Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: comportamento strano di canarino

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Pegaso

    L'avatar di Pegaso
    Registrato dal
    03-11-17
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    12

    comportamento strano di canarino

    Buongiorno...e buon natale a tutto il forum!
    Ho un canarino acquistato ad una mostra a ottobre anellato 2017 che mi sta tutto il giorno appollaiato sui posatoi..appena comprato l ho messo in quarantena fornendo polivitaminico ornisol BK..e una goccia di antiparassitario...
    Ma non accenna a migliorare. tutto quello che gli do deve essere a portata di becco come...la spica di panico frutta e verdura perché lui non si arrampica nelle griglie della gabbia...non svolazza per la gabbia come altri miei canarini...
    L'unica cosa che mi sono accorto...e che quando defaca saltella sui posatoi e con un ticchettio della coda...
    Non so cosa abbia perché mangia beve e canta ma sembra intondito...
    Grazie a chi mi aiuta!
    Buon Natale!
    Non è col dire miele miele che la dolcezza viene in bocca.


  2. #2
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,435

    Da come lo descrivi sembra abbia difficoltà nell'espellere le deiezioni motivo per cui sono portato a pensare possa avere delle infezioni intestinali.
    Se fosse un mio soggetto, sospenderei sia la frutta che la verdura (anche eventuale pastoncino) e proverei a dare qualche antibiotico per questo tipo di infezioni (che contenga tetraciclina).


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Pegaso

    L'avatar di Pegaso
    Registrato dal
    03-11-17
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    12

    Grazie Paride...sei tempestivo come risposta!
    Allora ti spiego meglio...
    Anch'io penso che sia un problema intestinale perché ha dei problemi motori..cioè non accenna a volare o sbattere le ali...
    Io li tengo sul balcone...estate ed inverno, ed fornisco t3 con perilla...come pastoncino uso raggio di sole bianco secco...come verdure solo broccoli e lattuga belga ma quando mi capita mela ogni 15 giorni...do ogni tanto quanto capita delle erbe prative...
    Poi un amico mi ha indicato di somministrare del furaos ma non so se va bene...e un antibiotico ad ampio spettro...tu che ne pensi?
    Quale prodotto mi consiglieresti?
    Grazie per la risposta...
    Non è col dire miele miele che la dolcezza viene in bocca.


  4. #4
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,435

    Non conosco questo farmaco ma ho visto che è un antibiotico utilizzato nella terapia di patologie gastrointestinali degli uccelli e quindi ci può stare.
    Prendi in mano l'animale e controlla sterno, grossezza e zampe.
    Hai detto che li tieni sul balcone ma hai delle protezioni contro il vento e l'acqua battente ?


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di Pegaso

    L'avatar di Pegaso
    Registrato dal
    03-11-17
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    12

    Buon natale...
    Si sono tutte coperte...con nylon quello che vendono nelle ferramenta a rotoli...quando c'è vento ho una capotta che metto davanti gabbia...
    Poi come tu sai...qui da noi almeno in Sicilia...o io nelle parti di Siracusa la temperatura la notte non scende di più dei 5/8 gradi..
    Il canarino non presenta nessuna patologia di grossezza o di petto a lama...però mi sono dimenticato a dirti..che quando lo acquistai dopo 15 giorni che aveva l'ala lussata e almeno 4 remiganti spezzate.. mi avevano detto di tirargliele ma ho paura di fare più danno che bene...perciò mi son detto che la prossima muta dovrebbero ricrescere....
    Può essere questo il motivo che non svolazza per la gabbia...e non facendo attività fisica sia diventato stitico?
    Grazie...
    Non è col dire miele miele che la dolcezza viene in bocca.


  6. #6
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,435

    Non credo che la mancanza di attività fisica possa far aumentare la stitichezza.

    Può esistere la possibilità che la lussazione possa aver portato delle complicazioni come la paralisi del nervo interessato la cui persistenza minaccia i movimenti di abduzione della spalla oppure siano esistite delle fratture associate che hanno aggravato la funzionalità dell'arto.

    E' chiaro che le mie sono solo delle congetture ma puoi facilmente verificare lo stato dell'ala con uno specifico esame radiografico.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi