Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Maschio improvvisamente sterile

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Maschio improvvisamente sterile

    Salve, possiedo un maschio di personatus di tre anni che dopo aver fatto due covate andate a buon fine, non è più riuscito a fecondarmi neanche un'uovo dell'ultima covata che mi ha fatto (7 uova).
    Rispetto alle altre due covate non è cambiato nulla, se non il periodo, perché le altre volte avevano deposto in primavera, ma non credo che possa aver influito perché ho con altre coppie ho già avuto tante riproduzioni in autunno.
    Sinceramente non mi era mai successo che un maschio maturo con già altra esperienza alle spalle, non riuscisse a fecondare un'intera covata di 7 uova.
    Il soggetto è nato da me, quindi nessun pericolo che sia più vecchio di quel che sembra.
    Avete qualche idea al riguardo? C'è qualcosa che potrei fare?
    Ultima modifica di Staff del Forum AOE; 01-12-15 a 17: 42 Motivo: Linguaggio

  2. #2
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    Mai fatto un Esame di laboratorio ?
    L’esame più frequente è quello delle feci. Nello “schitto” si trovano sia feci, sia urine, sia il materiale che eventualmente esce dall’apparato genitale.

    Uno dei tanti che si potrebbe fare si chiama “coprologico per arricchimento e flottazione” e serve per trovare i parassiti più grandi come: ascaridi, ossiuridi, capillare, tenie, coccidi, ed inoltre - attraverso esami specifici fatti al microscopio - si possono scorgere anche: funghi, lieviti (come Candida), batteri (come E.Coli, Salmonella, Stafilococchi, Streptococchi, Clostridi, …). Sempre dalle feci, se fresche e raccolte in sterilità, è possibile stabilire i farmaci più efficaci con l’antibiogramma ed il micogramma.

    Spesso questo esame è utilizzato per guidare i trattamenti precova.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Quindi la mancata fecondazione delle uova potrebbe essere dovuta a dei batteri insediati nella zona della cloaca?
    Devo portare il soggetto dal veterinario o sarebbe sufficiente fare un tampone della cloaca?

  4. #4
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    La mancata fertilità è il più delle volte dovuta a delle forme di micosi ma non è detto che sia il maschio..........

    E' sempre meglio prendere accordi preventivi con il veterinario di fiducia e sarà lui (o lei) a guidarti.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  5. #5
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    In relazione alla raccolta delle feci, puoi dare un'occhiata a questa discussione:

    Esami pre-cova ondulati di colore


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  6. #6
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Grazie di tutto.
    Presto avrò i risultati delle analisi, vi terrò informati.

  7. #7
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    Ci contiamo.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  8. #8
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Giocoli

    L'avatar di Giocoli
    Registrato dal
    06-11-15
    residenza
    Pescara
    Messaggi
    14

    Scusate se scrivo un pò in ritardo.
    Dell'esame è risultata un'infestazione importante di Escherichia vulneris (?)
    Da quello che ho capito dovrebbe essere sempre presente nell'intestino ma non in quantità così elevate.
    Ora sto somministrando un antibiotico a base di Ampicillina.
    Protrebbe essere stato questo a bloccare la fecondazione?

  9. #9
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    Da ciò che ho letto, ho appreso che la presenza di questo batterio nelle sue varianti aggressive e pericolose può provocare anche infezioni all'apparato urinario e pertanto - secondo me - potrebbe avere ripercursioni sulla fecondazione.

    Ma aspettiamo l'intervento di qualche allevatore, meglio se fosse un vet, che possa darci maggiori dettagli.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi