Interessante editoriale dal titolo “” BirdGarden "" nell'apposita sezione Editoriali dell’A.O.E. a disposizione gratuita per tutti gli utenti
+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 14

Discussione: aiuto

  1. #1
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di alessio.63

    L'avatar di alessio.63
    Registrato dal
    06-08-18
    residenza
    villa carcina
    Messaggi
    21

    aiuto

    ciao a tutti,
    ho un ancestrale tr che da una settimana circa presenta intorno agli occhi come una specie di deplumazione

    e sopra ha come due piccoli bernoccoli, si comporta normalmente... canta pure...qualcuno mi sa dire
    qualcosa in merito? grazie.

  2. #2
    Staff del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Carlo Sallese

    L'avatar di Carlo Sallese
    Registrato dal
    03-02-09
    residenza
    Casalbordino (ch)
    Messaggi
    4,872

    L'occhio è anche gonfio? Non puoi mettere una foto?
    Carlo
    RNA BW55
    RAE F82


  3. #3
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    L'occhio è anche umido ? Lacrima ?
    Dove lo tieni (luogo)? E' da solo in gabbia ?

    Come già suggerito da Carlo, meglio se inserisci una foto.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  4. #4
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di alessio.63

    L'avatar di alessio.63
    Registrato dal
    06-08-18
    residenza
    villa carcina
    Messaggi
    21

    grazie x le risposte,gli occhi non sembrano gonfi,se li sfrega ogni tanto sui posatoi ,sicuramente ha un pò di fastidio
    comunque se riesco a postarerla farò una foto
    li tengo in cantina con luce artificiale (la cantina a 3 finestrelle) è assieme ad altri gould ( che non hanno niente)
    ora in cantina ho una temperatura di 13° con umidità 70%
    ciao

  5. #5
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di MarioCorte

    L'avatar di MarioCorte
    Registrato dal
    25-08-09
    residenza
    Roma Ostia
    Messaggi
    569

    flagil un quarto di pasticca per 5 giorni

  6. #6
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di alessio.63

    L'avatar di alessio.63
    Registrato dal
    06-08-18
    residenza
    villa carcina
    Messaggi
    21

    ciao mario,
    x averlo devo avere la prescrizione medica...o posso acquistarlo senza?

    poi, devo cambiare l'acqua tutti i giorni? un quarto di pasticca in quanta acqua?
    scusa.. se ti faccio tutte queste domande..ma non lomai usato
    grazie mille

  7. #7
    Vice Presidente AOE
    Nazionalità:
    La bandiera di Sara Mandora

    L'avatar di Sara Mandora
    Registrato dal
    06-10-07
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    2,421

    non dovrebbe servire la ricetta
    un saluto, Sara - RAE 0033 - SV401


    Adelante por los sueños que aún nos quedan
    adelante por aquellos que están por venir


  8. #8
    Royal member del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di MarioCorte

    L'avatar di MarioCorte
    Registrato dal
    25-08-09
    residenza
    Roma Ostia
    Messaggi
    569

    niente ricetta cambia l,acqua tutti i giorni isolalo

  9. #9
    Junior Member
    Nazionalità:
    La bandiera di alessio.63

    L'avatar di alessio.63
    Registrato dal
    06-08-18
    residenza
    villa carcina
    Messaggi
    21

    scusa mario ,ma in quanta acqua?

  10. #10
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,463

    Il flagyl (di libera vendita presso qualsiasi farmacia - 1 pastiglia in un litro d'acqua) viene somministrato ai volatili per curare la Tricomoniasi, una infezione alle vie respiratorie ed ai sacchi aerei che porta l'animale ad avere occhio o occhi gonfi, umidi e per il fastidio li strofina quasi ripetutamente contro il posatoio. Inoltre questa infezione, se non adeguatamente curata, porta l'animale alla morte nel giro di circa una settimana.

    Se l'animaletto di Alessio non mostra questi segnali visivi, forse non si tratta di Tricomoniasi e - per conto mio - sarei molto più cauto a somministrare dei farmaci senza nessun riscontro.

    Se fosse un mio animale intanto lo isolerei per evitare qualsiasi contaggio agli altri animali e lo tratterei con degli impacchi di camomilla (come si fanno per noi umani) monitorando il suo stato.
    In casi simili consiglio sempre una più attenta pulizia dei fondi e dei posatoi.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi
Pagina 1 di 2
1 2 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi