Nuovo editoriale dal titolo "PRINCIPALI MALATTIE DEI NOSTRI PICCOLI AMICI VOLANTI" a disposizione gratuita per tutti i nostri utenti nella sez. Editoriali A.O.E. all'interno della "Nuova Segreteria AOE"
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Voliera esterna

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di nonnolo


    Registrato dal
    09-05-10
    residenza
    firenze
    Messaggi
    28

    Voliera esterna

    Buonasera e buon inizio anno !!!!
    Con il nuovo anno iniziano anche i nuovi propositi...
    Ero intenzionato a comprare una voliera di piccole dimensioni, 100 x 60 x 115 h.
    È una cosa che ho in progetto per la primavera in modo da mettere i gould all’esterno quando ci saranno temperature più alte.
    Cosiderdando che il terrazzo è riparato si tre lati, volevo sapere se era possibile farli stare fuori tutto l’anno! Sicuramente d’inverno prenderò precauzioni per riparare ulteriormente la voliera. Io abito a Firenze, le temperature sotto lo zero non scendo ma sicuramente caldo non farà ahahaha... Sarebbe fattibile ?
    Nel caso in cui posso procedere vorrei sapere quante coppie potrebbero conviverci.
    Grazie

  2. #2
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Pantaleo Rodà

    L'avatar di Pantaleo Rodà
    Registrato dal
    31-08-09
    residenza
    Pieve Vergonte (VB)
    Messaggi
    6,873

    Ciao...con il mite clima fiorentino è sicuramente fattibile, a patto di far ambientare gli animali dalla primavera precedente, in modo da farli abituare gradatamente alle temperature...i diamanti di Gould resistono bene anche a temperature di qualche grado sotto lo zero, seppur per brevi periodi. Pensa che i miei sono attualmente in riproduzione, in una veranda non riscaldata dove adesso la temperatura diurna non sale oltre i 7/8 gradi, mentre la notte scende vicino allo zero... Per quanto riguarda il numero di animali, lo spazio disponibile non è molto, quindi escluderei a priori più di due coppie...e con due sole coppie è molto probabile che passeranno il tempo a litigare una con l'altra per i nidi ed il territorio. Io mi limiterei ad una sola coppia, lasciando lo spazio disponibile per gli eventuali novelli che arriveranno...
    Ultima modifica di Pantaleo Rodà; 02-01-18 a 16: 45
    Leo



    Uccello in gabbia, o canta per amore, o canta per rabbia...

  3. #3
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di nonnolo


    Registrato dal
    09-05-10
    residenza
    firenze
    Messaggi
    28

    Ok grazie mille ! Allora vedrò cosa fare... se prenderne una più grossa o fare una batteria di gabbie ! Avevo pensato anche di costruirla da me, le dimensioni aumegerebberocanche se non di tanto. Avrebbe una grandezza massima di 120x70x170 h. In questo caso quante coppie ?
    Nel caso prendessi in considerazione le gabbie in batteria, delle 120 divise con pannelli in plastica andrebbero bene per ospitare due coppie ?
    Ultime domande... nel caso della voliera, lascerei la natura fare il suo corso quindi riproduzione in purezza. Nel caso delle gabbie qualchebpssero del Giappone lo prenderei. In linea generale, quante coppie di passeri per ogni coppia di gould.
    Scusa le troppe domande ma ho sempre avuto a che fare con vari esotici e pappagalli ma gould mai.

  4. #4
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Pantaleo Rodà

    L'avatar di Pantaleo Rodà
    Registrato dal
    31-08-09
    residenza
    Pieve Vergonte (VB)
    Messaggi
    6,873

    Allora, quello che non è proprio l'ideale sono le proporzioni della voliera...lo spazio in altezza è poco sfruttabile, gli uccelli volano prevalentemente in orizzontale, ed i Gould non si arrampicano come fanno i pappagalli ad esempio. Non riesci a fare qualcosa sviluppato più in lunghezza e larghezza? Tipo 170 x 100 x 100...o anche qualcosa di meno sulla larghezza e l'altezza, ma mantenendo una buona lunghezza... In tal caso tre coppie ci starebbero bene, ed in voliera la riproduzione in purezza è molto più probabile. Altrimenti, se hai problemi di spazio, molto meglio una batteria di gabbie, vanno benissimo le 120 divise a metá, meglio con il divisorio in griglia di modo che le coppie si stimolino a vicenda. In tal caso tieni pronte due o tre coppie di balie ogni coppia di Gould, in modo da averne sempre una pronta al momento adatto, e considerando il fatto che una femmina di diamante di Gould può deporre tranquillamente anche 8 o 9 uova a covata.
    Leo



    Uccello in gabbia, o canta per amore, o canta per rabbia...

  5. #5
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di nonnolo


    Registrato dal
    09-05-10
    residenza
    firenze
    Messaggi
    28

    Il problema è che in lunghezza più di 120 cm non posso andare perché devo incastonarla in un angolo... sennò avrei continuato per mentre ahahah ! Comunque grazie mille, Sei stato chiarissimo !! Appena avrò deciso vi aggiornerò !
    Ultima modifica di nonnolo; 02-01-18 a 19: 05

+ Rispondi

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi