Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Pagina 4 di 4
primaprima 1 2 3 4
Visualizzazione dei risultati da 31 a 35 su 35

Discussione: Sono natiiii

  1. #31
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,216

    Quote Originariamente inviata da Cinziaelvi Visualizza il messaggio
    Una domanda: maschio e femmina se sono fratelli si possono accoppiare o non va bene?
    Come già detto in altre discussioni simili, ognuno ha le proprie convinzioni a prescindere se di orientamento genetico piuttosto che morale.
    Personalmente potrei accettare un simile accoppiamento per salvare una nuova mutazione che altrimenti rischierebbe di estinguersi ma non per evitare di cedere alcuni "picciriddi" per non prenderne degli altri...

    In ambito ornitologico, c'è abbastanza concordanza nell'affermare che siano sconsigliabili accoppiamenti tra fratello e sorella nati dagli stessi genitori.
    Si correrebbe solo l'inutile rischio di veder nascere pulli deformi o con gravi problemi motori, bassa fertilità, cagionevoli e poco longevi, insomma, una miriade di punti negativi (e secondo me di gran lunga superiori ai punti positivi) che dovrebbero scoraggiare chi vuole tentare questa pratica.

    Mi spiego meglio in termini diversi.
    In una coppia (maschio - femmina), abbiamo due esemplari di sangue diverso.
    I loro figli "erediteranno” il 50% di uno ed il 50% dell'altra. Pregi e difetti, annessi e connessi.
    Se accoppi un figlio per il genitore di sesso opposto, hai una uguaglianza genetica del 50%.
    Quindi anche in proporzione, hai il 50% di possibilità di tramandarti pregi, ma anche il 50% di possibilità di tramandarti difetti e tare genetiche.

    Un fratello e una sorella, hanno tra loro il 100% di sangue uguale.

    A te le conclusioni.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  2. #32
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Capito... Era solo una curiosità... I miei piccolini stanno crescendo benissimo, 2 riescono già a beccare un po' da soli e ad andare sui bastoncini anche in alto alla gabbia, gli altri 2 più pigri... Tolto il nido xche i genitori erano un po' ingrifati, e cmq I piccoli dormono fuori sul fondo... Qualche mangime particolare ora che iniziano da soli? Grazie.

  3. #33
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,216

    Quote Originariamente inviata da Cinziaelvi Visualizza il messaggio
    ..... Tolto il nido xche i genitori erano un po' ingrifati, e cmq I piccoli dormono fuori sul fondo...
    L'ho detto il 16 giugno:
    Quote Originariamente inviata da Paride Visualizza il messaggio
    Per ancora due o tre giorni, aiutali a raggiungere il nido; dopo faranno da soli.
    Verso il 5° giorno dall'involo (oggi) togli il nido oppure ostruisci il foro di ingresso per evitare di farli entrare.
    Il 5° giorno dal 16 è il 21 ed oggi è il 19: l'hai tolto un pò prestino....... Per forza dormono sul fondo..... non so che ripercussioni potranno avere.....
    Mi lasci un pò perplesso come quando hai chiesto per l'alimentazione: non capisco se non leggi i messaggi che scrivo oppure se sono io a scriverli in maniera incomprensibile.
    Se vuoi essere libera di fare di testa tua, non chiedere.


    Quote Originariamente inviata da Cinziaelvi Visualizza il messaggio
    ... Qualche mangime particolare ora che iniziano da soli?
    Vabbè che cominciano a becchettare qualcosa ma è ancora "" moooolto prestissimo "" poter pensare che neanche a 30 giorni di vita, cominciano ad alimentarsi da soli; questo avverrà verso il 52°/55° giorno di vita.

    Non so cosa somministri ai tuoi animaletti.
    Ai miei, oltre al mix di semi secchi, oltre all'immancabile ed abbondante dose quotidiana di uovo sodo mischiato al cuscus ed ad un frullato di carota, verdure di campo e zucchina, metto a disposizione una mangiatoia con semi di panico (NON la spiga ma solo semi - perfettamente esistenti in commercio).


    Quote Originariamente inviata da Paride Visualizza il messaggio
    Io il pastoncino non lo somministro ma aggiungo una ulteriore mangiatoia con i semi di panico (solo semi e NON spiga).
    Come vedi, hai il mio massimo supporto ma non so se va a buon fine.... questo scritto risale a maggio scorso.....


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  4. #34
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Forse non mi spiego bene io, hai ragione, tanti me lo dicono.... Ci provo, il nido l ho tolto xche, pur rimettendo i piccoli dentro, uscivano e dormivano fuori. Entravano i genitori nel nido, come x fare un altra covata, e siccome non mi sembra il caso, ho tolto il nido.

  5. #35
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,216

    Hai sentito dire dei cuccioli di cane che se vengono tolti prima che compiano lo svezzamento con la mamma avranno quasi sicuramente dei problemi comportamentali?
    Per gli uccelli non è proprio così ma in effetti credo che qualcosa esista.

    Quote Originariamente inviata da Cinziaelvi Visualizza il messaggio
    .... il nido l ho tolto xche, pur rimettendo i piccoli dentro, uscivano e dormivano fuori. Entravano i genitori nel nido, come x fare un altra covata, e siccome non mi sembra il caso, ho tolto il nido.
    Vedi che non ascolti i consigli ?
    Quote Originariamente inviata da Paride Visualizza il messaggio
    Generalmente la sera tutti tornano al nido e fino a 5 giorni dopo l'involo, lascio il nido aperto; dal 6° giorno lo chiudo ostruendo l'ingresso.
    Non so come li tieni ed a che ora spegni la luce ma quando lo fai, con la penombra della luce che filtra dall'altra stanza, prendilo e avvicinalo all'imboccatura del nido: normalmente entra.
    Eventualmente con il palmo della mano, tappa l'imboccatura finchè non senti che tutto si tranquillizza.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi
Pagina 4 di 4
primaprima 1 2 3 4

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi