Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Info per rottura uova

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di raffaele93


    Registrato dal
    21-10-16
    residenza
    lucera
    Messaggi
    40

    Info per rottura uova

    Salve ragazzi ,la mia passera rompe le uova( prima non lo faceva ) cosa devo fare ? Ho uova di Gould da far covare

  2. #2
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,434

    Se prende questa "brutta" abitudine, sarà molto difficile farla smettere....

    E' in deposizione?
    Può darsi che ha esaurito le scorte e cerca calcio.

    Prova a dare calcio solubile e lascia a disposizione sulla griglia gusci di uova di gallina (ovviamente già bolliti).


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di raffaele93


    Registrato dal
    21-10-16
    residenza
    lucera
    Messaggi
    40

    gusci già stanno , che mi consigli come calcio solubile ?

  4. #4
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di raffaele93


    Registrato dal
    21-10-16
    residenza
    lucera
    Messaggi
    40

    Se inserisco qualche uovo finto ? può far bene

  5. #5
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,434

    Ed i gusci li mangia ?
    Non mi hai detto se è in deposizione e quindi se ha necessità di reperire del calcio per le uova. Anni addietro utilizzai il Calci-Lux Oropharma per una canarina che aveva fatto un 'uovo mollo e mi sono trovato bene.
    Inserisci pure delle uova finte; non ci credo molto ma provare non costa nulla; utilizza quelle bianche per esotici e non quelle azzurre/verdastre dei canarini.

    Ma non metterne troppe; a volte non riconoscono più il nido e potrebbe stare delle ore fuori prima di rientrare e riprendere a covare (o addirittura abbandonarlo).


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi