Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Diamantino ci cova..

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Alessandro Scialanca

    L'avatar di Alessandro Scialanca
    Registrato dal
    27-04-17
    residenza
    Roma Nord
    Messaggi
    7

    Diamantino ci cova..

    Salve a tutti amici del forum,

    ho bisogno della Vostra esperienza per comprendere i comportamenti dei miei nuovi amici e riuscire a farli vivere felici.

    Dunque, tutto ha inizio due settimane fa:

    dopo aver costruito una bella voliera per il mio Ondulato Inglese di 5 anni, ho deciso di utilizzare la gabbia che occupava per regalarmi la compagnia di due amici pennuti.
    Dopo varie ricerche in rete ho deciso di acquistare due diamantini (come li chiamo da sempre, ma forse dovrei chiamarli Diamanti Mandarino..) per pochi euro in un negozio di animali vicino casa.
    La decisione di acquistare tale razza risiede nel fatto che mi piacerebbe diventare un allevatore amatoriale e tali amici pennuti sono ritenuti ''facili'' da allevare.
    Pur premurandomi di acquistare una coppia di uccelli sana e ben piumata non ho avuto la possibilità di prenderne due dello stesso colore (Spiegazione del venditore: le femmine sono bianche i maschi marroni cosi li riconosciamo), ma non avendo al momento bisogno di ''selezionare'' mi sono accontentato di prenderli sani e belli.
    La femmina, bianca e ben piumata, è attiva ed allegra, fischia e svolazza. Il maschio, idem, con le sue guanciotte marroncine e il piumaggio forte.
    La coppia è affiatata dal primo giorno, ma tutti e tre ci siamo dovuti conoscere ed adattare, loro sicuramente spaesati ed io ancora scevro di nozioni su come farli stare bene.
    Dopo avere,nei giorni, apportato alcune modifiche nella disposizione interna delle mangiatoie e del nido, oggi hanno cominciato a utilizzare quest'ultimo.
    L'emozione è stata forte.. Vedere che il maschio cominciava a valutare il luogo, la femmina che cominciava a portare su i fili e la carta strappata.. Bellissimo!!

    Sta di fatto che comincio a farmi delle domande..

    Stanno facendo il nido, questo cosa vuol dire?
    Si sono semplicemente adattati bene e danno il loro apprezzamento mettendo su casa?
    Sono pronti a regalarmi la prima cova della mia vita?

    Io spero tanto nella seconda possibilità, ma questo sicuramente vuol dire maggiore cura e nuove informazioni che devo acquisire.

    Amici del forum Vi chiedo aiuto.

    Ditemi cosa ne pensate!

    Grazie a tutti!

    Alessandro
    Immagini allegate

  2. #2
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,433

    I venditori sono appunto “venditori” tranne pochi che sono anche allevatori, il resto non ne capisce proprio nulla; li vendono e basta.
    Riconoscere il maschio dalla femmina: a parte dai colori della livrea - che con il tempo imparerai – riconosci subito il maschio perchè ha il colore del becco di un rosso corallino mentre la femmina rimane sull'arancione.
    Solo il maschio canta mentre la femmina si limita ad un monotono "" Pee Pee ""

    Negli esotici generalmente è il maschio che imbottisce il nido.
    Quello che hai sistemato all’interno della gabbia seppure carino alla vista e con un tocco di esotico, non è molto funzionale.
    I Diamante Mandarino sono prolifici ed ecco che con sei o sette uova (prima) ed alla schiusa altrettanti nidiacei (dopo), ne converrai che risulterà alquanto piccolo. Inoltre è difficile poter controllare i nidiacei e difficile da pulire. Molto meglio i nidi a cassetta in plastica.

    Sarebbe opportuno sistemare un posatoio vicino al nido in modo da servire intanto alla coppia per osservarlo e prenderne confidenza ma servirà anche per i piccoli quando si involeranno.

    Suggerirei di mettere meglio la sistemazione dei posatoi (non utilizzano il becco come gli ondulati per spostarsi) anche in considerazione che nei pressi del beverino non esiste.

    Nella sezione esistono numerose discussioni; ti consiglierei di leggerle e nel caso di dubbi, non esitare a postarli.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Alessandro Scialanca

    L'avatar di Alessandro Scialanca
    Registrato dal
    27-04-17
    residenza
    Roma Nord
    Messaggi
    7

    Grazie!!

    ho provveduto a fornirgli un nido più ampio, anche se ha un entrata rotonda piuttosto che quadrata.

    ho anche avvicinato un posatoio accanto al beverino, anche se sottolineo che hanno a disposizione una vaschetta di acqua fresca, cambiata due volte al giorno.

    Ora che ho cambiato il nido sono un pò straniti.. credi che lo accetteranno??

    Poi volevo capire una cosa.. Secondo te già siamo in dolce attesa??

    Grazie ancora

    Alessandro

  4. #4
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,433

    Che siano straniti per aver cambiato il nido, non c'è dubbio ma nell'arco di qualche giorno vedrai che lo accetteranno; mi lascia un pò perplesso il fatto che abbia il foro piuttosto che la fessura d'ingresso.

    Dolce attesa? Mah.... difficile dirlo.
    I Diamanti Mandarino sono piuttosto precoci raggiungendo la maturità sessuale già a sei mesi di vita ma è sempre meglio aspettare l'anno di vita per avere un adeguato sviluppo fisico che gli faccia affrontare il periodo della cova, (impegnativo e delicato) ed anche se sono prolifici è sempre bene non far superare le tre - quattro covate all'anno per mantenerli sempre in salute.

    Come dicevo prima, il maschio si riconosce dalle guance colorate, dal petto striato, dai fianchi che presentano dei pallini bianchi e dal becco rosso corallino.
    Dalla foto non si vede bene ma non sembra abbia ancora i pallini bianchi sui fianchi ed il becco rosso (il petto non si vede) per cui è già un indizio che dovrebbe far riflettere sull'età del soggetto.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Alessandro Scialanca

    L'avatar di Alessandro Scialanca
    Registrato dal
    27-04-17
    residenza
    Roma Nord
    Messaggi
    7

    Ciao Paride, ciao a tutto il forum

    Sono passati tre giorni da quando ho messo il nido più comodo, ma i miei due amici non lo stanno utilizzando nella maniera corretta.
    La notte si mettono sopra al tettuccio e dormono li, ma non entrano a fare il nido.

    Volevo capire se è normale e mi sto preoccupando per niente o se devo fare qualcosa in merito.

    Aspetto consigli, grazie a tutti!

  6. #6
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,433

    Vedi Alessandro
    per avere una deposizione completa e che le uova risultino feconde, non serve solo la nostra volontà e voglia, ma occorrono tanti fattori importanti che non hai tenuto in debita considerazione.

    Ti ho esternato le mie impressioni sul nido (mi lasciava plerplesso) .....
    ti ho detto che il maschio mi sembra giovane....
    ti ho fatto presente che è sempre meglio aspettare l'anno di vita prima di metterli in cova al fine di avere più probabilità di riuscita....
    ti ho suggerito di leggere le altre discussioni tanto per essere almeno a conoscenza delle problematiche che posso incorrere i nostri piccoli amici volanti....
    ma non hai fatto nulla se non ripetermi se il loro comportamento risulta normale e se potevano essere in "dolce attesa".
    A quel punto ci si arriva solo se sono nella condizione ideale, ed i tuoi - allo stato attuale - non credo lo siano.

    Se il maschio non sollecita, non stimola, non sprona e non "copre" la femmina ne abbiamo tempo di aspettare; lo stesso fatto che non imbottisce il nido è un chiaro segnale che ci fa comprendere che non è in estro.
    Anche nel post precedentemente ti ho indotto a pensare che il maschio non ha raggiunto la condizione ideale (secondo me non ha maturato nemmeno 5 mesi di vita...) ma evidentemente non hai voluto coglierlo:
    per cui è già un indizio che dovrebbe far riflettere sull'età del soggetto
    Chi alleva esotici, già comincia a togliere i nidi perchè giugno è alle porte e ben presto arriverà con tutto il suo caldo.
    Accetta un consiglio: toglilo anche tu il nido e goditi i tuoi animaletti per tutta l'estate.
    Al nido, alla condizione ideale ed alla prime covate ci penseremo con l'arrivo dei primi freddi.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  7. #7
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Alessandro Scialanca

    L'avatar di Alessandro Scialanca
    Registrato dal
    27-04-17
    residenza
    Roma Nord
    Messaggi
    7

    Accetta un consiglio: toglilo anche tu il nido e goditi i tuoi animaletti per tutta l'estate.
    Al nido, alla condizione ideale ed alla prime covate ci penseremo con l'arrivo dei primi freddi.
    Grazie!! Era quello che volevo sapere. Sei una preziosa fonte di informazioni Paride. Grazie della tua pazienza nel volermi rispondere.

    Per i prossimi tempi farò in modo di non disturbare con le mie richieste. Farò fede su quello che hanno scritto nel tempo coloro che come Paride sono le colonne portanti di questo forum.

    Grazie a tutti, Grazie Paride

  8. #8
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Alessandro Scialanca

    L'avatar di Alessandro Scialanca
    Registrato dal
    27-04-17
    residenza
    Roma Nord
    Messaggi
    7

    Questi sono loro due. Ho provveduto a togliere il nido.
    Immagini allegate

  9. #9
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,433

    Nessun disturbo e nessun grazie, ci mancherebbe altro.
    E' sempre un piacere poter discutere di piccoli amici volanti e poter dare delle dritte su come affrontare e cercare di risolvere certe situazioni ma come vedi quando la Natura si oppone, non c'è nulla da fare....


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi