Benvenuti sul forum dell'Associazione Ornitologica Europea - Buona navigazione a tutti gli utenti.
+ Rispondi
Pagina 1 di 3
1 2 3 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 22

Discussione: Antiparassitari

  1. #1
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Antiparassitari

    Sento parlare spesso in alcuni forum di parassiti e antiparassitari x gabbia e uccelli. Ma sono da usare regolarmente o solo al bisogno? Io non ho mai avuto problemi, non ne ho mai usati e non me ne intendo. Come si fa a capire se gli uccellini hanno parassiti? Grazie.

  2. #2
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,205

    Non sarebbe del tutto un male utilizzare degli antiparassitari per la gabbia e per gli animaletti.
    Avendo tanti soggetti, lo uso come forma di prevenzione e devo ammettere che funziona.
    Un uccellino con acari ha un piumaggio scomposto, mancante - ad esempio come quando sono in muta - e poi ha dei sintomi evidenti come il grattarsi continuamente o muovere ripetutamente le ali o tenerle basse.
    Gli acari alle zampe invece te ne accorgi dalle protuberanza giallastre che si formano sulle dita delle zampe (tipo calli).

    Non pensiamo che possano esserne esenti perchè vivono in casa; basta una finestra aperta o basta lasciarli anche 10 minuti fuori all'aria per avere una forma di contagio.

    Il Diamante di Gould, inoltre, è un animaletto molto suscettibile all'acariasi respiratoria cioè ad una patologia legata ad un parassita che vive nei sacchi aerei dell'animale e prende il sopravvento quando i soggetti sottoposti a stress abbassano le naturali difese immunitarie. Ciò non è necessariamente legato alla salute o alla pulizia ma basta ad esempio la gerarchia in gabbia (un soggetto non fa avvicinare un altro nel suo spazio vitale) oppure ad esempio la competizione alimentare (un soggetto scaccia via ripetutamente un altro soggetto dalla mangiatoia), ed ecco che l'acariasi respiratoria può saltare fuori.
    Un soggetto colpito da acariasi respiratoria, se non curato a dovere, può morire per soffocamento.

    Dai una lettura a quest'ultima discussione: Problema Acari


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  3. #3
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Grazie, spero proprio di no, ora leggo.

  4. #4
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Ciao Paride, sono disperata. Ho postato una foto dei miei piccolini su un Facebook di Gould, e mi hanno detto che sono malati, mi hanno consigliato di tutto di più... Vorrei farteli vedere, ma l unico modo che conoscox mandarti una foto è quello che ho usato già 2 volte, non riesco in altro modo. Posso mandartela lì? . Gradirei tanto un tuo parere... Mi hanno messo un angoscia...

  5. #5
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,205

    Ciao Cinzia
    prima di gridare ad estremismi, vorrei farti riflettere un pò su ciò che è il mondo di Internet

    Io non ho una ""enorme"" esperianza con i Gould perchè li allevo solo da 10 anni; già da anni - per farti comprendere meglio - ho in allevamento almeno una 30ina coppie riproduttive.
    Anche se credo di capirne qualcosa, nei miei piccoli dubbi - perchè a volte li ho anch'io - mi affido a persone che intanto stimo sia come allevatori che come persone serie, che - tra l'altro - conosco personalmente.

    Su internet ho avuto prova di avere ""consigli"" o di leggere di molto altro tanto da far accapponare la pelle; molti di loro, avendone solo una coppia ed acquistata l'altro ieri, si ergono a "super esperti" elargendo non consigli ma castronerie (tanto per non essere scurrili) ingenerando nelle persone che credono di affidarsi a persone coscienti, fobie che in effetti non esistono.

    A te, come in passato fatto con altri, dico di seguire solo quelle persone o quegli allevatori seri ed affermati, che in effetti hanno esperienza ed elargiscono solo consigli seri e mirati.
    Lascia perdere tutta la "teppaglia" che non fa altro che ingenerare confusione al solo scopo di aumentare le visite al proprio sito.

    Mandami le foto che le pubblicheremo sul forum e dove puoi avere - oltre ai miei - suggerimenti da altri allevatori.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  6. #6
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Purtroppo è morto stamattina... Sono a pezzi... Chiamato veterinario, mi ha dato piccola cura x gli altri, pare infezione intestinale... Appena riesco mando foto che avevo postato... Sono tristissima....

  7. #7
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,205

    Riceviamo e pubblichiamo la foto inviata da Cinzia



    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  8. #8
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,205

    Mi dispiace per la morte del pulletto; non ci si fa mai l'abitudine.
    Il piccoletto che nella foto è il primo di destra, girato di spalle, in effetti mostra un piumaggio leggermente scomposto in cui si notano delle puntine bianche che non capisco cosa possano essere oltre ad avere la cloaca sporca: sintomo visibile di una possibile infezione intestinale. Anche le dita della zampa sporche.
    Solo lui in queste condizioni oppure anche altri ?

    Posso chiederti cosa somministri alla coppia come alimentazione oltre al loro mix di semi secchi ?


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

  9. #9
    Cadetto del Forum
    Nazionalità:
    La bandiera di Cinziaelvi

    L'avatar di Cinziaelvi
    Registrato dal
    14-05-19
    residenza
    Pavia
    Messaggi
    51

    Ciao Paride, si infatti quello lì di spalle ha un infezione intestinale, stamattina ho portato tutti dal veterinario specializzato in volatile e mi ha dato antibiotici da somministrare a tutti e 3 i piccoli, poi mi ha detto di mettere 4 gocce di aceto di mele nel beverino e il Diflucan che mi pare sia un antibatterico. I genitori x fortuna stanno bene. A loro in genere do spighe di panico, scagliola mista con semi normali, pastoncino ogni tanto e ovetto. Ora dobbiamo imbeccare il più piccolo e malaticcio, mangia ma mi sono dimenticata di chiedere in una volta quanto gliene devo dare, uso una siringa piccola ma non vorrei darne poco o troppo, tu quanto mi consigli di dare x volta?

  10. #10
    Amministratore
    Nazionalità:
    La bandiera di Paride

    L'avatar di Paride
    Registrato dal
    08-07-10
    residenza
    Sicilia
    Messaggi
    5,205

    Ciao Cinzia, ho controllato adesso ed il Diflucan è un antimicotico.
    Se questa infezione l'hanno tutti i piccoli, generalmente sono i genitori a trasmetterla attraverso l'imbeccata e potrebbero essere dei portatori sani.
    Forse è questa la motivazione per cui il vet ti ha consigliato di mettere il farmaco nel beverino.

    Quote Originariamente inviata da Cinziaelvi Visualizza il messaggio
    ... Ora dobbiamo imbeccare il più piccolo e malaticcio, mangia ma mi sono dimenticata di chiedere in una volta quanto gliene devo dare, uso una siringa piccola ma non vorrei darne poco o troppo, tu quanto mi consigli di dare x volta?
    Non comprendo a cosa ti riferisci.
    Se ti riferisci all'alimentazione del piccolo con la pappa di imbecco perchè i genitori non imbeccano, dagliene ogni due/tre ore almeno 30 ml (o regolati guardandogli o tastandogli con le dita la sacca) mentre se i genitori continuano ad alimentarlo, dimezza la quantità.
    Se invece ti riferisci all'antibiotico da somministrare ai piccoli, sarebbe meglio risentire il vet.

    Quote Originariamente inviata da Cinziaelvi Visualizza il messaggio
    ... scagliola mista con semi normali
    Non somministri il mix di semi secchi per esotici?

    Se fossero miei pulletti, sospenderei la somministrazione dell'uovo e del pastoncino (ossia tutti gli alimenti umidi) almeno fino a quando la situazione non si stabilizza e metterei a disposizione più semi (non spighe) di panico.


    ROE - A.O.E. 016 - F.E.O.0016SV 085AIAP 26

+ Rispondi
Pagina 1 di 3
1 2 3 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi