Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 13

Discussione: Fischer Yellowface

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di fe.nonsense


    Registrato dal
    21-05-13
    residenza
    Misano Adriatico
    Messaggi
    19

    Fischer Yellowface

    ecco un pò di novelli di Fischer Yellowface (linea spagnolo-americana)

    Immagini allegate
    Ultima modifica di fe.nonsense; 10-06-16 a 10: 26

  2. #2
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Luca Marani

    L'avatar di Luca Marani
    Registrato dal
    30-06-14
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    1,289

    Bellissimi esemplari, non c'è che dire.
    Li allevi personalmente? Se ti va, potresti fornirci qualche cenno di genetica e selezione di questa fantastica mutazione.
    A presto
    Saluti,
    Luca Marani.



    Il mio sito: allevamentomarani.jimdo.com

  3. #3
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di bechbein


    Registrato dal
    27-06-11
    residenza
    Fornovo S.Giovanni (BG)
    Messaggi
    548

    gia sarebbe interessante sapere come si comporta questa mutazione.
    anche io personalmente adoro questa mutazioneanche s eimmagino che per ora i prezzi siano belli altini.


    per info sul mio piccolisssimo allevamento visita il mio sito centronatura.net.
    se riscontri problemi o inesattezza contattami pure.

  4. #4
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di fe.nonsense


    Registrato dal
    21-05-13
    residenza
    Misano Adriatico
    Messaggi
    19

    Certo che li allevo personalmente, sono stato il primo ad averli portati in Italia ben due anni fa e tre anni fa i primi Euwing, i primi Pezzati recessivi e i primi Pale sessolegati.
    La mutazione è recessiva al verde ma codomina col blu pertanto la selezione più rapida è appunto con animali di serie blu, cosa che genera comunque un fenotipo yellowface.
    Esistono ad oggi due linee di selezione, quella americana e quella asiatica. La prima linea è quella americana che si caratterizza per la presenza di psittacine rosse sulla fronte e una percentuale significativamente alta di psittacine gialle sul corpo, questa linea è stata importata in Europa attraverso la Spagna e ad oggi viene selezionata in Spagna, in alcuni pochi allevamenti olandesi e per quanto riguarda l'Italia, nel mio allevamento e in misura minore in un altro allevamento che però seleziona maggiormente la linea asiatico-olandese.
    La seconda selezione, quella asiatica, è priva di psittacine rosse e presenta una bassa percentuale di psittacine gialle, con il risultato di animali sbiaditi con maschere gialle sbiadite e del tutto prive di pigmento rosso. Questa selezione rappresenta l'esito di una selezione fatta male che ha portato appunto a perdere del tutto le psittacine rosse sulla fronte/maschera, questa linea di selezione è ampiamente diffusa in Olanda e oggi è anche la linea più diffusa in Italia a causa della mancanza generalizzata di competenze sulle nuove mutazioni, cosa che ovviamente si traduce anche nell'incapacità di fare le giuste valutazioni nel momento degli acquisti.

    Personalmente posso dire che la mia selezione sta già dando i suoi frutti con una significativa estensione delle psittacine rosse anche sulla maschera attorno al becco, cosa che fa ben sperare di poter arrivare ad ottenere maschere arancioni anche sulla mutazione Turquoise.

    Per quanto riguarda i costi, due anni fa erano ancora alti, oggi si sono abbassati significativamente, io personalmente sto facendo i prezzi olandesi (che sono leggermente più bassi della media spagnola e italiana), malgrado ai prezzi olandesi corrisponda l'acquisto di soggetti di minor valore.
    Ultima modifica di fe.nonsense; 16-06-16 a 11: 04

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di fe.nonsense


    Registrato dal
    21-05-13
    residenza
    Misano Adriatico
    Messaggi
    19

    poi non so, se avete domande, fatele pure ^___^
    Ultima modifica di fe.nonsense; 16-06-16 a 11: 04

  6. #6
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di bechbein


    Registrato dal
    27-06-11
    residenza
    Fornovo S.Giovanni (BG)
    Messaggi
    548

    beh davvero tutto molto interessante si vede che ne capisci di queste nuove mutazioni.


    per info sul mio piccolisssimo allevamento visita il mio sito centronatura.net.
    se riscontri problemi o inesattezza contattami pure.

  7. #7
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Come mai avete scelto di far passare la selezione attraverso i mutati della serie blu?
    Da ciò che scivi mi sembra di capire che questa è una mutazione allelica alla blu, sulla quale è dominante, e ciò significa che una volta incrociati i geni delle due mutazioni vanno ad occupare lo stesso locus all'interno dei cromosomi, e ciò di norma comporterebbe un fenotipo intermedio tra yellowface e blu.
    Ciò avviene perché preferite questo tipo di fenotipo o perché il gene yellowface è completamente dominante sul gene blu?
    Come si comporta tale mutazione se viene incrociata con la mutazione turquoise?
    RNA - 442X - RAE - 0487



  8. #8
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di fe.nonsense


    Registrato dal
    21-05-13
    residenza
    Misano Adriatico
    Messaggi
    19

    Intervento interessante e acuto
    Parto subito a rispondere iniziando dal basso, il nome yellowface (faccia gialla) è il nome comune/volgare e incorretto dato e usato su tutto il pianeta per chiamare la mutazione Turquoise, in realtà andrebbero chiamati Turquoise e TurquoiseBlu in base che si tratti di Turquoise "puri" o di TurquoiseBlu appunto.
    La questione della tipologia di selezione fatta sulle linee Blu purtroppo è l'errore fatto sin dall'inizio della nascita della mutazione in America e applicato poi per tutti i vari anni successivi nel resto del mondo. La mutazione è comparsa associata al Blu e da allora è sempre stata selezionata assieme al Blu, quindi non sappiamo ad oggi come dovrebbero apparire realmente i Turquoise.
    La mutazione è geneticamente allelica al blu ma fenotipicamente sarebbe tendente a dominare sul fenotipo blu, questa almeno è la tendenza appurata sulle linee di selezione americane.
    In realtà quello che si è osservato sulle selezioni asiatiche (diffuse oggi in Olanda e in buona parte anche in Italia) è l'affermarsi di un fenotipo sempre più influenzato dal blu con la creazione di una linea di selezione (quella asiatica appunto) sulla quale sono ormai scomparse le psittacine rosse dalla maschera (probabilmente irrecuperabili su questa selezione a meno che non si ricorra ad un incrocio con la linea americana). Nelle selezioni americane invece le psittacine rosse sono rimaste sulla fronte e quello che posso dire è che i due anni di selezioni fatte sulle linee americane mi hanno permesso di recuperare parzialmente anche una minima percentuale di psittacine rosse sulla maschera, questo fa ben sperare (ma non c’è una certezza assoluta per ora) di poter arrivare un domani ad ottenere un fenotipo Turquoise che si differenzi concretamente dal fenotipo TurquoiseBlu, ma ad oggi non c'è di fatto nessuna differenza fenotipica tra TurquoiseBlu e Turquoise, chiaramente restando all’interno delle due linee di selezione e non facendo paragoni intersecati . Cioè i Turquoise e i TurquoiseBlu americani non sono distinguibili tra loro, così come non sono distinguibili i TurquoiseBlu asiatici dai Turquoise asiatici. Questa mancanza di differenza di fenotipo tra Turquoise e TurquoiseBlu potrebbe essere a buon ragione causata dal fatto che gli attuali Turquoise siano discendenti di coppie TurquoiseBlu x TurquoiseBlu. E’ ormai più che assodato che le discendenze di coppie di mutazioni alleliche abbiano elevatissime probabilità di essere “vittime” di fenomeni di crossing over genetico, cosa che altera in forma definitiva la genetica delle mutazioni creando mutazioni sporcate con tratti genetici di altre mutazioni, vedasi le discendenze di coppie di Pastelini che producono spesso Pastelli con ali bianche e Lutini con zampe grigie; questi sono errori legati a scambi di materiale genetico che avvengono più facilmente tra mutazioni alleliche e che purtroppo permangono fissati nel DNA e diventano ereditari, per questo motivo è essenziale NON introdurre nel proprio allevamento selezioni di yellowface asiatici, proprio perché con una altissima probabilità sono il risultato di questo tipo di selezione soggetta a crossing over.
    Nell'ottica, però, di un possibile e auspicabile recupero di un fenotipo distintivo, le posso dire che personalmente sto lavorando anche con i verdi al fine di arrivare ad avere i primi Turquoise "puri" nati da coppie Verde/turquoise x Verde/turquoise (ci siamo quasi), questo dovrebbe garantire un netto recupero di eventuali tratti fenotipici caratteristici della mutazione definendo, se così fosse, per la prima volta un distinzione fenotipica tra TurquoiseBlu e Turquoise. A titolo di cronaca, questo tipo di selezione sperimentale sta avvenendo anche presso un allevatore olandese.

  9. #9
    Silver master European Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Fabio Musumeci

    L'avatar di Fabio Musumeci
    Registrato dal
    16-04-10
    residenza
    Siracusa
    Messaggi
    8,876

    Molto interessante, grazie della risposta.
    In effetti il modo migliore per selezionare il fenotipo puro di questa mutazione è quello di passare attraverso la forma verde "ancestrale", creando all'uopo dei portatori.
    In buona sostanza è lo stesso discorso che vale per i parblue della specie Roseicollis, dove però quella che si sta perseguendo è la ricerca del fenotipo *blu*, proprio attraverso la selezione dei turquoise (faccia bianca), sfruttando l'effetto del fattore viola e del singolo fattore scurente (cobalto).
    A questo punto però mi sorge un'ulteriore domanda....non è che la linea americana rispecchia più le caratteristiche degli aqua, e la linea asiatica invece quella dei turquoise?
    Anche se ciò vorrebbe dire che a livello genetico esisterebbero 2 forme alleliche intermedie rispetto al verde e al blu.
    Oppure, che quella americana corrisponda alla mutazione aqua, la blu (che tutti conosciamo) al turquoise, e l'asiatica corrisponda a questo punto al fenotipo creato grazie all'allemorfismo e dunque aquaturquoise?
    RNA - 442X - RAE - 0487



  10. #10
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di fe.nonsense


    Registrato dal
    21-05-13
    residenza
    Misano Adriatico
    Messaggi
    19

    Ora stiamo facendo confusione e il tutto nasce dal voler comparare il tutto con i roseicollis, assolutamente sbagliato! La mutazione semmai potrebbe essere comparata con l'analoga delle cocorite.

    Andando per punti, la mutazione Turquoise è una e univoca, le due selezioni esistenti sono semplici selezioni che hanno generato due fenotipi distinti ai quali probabilmente corrispondono ora anche due genotipi leggermente differenti ma sempre afferenti alla mutazione Turquoise, queste due selezioni quindi non possono corrispondere all'indicazione di due mutazioni differenti, la mutazione Acqua ha una sua genetica a sè che nulla ha a che vedere con il Turquoise e soprattutto non è pensabile ritenere che una mutazione possa nascere per semplice differenziazione da una mutazione di partenza. Inoltre dalle selezioni in corso mirate a recuperare il possibile fenotipo originario del Turquoise, si è osservato che con tutta probabilità è proprio la selezione americana ad essere quella più prossima alla forma "pura".
    Mentre la selezione asiatica rappresenta unicamente l'esito di una selezione frettolosa e mirata a produrre tanto e velocemente per alimentare un mercato basato prettamente sull'introito maggiore possibile, quando l'interesse economico muove le azioni dell'uomo il risultato di quello che viene prodotto è spesso (nel caso del mercato asiatico soprattutto) scadente. Questa selezione basata su una produzione di massa e rapida ha generato una selezione asiatica priva di psittacine rosse e con una percentuale di psittacine gialle nettamente inferiore, determinando una forma di yellowface molto più vicina al blu con maschere gialle sbiadite e talvolta persino bianchicce.

    Negli occhicerchiati poi esiste la mutazione Blu che è la mutazione Blu, non c'è discussione su questo punto, assolutamente nessun confronto o paragone o ribattezzamento con l' Acqua, che è una mutazione differente e che un domani potrebbe comparire anche nei Fischer.
    Allo stesso modo nei Roseicollis la mutazione blu è geneticamente inesistente per ora, potrebbe nascere un giorno ma per ora i cosidetti blu sono solo frutto di selezioni mirate a ottenere parametri dei pigmenti favorevoli ad ottenere un fenotipo blu, ma non c'è nulla di genetico alla base di questo processo!

    Per quanto riguarda gli occhicerchiati quindi si hanno ad oggi tre serie:
    + Serie Verde
    + Serie Blu
    + Serie Turquoise

    La natura allelica del Blu con il Turquoise genera appunto i TurquoiseBlu ma che sono né più né meno quello che lessicalmente indicano, non c'è nessun accostamento alla realtà dei roseicollis con le loro mutazioni che hanno basi genetiche differenti.
    Ultima modifica di fe.nonsense; 24-06-16 a 09: 01

+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi