Nuova guida dal titolo "ERBE PRATIVE" messa a disposizione gratuita per tutti i nostri utenti nella cartella "Iniziative" della sezione Associazione Ornitologica Europea
+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Canto Cardellino Napoletano - primo tentativo

  1. #1
    Junior Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di egoldfinch


    Registrato dal
    10-11-18
    residenza
    San Francisco
    Messaggi
    2

    Canto Cardellino Napoletano - primo tentativo

    Buongiorno a tutti,

    sono un nuovo iscritto appassionato di cardellini ed in particolare del loro canto. Da qualche anno sto lavorando ad un ceppo che possa produrre cantori con passate napoletane. Purtroppo, vivendo all'estero, e' molto difficile trovare soggetti adatti ed impossibile trovare un cantore maestro.

    Nonostante tutto, sono riuscito ad ottenere un primo risultato che rimarca la struttura delle passate napoletane anche se ammetto di essere ancora lontano da un cantore soddisfacente.

    Volevo sottoporre agli altri membri del forum questo mio primo risultato e magari proporre un confronto sulle diverse tecniche di insegnamento usate da utenti con esperienza in questo campo.

    Qui potete trovare un breve filmato di un maschio del 2017 mentre esegue le sue passate:

    https://www.youtube.com/watch?v=f8bx0zB_U3E


    Grazie mille!
    Peter

  2. #2
    Junior Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Davide Caruso

    L'avatar di Davide Caruso
    Registrato dal
    06-02-20
    residenza
    Palermo
    Messaggi
    7

    Ciao Peter,di sicuro il tuo lavoro sarÓ lungo ma soddisfacente,le tecniche del canto variano in base allevatore stesso,io personalmente curo poco il canto non ho possibilitÓ di spazio a sufficienza,e anche se mi piace il canto a campagnola mi piace anche il canto napoletano anche se diverso dal campagnolo,il tuo video purtoppo dice poco, nel senso che non abbiamo un cantore nel pieno del suo lavoro ma un cardellino ingrifato quindi non lo si puo giudicare da questo video a mio parere,se devi realizzare un cantore ho lo dedichi alla scuola ho alla riproduzione,tu che tecnica stai usando al momento? Hai una mastro cantore ? Ho file cd?

  3. #3
    Junior Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di egoldfinch


    Registrato dal
    10-11-18
    residenza
    San Francisco
    Messaggi
    2

    Ciao Davide,

    Vivendo negli Stati Uniti non e' possibile trovare un maestro cantore. I cardellini non major che posso reperire qui provengono dall'Australia (probabilmente Carduelis Carduelis Britannica) oppure dalla Spagna o dal nord Africa (Carduelis Carduelis Parva). Al momento ho solo cardellini "australiani".

    Non potendo reperire un maestro uso registrazioni su file in formato "wav".

    At 31esimo/32esimo giorno separo i pulli dai genitori e li metto a lezione. Faccio ascoltare le registrazioni 3 volte al giorno per un totale di circa 3-4 ore. Gradualmente riduco la luminosita' della stanza in cui tengo i giovani fino a muta ultimata.

    Ho notato che con questo sistema alcuni soggetti possono anche imparare qualcosa dalle registrazioni, ma purtroppo sviluppano vari difetti. I giovani riescono ad imparare la struttura della passata ed in qualche caso anche il finale ma l'esecuzione non e' mai completmante pulita o eseguita nei tempi corretti (di solito e' accelerata). Sembra che imparino con piu' facilita' la zipe rispetto alle ble-ble.

    Inolre i giovani tenuti in isolamanto tendono ad avere varie lacune rispetto ai versi emessi dai cardellini in natura. Una delle cose che perdono o distorgono maggiormente sono le chiamate eseguite ruotando il corpo. Spesso sostituiscono i suoni naturali con versi sgraziati.

    Penso che per prima cosa si debba sviluppare un ceppo di cardellini con buone campagnole e senza difetti marcati. Si dovrebbero avere riproduttori con canto ed emissioni vocali simili ai cardellini in natura. In questo modo i givani possono apprendere in primo tempo i versi tipici della propria specie prima di essere messi a lezione.

    Al momento sto lavorando su questo, sto cercando di ripulire i mie riproduttori. Purtroppo dovro' cedere la maggior parte dei miei animali dal momento che i difetti sembrano trasmettersi molto piu' facilmente dei pregi.

    Grazie ancora per la tua risposta!
    Peter

  4. #4
    Junior Member
    NazionalitÓ:
    La bandiera di Davide Caruso

    L'avatar di Davide Caruso
    Registrato dal
    06-02-20
    residenza
    Palermo
    Messaggi
    7

    Buon giorno Peter e buon giorno a tutti,si e ovvio che non avendo un ceppo ben solido la tua partenza e molto di piu difficoltosa,giÓ e difficile fare scuolancanto con i file ho cd che possano essere,ma e anche ovvio che bisogna partire da un buin ceppo hai fini canori che rispecchiano in gran parte quello che tu stai carcando...capisco che la tua e un'impresa non potendo reperire il cardellino puro nostrano,io penso che strada sarÓ lunga ma se hai la volontÓ e la pazienza con anche un po di fortuna che non guasta mai potresti arrivare ad ottenere un buon ceppo,ovviamente facendo tanta selezione come dici tu e chi sa magari trovi anche un buon maestro cantore che ti sarebbe ulteriormente di aiuto che non sarebbe poco,ti faccio tanti auguri per il proseguo e incrociamo le dita...

+ Rispondi

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi