliera è lunga 2 metri; stavo pensando di costruirne una da 3, ma dite che un metro avanti indietro dovrebbe cambiare le cose??
    Grazie in anticipo

  2. #2
    Divulgatore del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di pinomello

    L'avatar di pinomello
    Registrato dal
    23-12-11
    residenza
    napoli
    Messaggi
    269

    Ciao, con un metro in più , metti solo due posatoi ai due opposti in modo da consentirgli di volare e bruciare grassi , ed usa un alimentazione più leggera ed una quantità minima di girasole . oltre a frutta e verdura, dovresti risolvere il problema.

    ROE D93

  3. #3
    Expert Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Roberto Giani

    L'avatar di Roberto Giani
    Registrato dal
    10-07-07
    residenza
    Rimini
    Messaggi
    3,526

    I Port Lincoln tendono facilmente ad ingrassare. Io li ho visti dal vivo in Australia anche in zone desertiche ed era difficile capire cosa trovassero da mangiare. Eppure erano in perfetta forma... Forse per nutrirsi si spostavano ma dovevano fare parecchi chilometri di volo per raggiungere zone con maggiori disponibilità alimentari.

    Importante è capire com'è il misto per "grandi parrocchetti" che usi perchè a volte certi contiengono troppi semi oleosi e quindi calorici. Io li alimento con un normale misto per parrocchetti australiani tipo questo:



    ed in più è importante permettere loro di fare del moto. Se puoi, porta la voliera di 2m ad una lunghezza di 3m che male non gli fa, inoltre è fondamentale la quantità di cibo che si fornisce giornalmente.
    Se è tanta, sceglieranno istintivamente solo i semi grassi e lascieranno gli altri, se la misura è giusta, finiti i semi oleosi avranno ancora fame e comincerano a mangiare anche gli altri. Solo in questo modo si può valorizzare il buon bilanciamento di una miscela di semi.
    Ciao, Roberto

    (allevo parrocchetti australiani)


  4. #4
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Provvederò al più presto ad allungare la voliera.
    Il misto di semi uso quello di una nota marca, non so se posso farne il nome, ma la composizione è questa:

    Miglio giallo 20%
    Semi di girasole striati 15%
    Miglio bianco 12,5%
    Scagliola 12%
    Semi di girasole bianchi 7,5%
    Cardi 7,5%
    Avena decorticata 7,5%
    Grano saraceno 5%
    Semi di canapa 3%
    Riso Paddy 3%
    Miglio giapponese 3%
    Lino 3%
    Niger 1%

    Dai vostri messaggi leggo anche di limitarne la quantità, esiste una misura precisa oppure andate a occhio?

  5. #5
    Expert Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Roberto Giani

    L'avatar di Roberto Giani
    Registrato dal
    10-07-07
    residenza
    Rimini
    Messaggi
    3,526

    Su per giù è la stessa composizione del mio misto, temevo usassi di quelli più grassi per Cenerini ed Amazzoni.

    Per la quantità giornaliera è chiaro che non c'è una regola, devi individuare tu il quantitativo ottimale anche in considerazione dell'attività fisica che riescono a fare. Certamente è più consigliabile stare più sullo scarso che sull'abbondante ma so che è difficile, come le mamme abbiamo sempre paura che mangino troppo poco...
    Fornisci anche molta frutta e verdura che ne sono ghiotti ed è molto meno calorica.
    Ciao, Roberto

    (allevo parrocchetti australiani)


  6. #6
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca Marani

    L'avatar di Luca Marani
    Registrato dal
    30-06-14
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    1,288

    Ciao,
    Io con i parrocchetti australiani ho notato che consumano cibo secco per circa il 15% del loro peso in un giorno (con piccole variazioni dell'1-2% in pieno inverno o in piena estate).
    Non so se anche i Port Lincon hanno lo stesso fabbisogno, comunque io mi sto basando sui Rossella, che sono abbastanza affini filogeneticamente ai Barnardius.
    Saluti,
    Luca Marani.



    Il mio sito: allevamentomarani.jimdo.com

  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Proverò a fare così, grazie.
    Secondo voi i semi selvatici (cosiddetti semi della salute) possono aiutare a fare perdere peso?

  8. #8
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca Marani

    L'avatar di Luca Marani
    Registrato dal
    30-06-14
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    1,288

    Io li utilizzo in estate con gli ondulati per evitare che prendano peso, lo somministro 1-2 volte a settimana.
    Non li ho mai utilizzati con i pappagalli di taglia maggiore, ciò non toglie che potrebbero comunque rappresentare una buona alternativa.
    Saluti,
    Luca Marani.



    Il mio sito: allevamentomarani.jimdo.com

  9. #9
    Expert Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Roberto Giani

    L'avatar di Roberto Giani
    Registrato dal
    10-07-07
    residenza
    Rimini
    Messaggi
    3,526

    Quote Originariamente inviata da Giocoli Visualizza il messaggio
    Secondo voi i semi selvatici (cosiddetti semi della salute) possono aiutare a fare perdere peso?
    Cosa sono i cosiddetti "semi della slaute"?
    Ciao, Roberto

    (allevo parrocchetti australiani)


  10. #10
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca Marani

    L'avatar di Luca Marani
    Registrato dal
    30-06-14
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    1,288

    Una miscela secca a base di semi di erbe selvatiche (soprattutto graminacee), con una piccola aggiunta di panico, carota e sesamo.
    Hanno lo scopo di impedire gli accumuli di grasso negli uccelli da gabbia e da voliera, sopprattutto in periodi delicati come la muta o il riposo estivo.
    Possono essere somministrati in alternativa alla normale miscela per 1-2 giorni a settimana, oppure in aggiunta a quest'ultima.

    Saluti,
    Luca Marani.



    Il mio sito: allevamentomarani.jimdo.com

+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi